Ricerca

13 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Un futuro robotico non necessariamente alieno
Il futuro prossimo venturo sarà sempre più abitato da robot e macchine intelligenti. Robot non necessariamente con forme aliene ma sicuramente in grado di far discutere a lungo e di provocare reazioni tra loro molto contrastanti. E non solo perchè destinati a rubare posti di lavoro e a sostituirsi in ambiti eterogenei alle macchine umane.
Si trova in Blog / Tabulario
Roombots: Robot intelligenti come mobili della casa del futuro!
Roombots, piccoli moduli robotici in grado di modificare la propria forma per creare mobili intelligenti e riconfigurabili. E' questa la nuova tecnologia futuristica realizzata da un Laboratorio di Losanna, una nuova idea per le case del futuro. Oltre alla comodità e flessibilità, questo progetto garantirebbe anche un importante supporto sociale, un aiuto prezioso per le persone diversamente abili.
Si trova in Blog / Il futuro è mobile
I contadini meccanici di Chris Anderson
Segnaliamo un articolo di Riccardo Luna apparso su la Repubblica di mercoledì 22 maggio 2013. E' una intervista a Chris Anderson, ex direttore di Wired e fondatore di una società che progetta robot. Secondo Anderson a salvare il mondo saranno uomini e droni insieme e lo racconta molto bene durante la conversazione con il giornalista.
Si trova in Segnalazioni
La moderna civiltà delle macchine e Galileo Galilei
Segnaliamo un articolo di Remo Bodei dal titolo "Galileo alle origini dell'età della tecnica: un intervento di Remo Bodei", pubblicato sul quotidiano la Repubblica. Un testo molto interessanre sull'arte meccanica, diventata scienza grazie a Galileo Galilei
Si trova in Segnalazioni
Lavoro precario oggi, lavoro ceduto ai robot umanoidi domani!
Quanti anni ci separano da un mondo del lavoro dominato da robot e machine in grado di prendere i nostri posti di lavoro? Pochi, secondo Ray Kurzweil ed altri scienziati tecnofili che vedono la possibilità come molto vicina (2029). Ciò nonostante le molte limitazioni dei robot attuali.
Si trova in Lifestyle
Il potere della tecnologia genera incertezza: suggerimenti tecno-pragmatici
In ogni situazione di crisi è normale interrogarsi sulle sue cause, sui suoi effetti e sugli sviluppi futuri. La crisi che stiamo vivendo è però diversa. Lo è perchè ne siamo coinvolti in prima persona ( al tempo delle crisi precedenti non c'eravamo ) ma anche perchè è più inquietante e generatrice di incertezza. Le cause sono molteplici ma una in particolare è dirompente. Non per le conseguenze negative ma per la sua capacità intrusiva e di ibridazione che ha cambiato paradigmi e sistemi tradizionali introducendo cambiamento e trasformazione.
Si trova in Blog / Tabulario
Reti di oggetti intelligenti per umani sempre più stupidi ma contenti!
Ogni italiano possiede tre dispositivi mobili di personal computing e non sembra volerne fare a meno, nemmeno in posti dove l’uso potrebbe risultare complicato a causa degli spazi ristretti e dei gesti necessari a metterli in sicurezza da umidità e profondità varie! Mentre i nostri dispositivi sono sempre più connessi e intelligenti noi rischiamo di essere disconnessi da noi stessi e un po’ più stupidi!
Si trova in Blog / Tabulario
Robot alla conquista dei nostri posti di lavoro
Non temono il jobs act e stanno diventando sempre più intelligenti. Sono macchine non sindacalizzabili e capaci di occupare molti spazi lavorativi fino ad oggi presidiati da umani. Se continua così secondo alcuni il medioevo prossimo venturo è assicurato.
Si trova in Blog / Tabulario
Valentino Rossi batte in pista Motobot, per ora….
Per dirla con le parole di Valentino Rossi, vedere in pista un Robot in sella ad una moto da competizione, è stata una cosa incredibile. Ancora di più deve esserlo sfidarlo sulla pista a 200 all’ora per una distanza di quattro chilometri del circuito di Sugo in Giappome.
Si trova in Lifestyle
Le catastrofi climatiche e il ruolo dei Robot prossimi venturi
Mentre si apre la conferenza sul clima delle Nazioni Unite a Parigi (20 novembre-11 dicembre), perché non pensare a soluzioni alternative rispetto a quelle che non verranno prese? Ad esempio perché non ipotizzare l’uso di robot che possano andare ovunque ed intervenire in modo autonomo là dove l’uomo non potrà più andare?
Si trova in Produttori