Ricerca

22 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
2013 - Le previsioni di Gartner Group
Gartner Group conferma anche per il 2013 i trend che hanno caratterizzato il 2012: Mobile, Cloud, Social e Tablet. Trend che caratterizzeranno le sfide e definiranno l'impatto delle nuove tecnologie sui processi e sui modelli di business delle aziende, sulle loro strategie e sulla loro capacità di cambuare e innovare. Chi innoverà potrà trarre grande vantaggio dai nuovi dispositivi mobili, dalle nuove applicazioni, dal Big Data e usare queste risorse per un vantaggio competitivo startegico.
Si trova in Blog / Mercato Mobile
Una soluzione fantastica per chi lavora, tutto in una semplice APP
Nel 2015 potrebbe arrivare una nuova APP capace di reasformare instantaneamente un foglio elettronico Excel in qualcosa di facilmente leggibile e comprensibile anche su un tablet.
Si trova in APP / Novità APP
Big Data & Analytics: sarà vera rivoluzione
L’evidenza dei vantaggi competitivi raggiunti dalle organizzazioni che per prime hanno saputo adottare processi decisionali data-driven sta portando il tema Big Data & Analytics (BDA) in cima alla lista delle priorità di un numero via via sempre più grande di manager aziendali. Si tratta di un mercato che nel 2019 raggiungerà. Secondo IDC, i 48,6 miliardi di dollari. Opportunità e rischi.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
Smartphone amico caro
Passiamo più tempo con il nostro smartphone che con i nostri amici e fidanzate e in futuro non ce ne separeremo mai. Da semplice strumento per comunicare e interagire è destinato a diventare sempre più intelligente e capace di anticipare i nostri bisogni per soddisfarli meglio e con maggiore rapidità. Lo fa grazie a applicazioni, sensori miniaturizzati e potenti e assistenti personali parlanti.
Si trova in Lifestyle
Big Data e grandi schermi per visualizzarli
Viviamo nella civiltà delle immagini e siamo sottoposti giornalmente a flussi costanti di impressioni visive che ci sollecitano incessantemente. La capacità di visualizzare dati in forma di immagine è sia un’arte che una scienza. Grazie al Big Data oggi è possibile creare nuovi ambienti visuali, interattivi e 3D sfruttando display dalle dimensioni gigantesche.
Si trova in Lifestyle
Tutti a caccia di dati, nuovo asset delle aziende e grande business dei giganti tecnologici
In assenza di prodotti manifatturieri, per molte aziende la raccolta di dati è diventato un nuovo asset su cui investire e puntare nella forma di servizi. I dati e le informazioni sono disponibili in quantità mai vista prima e in molti casi sono autoprodotti da consumatori diventati consumAttori e protagonisti della nostra era tecnologica.
Si trova in Lifestyle
2013 - CIO e IT manager alla ricerca di soluzioni intelligenti
I CIO e gli IT manager che intendono muoversi proteggendo il propio posto di lavoro e ruolo aziendale per tutto il 2013, sono chiamati a scelte complicate e decisioni intelligenti. Le nuove tecnologie e gli strumenti di nuova generazione obbligano a nuove strategie e progetti che non sono senza conseguenze. Le opportunità sono numerose ma lo sono anche le sfide e le difficoltà. Facile innovare, più complicato farlo riducendo al minimo i rischi e i costi futuri.
Si trova in Blog / Approfondimenti
Proteggi il tuo mondo digitale, ogni giorno!
La nostra vita digitale e la nostra privacy sono sempre più a rischio. Profili e account compromessi, informazioni e comportamenti tracciati, identità rubate. Computer, Internet, telefonia, dispositivi mobili e APP sono gli stargate del rischio.
Si trova in Blog / Tabulario
La fiducia trainata dagli algoritmi
Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. E' un mantra a cui si sarebbero dovuti affidare anche gli ultimi trombati della politica che hanno definito le loro strategie sulla base delle informazioni ricevute da consulenti e mezzi di informazione incapaci di leggere la realtà. Fidarsi è diventato difficile anche online, sia perchè la spazzatura e le informazioni false in circolazione sono in costante crescita, sia perchè non si sa più a quali voci credere.
Si trova in Lifestyle
Nelle mani avide degli algoritmi
Ognuno è libero di pensare, per quanto sia possibile, di conoscere sé stesso. L’algoritmo, di ognuno di noi, pensa di saperne di più, grazie alla miriade di dati, disseminati online, a cui ha accesso. Dati che, quando sono analizzati, servono a un’entità puramente tecnologica e digitale di decidere identità, profili, gusti e preferenze di ognuno, di condizionarne i processi decisionali e le scelte.
Si trova in Blog / Tabulario