Novità APP /

APP Marketing: creare, coltivare e mantenere la fedeltà del cliente

APP Marketing: creare, coltivare e mantenere la fedeltà del cliente

25 Ottobre 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
APP MARKETING - La fedeltà del cliente è la sola fonte del vantaggio competitivo, anche nel mercato delle APP. Tutto ciò che viene dopo la vendita è spesso visto come un costo e un impegno scarsamente produttivo. Un grande errore da non compiere, soprattutto se si punta alla fidelizzazione della clientela acquisita e a sviluppare nuove applicazioni. Il post-vendita è il momento ideale per analizzare le motivazioni all'acquisto del consumatore, il livello di utilizzo di una APP e il grado di soddisfazione del consumatore. Le informazioni raccolte serviranno ad una segmentazione del mercato e a indirizzare gli sforze futuri per ottenere risultati brillanti in termini di redditività, visibilità e customer retention.

La fedeltà può essere esercitata verso l’applicazione e il suo marchio o icona o verso la marca (brand) che l’ha prodotta. Il successo è ancora misurato in transazioni e download ma il vero valore nasce dalla relazione con il cliente, la capacità di riconoscerlo e capirlo, di individuare e comprendere i suoi bisogni e problemi e dare loro soddisfazione e risoluzione.

Segnaliamo l'e-book di Carlo Mazzucchelli App Marketing: lo sviluppo non è che l'inizio: rivolto a giovani startupper con grandi idee e pochi budget, a singoli sviluppatori molto tecnici e poco commerciali, a piccole aziende senza uffici marketing e dipendenti da agenzie esterne per le loro attività marketing, comunicazionali e promozionali, a giovani esperti di marketing impegnati sul mercato Mobile e a singoli professionisti alla ricerca di opportunità di business e lavorative in un mercato tecnologico in continua evoluzione.

Chi sviluppa un’APP deve interagire con un gran numero di clienti, diventati liquidi a causa della crisi e dalla competizione globale dell’era postmoderna e che si muovono rapidamente là dove migliore è il rapporto prezzo/valore. Per garantire la sopravvivenza di un’impresa commerciale ma anche di una partita IVA, nel mercato delle APP è necessario disporre di una base installata ampia e soprattutto fedele, meglio ancora se fidelizzata (clienti che spendono la maggior parte del loro budget per un certo tipo di APP con lo stesso produttore) e capace di generare flussi costanti di denaro verso il produttore. Relazione, fedeltà e fidelizzazione sono elementi strategici per garantirsi un futuro di successo o di ‘code lunghe’ in termini di download e ricavi.

Anche nel mercato delle APP investire sulla fedeltà del consumatore produce risultati certi ma solo se si mettono in campo alcune buone pratiche come quelle qui esemplificate:

  • sviluppare e distribuire un’APP può favorire il download ma non la relazione. Serve stabilire una qualche forma di comunicazione e interazione con il cliente capace di far nascere conversazioni e scambi di feedback reciproci. Gli strumenti disponibili sono innumerevoli ed eterogenei. La scelta dipende dalle competenze e facilità nell’usarli. Il loro uso prevede la costruzione di una banca dati contatti e di mailing list specializzate. Gli strumenti ideali e forse più immediati ed efficaci sono oggi i media sociali. Veicolo di comunicazione sono anche siti web, blog, forum, chat, skype, SMS, WhatsApp, ecc.
  • cercare di conoscere il proprio cliente per nome. La cosa dovrebbe essere possibile se è stato costruita una banca dati contenente i profili dettagliati dei consumatori che hanno scaricato l’applicazione.
  • predisporre servizi a supporto dell’APP e implementare una proposizione di customer service di qualità. Il cliente si ricorda di essere stato trattato bene e esprime la sua soddisfazione con nuovi acquisti. Grande attenzione deve essere prestata a lamentele segnalazioni di problemi che devono poter essere condivisi attraverso canali di comunicazione appositamente predisposti. L’atteggiamento deve sempre essere positivo e puntare sulla relazione, reputazione e fiducia.
  • se sei una piccola azienda è fondamentale che la fedeltà sia un valore anche dei tuoi dipendenti. Devono essere fedeli all’azienda rispettandone strategie e organizzazione. Devono rispettare i clienti puntando alla loro soddisfazione e fedeltà.
  • implementare iniziative finalizzate a proporre incentivi capaci di generare nuovi acquisti e a far ritornare il cliente. Programmi di incentivi e sconti devono essere coordinati con le altre attività marketing ed essere appropriati per le audience e i mercati target.
  • promuovere in continuazione conoscenza e narrazione dell’APP. E’ un modo per mantenere alta la capacità competitiva e catturare l’attenzione del consumatore, rubandola alla concorrenza
  • investire in affidabilità e reputazione della marca e dei marchi (APP). La reputazione è spesso associata comunicazioni e informazioni chiare, a comportamenti onesti nel rispettare promesse (garanzie, supporto, ecc.) e richieste del consumatore.
  • essere flessibili nella gestione dell’APP dopo la sua pubblicazione. La flessibilità deve essere una conseguenza della capacità di ascolto dei clienti e finalizzata a dare nuove prospettive ai loro bisogni. Dimostrare disponibilità all’ascolto permette di ritenere i clienti anche se non si è riusciti a fornire una soluzione completa.
  • predisporre un supporto tecnico che non si celi dietro risposte automatizzate o tecnologie. Molti consumatori hanno bisogno di un contatto fisico. Non tutte le APP permettono di sostenere i costi di questo tipo di servizio ma il contatto umano è uno degli elementi principali di fedeltà.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Marialuisa Moro, scrittrice

Una restauratrice di quadri, una tela con il ritratto del marito scomparso che la...

Vai al profilo

Basefloor S.r.l.

"Basefloor Mobile" è lo strumento quotidiano di lavoro per un efficacie e veloce...

Vai al profilo

ArsETmedia Srl

MOBILE MEDIA APPLICATIONS ET SOLUTIONS Sviluppo applicazioni, giochi, eBooks su iOS...

Vai al profilo

di-erre software s.r.l.

di-erre software si occupa principalmente di sviluppo software e consulenza...

Vai al profilo