Ricerca

10 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
L’era post-PC del PC: ibridazione, convergenza e innovazione
Tra gli innumerevoli apolegeti del tablet pochi avrebbero giurato su un ritorno del Pc, eppure sta succedendo. Nella forma di nuovi dispositivi ibridi, 2-in-1, convergenti e capaci di offrire il meglio del PC tradizionale e del tablet. I nuovi dispositivi stanno aumentando vendite e visibilità e nel 2016 potrebbero determinare un nuovo trend. Nel frattempo il tablet perde terreno!
Si trova in Blog / Mercato Mobile
iPad: dal boom alla calma piatta? Non si può sempre crescere!
La pubblicazione dei dati finanziari relativi al primo trimestre 2014 di Apple (il secondo per l'azienda) hanno attirato l'attenzione degli analisti almeno su due dati: la crescita imponente delle vendite di iPhone e il calo/crollo di quelle dell'iPad. Suggeriamo un articolo che forse fornisce alcune spiegazioni o almeno informazioni utili a comprendere l'andamento del mercato tablet.
Si trova in Produttori / Apple
Apple: il mercato tablet è mio e lo cambio quando voglio
L’evento del 9 settembre 2015 ha riconfermato che sul mercato del tablet Apple continuerà a giocare da protagonista assoluto. Troppo grande il vantaggio acquisito sui diretti concorrenti e chiara ed efficace la strategia perseguita, prima sul mercato consumer e ora in quello aziendale. Con l’iPad pro Apple reinventa l’iPad.
Si trova in Produttori / Apple
Il trasformismo del tablet
L’interrogativo è aperto dall’arrivo dell’iPad e verte sulla capacità del tablet di mettere in pensione il personal computer. A tre anni di distanza non esiste ancora una risposta certa e condivisa ma nel frattempo il tablet è sempre più simile al PC. Grazie alle mille ibridazioni e trasformazioni possibili che possono confondere la vista e condizionare la percezione del mercato e i comportamenti di acquisto.
Si trova in Blog / Approfondimenti
iPad Pro, Surface Pro, 2-in-1, tablet ibridi: una evoluzione continua della specie PC
Gli ultimi sei anni hanno visto trasformarsi l’intero mercato del personal computing. Difficile oggi definire con esattezza cosa sia un PC e quanto differente sia da un tablet professionale. Schiacciato tra lo smartphone e il tablet, il PC ha perso al sua identità, ha assunto personalità diverse condividendo funzionalità e caratteristiche tecniche con altre piattaforme. Non è un caso che anche Apple promuova il suo iPad Pro come un personal computer.
Si trova in Produttori
Tablet, PC e Cloud computing, una rivoluzione in atto
Il dispositivo mobile e soprattutto il tablet è diventato per molti utenti lo strumento di ‘personal computing’ principale. Il mercato offre oggi la possibilità di usare strumenti di personal computing diversi (multi-screen) ma molti utenti continuano a preferire esperienze fatte con un unico dispositivo. Queste esperienze sembrano non avere più bisogno di mouse e tastiera e neppure di un posto fisso o di una scrivania. Tutto ciò è reso possibile dalla rivoluzione del tablet ma anche dall’affermarsi del cloud computing.
Si trova in Tecnologia e Impresa
iPad Pro: punti di forza ed effetti collaterali
Ora che il fratello più grande dell’iPad è disponibile nei punti vendita, fioriscono le recensioni e le analisi degli effetti che potrà avere sulla proposizione commerciale di Apple. Sicuramente farà ripartire le vendite di iPad, in costante declino da mesi. Permetterà a Apple di recuperare i mancati guadagni dal calo nelle vendite di iPhone, dopo il boom che lo ha caratterizzato. Quanti iPad Pro verranno venduti è per il momento semplice oggetto di previsione. Certa è la sua potenzialità in termini di capacità di calcolo e capacità di sostituire, anche in azienda, un personal computer, sia esso Windows o Mac.
Si trova in Produttori / Apple
Strumenti di produttività. Tablet o PC, cosa scegliere?
Si è soliti distinguere i dispositivi mobili di personal computing tra strumenti utili alla produttività e mezzi per l’intrattenimento e il divertimento personale fatto di gioco, navigazione Web e consumo di contenuti. E’ una distinzione rasa labile dalla capacità di molti dispositivi tecnologici di offrire l’una e l’altra cosa ma anche dalla difficoltà a definire in modo chiaro che cosa si intenda per lavorare online. Nella vita reale la distinzione può forse essere più semplice ma online e dotati di strumenti tecnologici la distinzione è un po’ più complicata.
Si trova in Lifestyle
L’era post-PC si è presa un momento di pausa
L’uscita dell’iPad è coincisa con la previsione della fine di un’era e dell’inizio di un’altra, denominata post-PC. Oggi quella che sembrava essere un’era in fase di affermazione è come se si fosse presa una pausa di riflessione. Forse perché più che un prima e un dopo il PC quello che sta emergendo è una costante ibridazione e convergenza tecnologica tra tecnologie, piattaforme e ambienti tra loro diversi ma integrabili. La tendenza alla convergenza ha interrotto la visione post-Pc e indotto nuovi tipi di riflessioni e di visioni.
Si trova in Tecnologia e Impresa / Ambiti di applicazione e Strategie
La rivoluzione del Mobile continua
Che la rivoluzione introdotta dalle nuove tecnologie mobili fosse di tipo disruptive lo si è scritto e raccontato diffusamente. L’era post-Pc preconizzata da Steve Jobs non si è ancora concretizzata ma la rivoluzione continua. Lo testimonia il calo del -10% nelle vendite di personal computer nella forma di desktop e notebook nel primo trimestre 2016 e la migrazione costante verso l’uso dei dispositivi mobili, in particolare dello smartphone, come strumenti di personal computing.
Si trova in Produttori