Ricerca

40 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento














Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
essere genitori 3.0
Sta per iniziare un viaggio che porterà i genitori dei "nativi digitali" alla scoperta di una realtà per certi versi a loro sconosciuta... A partire da Gennaio 2014 presso il Museo Arte e Scienza di Milano avrà inizio un percorso formativo durante il quale affronteremo gli aspetti educativi, relazionali e creativi dei social media. Il suo obiettivo è pratico: chi esce dal corso sarà in grado, grazie alle esercitazioni e ai casi di studio che analizzeremo insieme, di migliorare la propria conoscenza delle nuove tecnologie digitali e di offrire ai propri figli un canale in più per comunicare, interagire e crescere con loro.
Si trova in Blog / Ho solo il tablet
Da Android al cyber-utopismo e a spinternet
“I tweet (cinguettii) non rovesciano i governi, solo i popoli lo fanno” nota Evgeny Morozov ne L’ingenuità della rete. Anzi, mentre gli esperti delle agenzie governative occidentali fanno mostra di sé nei talk show, i blogger dei regimi autoritari vengono identificati e rinchiusi in prigione.
Si trova in Blog / Solo ebook
Comunicazione online, molta strada è ancora da fare!
Un interessante studio di Lundquist, società internazionale specializzata in comunicazione strategica, mostra come nell’ambito della comunicazione on line ci sia ancora molta strada da fare ( ....a long way to go!).
Si trova in Blog / Morsi
Ma perchè la mia APP non (at)tira?
Hai fatto tutto quello che pensavi necessario per farti notare e far parlare di te ma la tua APP continua a non essere scaricata? Non capisci perchè APP meno interessanti e belle della tua hanno successo e la tua no? Forse è tempo di una riflessione critica. Necessaria se il futuro prevede investimenti nello sviluppo di nuove APP. Essere bravi sviluppatori dovrebbe pagare, ma non sempre la realtà è lineare e ovvia!
Si trova in APP / Novità APP
Come sviluppare e trarre vantaggio dalla collaborazione interna
Segnaliamo una interessante conversazione con l'autore di molti libri di strategia Don Tapscott. L'argomento è la collaborazione interna all'azienda e il ruolo dei social media come strumenti di creazione e gestione di nuova conoscenza. L'email sta diventando uno strumento obsoleto!
Si trova in Segnalazioni
News(paper) Revolution
Segnaliamo il libro, di recente pubblicazione, "News(paper) revolution. L’informazione online al tempo dei social network ". Scritto da Umberto Lisiero ed edito da Fausto Lupetti Editore, il libro offre una interessante ricostruzione del giornalismo onine, una riflessione sulla nuova professione del giornalista online, un elenco di struemnti disponibili, e soprattutto molte riflessioni sul ruolo che il giornalista può giocare negli scenari che si sono venuti a determinare.
Si trova in Segnalazioni
Aziende e utilizzo dei social media
Segnaliamo un articolo pubblicato su MOVA relativo ai risultati completi della ricerca Lundquist sull'uso dei social media nelle imprese italiane. Sono satti analizzati la copertura da parte di Wikipedia delle maggiori aziende italiane, l’utilizzo delle piattaforme di professional networking (in primis LinkedIn), i canali di file sharing (YouTube, SlideShare, Flickr e Pinterest), l’utilizzo dei social media da parte del top management aziendale ed infine l'utilizzo di Twitter.
Si trova in Segnalazioni
Un libro per comprendere gli effetti dei 'deep media'
Il consumatore di media non è più passivo nè sedentario ma mobile, attivo, partecipe, disposto allo scambio e alla collaborazione. Un libro da poco uscito di Frank Rose ce lo racconta in dettaglio. Un libro utile per lettori interessati ma anche per manager d'azienda sensibili a ciò che accede nei mercati in cui operano e disponibili a reagire ed agire nella maniera più appropriata.
Si trova in Segnalazioni
Social network, vita comunitaria e solitudine
Per un’autrice come Sherry Turkle le nuove tecnologie ci illudono di vivere insieme ad altri e al tempo stesso alimentano la nostra solitudine. Sullo stesso tema ha scritto anche la rivista The Atlantic mettendo in evidenza come la facilità con cui è possibile costruire reti sociali e collegarsi con altre persone non è garanzia sufficiente al superamento dell’isolamento in cui molte persone oggi si percepiscono. Quella che sembra essere venuta meno è la vita comunitaria, sia quella fuori dalla Rete, sia quella esperita attraverso le tecnologie digitali.
Si trova in Lifestyle
Strumenti per analizzare il traffico della Rete e del Web
Chi opera nel mondo digitale sa quanto sia importante poter analizzare la grande quantità di dati prodotta dalle pratiche quotidiane degli utenti online. Il traffico prodotto dalla navigazione della Rete e dalle attività negli spazi abitati e sociali di Internet è così ricco e caotico da creare un surplus informativo difficile da gestire ma che potrebbe generare al contrario una quantità enorme di informazioni vitali e di conoscenze utili anche a chi in Rete opera come giornalista, Blogger o semplice costruttore di racconti e narrazioni.
Si trova in Lifestyle