Ricerca

7 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Facebook trappola per adulti e i Millennial sorridendo stanno a guardare
Secondo alcuni parlare di privacy oggi non ha più senso. La riservatezza individuale è costantemente violata da grandi oligopoli a caccia di dati e informazioni per usi commerciali e da governi in cerca di terroristi ma anche di maggiore controllo e sorveglianza. Basterebbero solo queste due ragioni per decidere di chiudere il proprio account di Facebook. Molti giovani lo stanno facendo, gli adulti immigrati digitali meno. Troppo lenti a capire tendenze emergenti ed effetti collaterali della tecnologia.
Si trova in Blog / Tabulario
Pinterest, Vine, Instagram e Snapchat, strumenti potenti di marketing
Il primo obbiettivo di ogni campagna di marketing è di catturare l'attenzione del consumatore. Online la cosa è più facile e può oggi sfruttare le numerose potenzialità di strumenti tecnologici e sociali come Ponterest, Vine, Snapchat e Instagram. Strumenti molto utili per la loro componente e caratteristica Mobile. Tutto passa attraverso la componente visuale. L'occhio è il vero target...
Si trova in Lifestyle
Facebook e la noia dei messaggi mai letti! Meglio Snapchat o Instagram!
Nessuno dubita che Facebook sia il social network più popolato al mondo e destinato a esserlo ancora a lungo. Il modo con cui viene usato sta però cambiando, passando da uno spazio attivo di scrittura a uno passivo e per semplici osservatori o curiosi. Già nel 2014 tra i social network più usati, Facebook è stato l’unico a segnare un calo di attività. Ora arriva la notizia di un calo reale e consistente misurato nel terzo trimestre 2015 in -22%.
Si trova in Lifestyle
Comunicazione e conoscenza al tempo di Instagram
I media sociali non servono solo a messaggiare e a socializzare. Possono diventare utili strumenti di informazione e conoscenza. Media come Instagram ad esempio possono diventare veicoli fondamentali per portare a conoscenza di un pubblico più vasto opere artistiche o architettoniche che diversamente rimarrebbero patrimonio esclusivo di un pubblico ristretto, specializzato o semplicemente fortunato.
Si trova in Lifestyle
Meglio non perdere tempo in Facebook o Twitter
Il suggerimento potrebbe valere per molti utenti e naviganti della Rete e utilizzatori affezionati delle tecnologie sociali. In realtà il messaggio è indirizzato a quanti usano questi strumenti per attività di marketing con l'obiettivo di trarne dei vantaggi commerciali. Il suggerimento vienne da una indagine condotta da Forrester Research che ha valutato come inadeguati questi media sociali per la creazione di relazioni forti con la clientela. Meglio puntare su comunità legate al marchio e al brand e usare altre tipologie di social network.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Ad ogni social network il suo peccato
C’è una curiosa teoria che spiega il successo dei maggiori social network oggi esistenti ed è una teoria di Reid Hoffman, presidente e co-fondatore di Linkedin. Secondo questa teoria, i social network danno infatti il loro meglio quando possono essere riconducibili a uno dei sette peccati capitali.
Si trova in Blog / Lente di ingrandimento
Millennial, sempre pazzi per i social network, compreso Snapchat
L'attenzione e il tempo online dei Millennial sono sempre più catturati dalle applicazioni di social networking, innanzitutto Facebook, Instagram e Snapchat. Quest'ultimo è oggetto dell'attenzione dei media per la sua crescita impetuosa e per il modo con cui ha conquistato il favore dei giovanissimi. Un fenomeno prevalentemente anglosassone ma che si sta diffondendo anche in Italia.
Si trova in Lifestyle