Ricerca

3 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Il cliente al centro, strategie e strumenti nell'era della mobilità
Di focalizzazione al cliente si parla da 10-15 anni e si dovrebbe continuare a farlo. Senza una relazione forte e capace di liberare il valore del cliente, nessun vantaggio competitivo reale è raggiugibile o mantenibile nel tempo. Per mettere il cliente al centro non è sufficiente dichiararlo o inserirlo nella propria visione aziendale. Bisogna "intervenire sul codice genetico dell'organizzazione per sviluppare i geni della relazione" (Busacca 2002). E bisogna dotarsi di nuovi strumenti e tecnologie. Le aziende che hanno saputo portare a termine questa operazione sono oggi leader di mercato, una su tutte Apple.
Si trova in Blog / Tabulario
Il cliente non è stupido, meglio saperlo per tempo
Il cliente non è mai stupido. Non lo era nel periodo di iper-consumismo e non lo è oggi in una situazione economica recessiva che obbliga tutti a prestare maggiore attenzione a ciò che si acquista e a quanto si spende. Le APP costano poco ma vengono comunque valutate in base alla loro capacità di soddisfare bisogni reali e aspettative.
Si trova in Focus Italia / Soluzioni e applicazioni
L’era del cliente e l’importanza della relazione
La centralità del consumatore e le aziende orientate al cliente sono diventati dei mantra da recitare ad ogni istante. Anche quando sono vuoti di contenuti e di attività marketing reali. Servono perché il cliente (consumer / customer) è cambiato ed ha assunto un potere mai avuto precedentemente come capacità di scelta e autonomia di giudizio. Senza una relazione reale ed efficace con il cliente le aziende rischiano di creare clienti insoddisfatti e più disponibili a cambiare marchio e prodotto. Ma anche esagerare nella relazione può produrre gli stessi risultati.
Si trova in Focus Italia / Soluzioni e applicazioni