Ricerca

3 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Le distopie tecnologiche che le nuove generazioni non vogliono vedere!
Giovani al bar, al pub, in piscina, allo stadio, in auto, in metropolitana, ovunque e sempre con le dita, sempre più prensili, posate sui loro dispositivi mobili e lo sguardo perso e concentrato su messaggi che spesso non arrivano e aggiornamenti di stato che forse sarebbe stato meglio non avere! Tutti immersi in nuove distopie tecnologiche che hanno sostituito le utopie del passato.
Si trova in Lifestyle
Alcune riflessioni anarchiche sulla tecnologia
Le conversazioni, gli scritti e i racconti della rete che hanno come tema la tecnologia sembrano tutti improntati alla tecnosofia. L’innamoramento per le nuove tecnologie nasconde però un’errata percezione degli effetti delle stesse sulla vita personale, sociale, psicologica e lavorativa delle persone. La mancata percezione dei rischi e degli effetti denota una incapacità a sviluppare un pensiero critico e consapevole sulla tecnologia, utile a una riflessione più generale sui tempi che stiamo attraversando.
Si trova in Blog / Tabulario
Perché è corretto sviluppare un pensiero critico sulla tecnologia!
Si moltiplicano in libreria i libri sulla tecnologia che mettono in guardia dai suoi effetti e dai cambiamenti che sta portando. Lontani sono i tempi di ‘High Touch High Tech’ di Naisbit ma non sono cambiati i temi di riflessione e le argomentazioni sui rischi e pericoli che derivano dal lasciarsi influenzare dalla tecnologia. Ecco cosa ne pensa Eugeny Morozov.
Si trova in Blog / Tabulario