Novità APP /

Cresce la dipendenza da dispositivo Mobile

Cresce la dipendenza da dispositivo Mobile

16 Luglio 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Lo testimonia una recente indagine di Flurry che ha evidenziato una tendenza globale che vede l'aumento della dipendenza da smartphone e dalle sue applicazioni. I dati nascono da una rivisitazione di una indagine precedente fatta nel 2014 che aveva indiato l'emergere di una nuova categoria di consumatori, sempre più dipendenti dalle loro applicazioni Mobile.

 

 

Secondo il rapporto di Consumer Mobility del giugno 2015, condotta negli Stati Uniti ma applicabile globalmente, la maggioranza dei possessori di un dispositivo mobile sono costantemente collegati e il 71% del campione di consumatori intervistato dorme con il suo dispositivo a portata di mano.

A partire da questi dati che sottolinenano la pervasività crescente dei dispositivi mobili Flurry ha rilanciato la sua indagine del 2014 scoprendo che la dipendenza da smarphone è cresciuta del 59%. Una tendenza globale che interessa la popolazione totale di possessori di smartphone e valutata da Flurry tar 1,3 e 1,8 miliardi di persone. Il numero di utenti che usa applicazioni mobili da una a sedici volte al giorno è cresciuto da 784 milioni a 985 miliono, con un aumento del 15%. I consumatori, considerati super-utenti, che usano APP da 16 a 60 volte al giorno è passato da 440 milioni a 590 milioni, in percentuale un +34%.

Le persone che manifestano una dipendenza dalle loro applicazioni mobili sono passate in meno di un anno da 176 milioni a 280 milioni, con un incremento del 59%.

 

cx1

 

La dipendenza varia da nazione a nazione ma senza grandissime differenze. Simile è anche il tipo di dioendenza per categorie di applicazioni. Focalizzandosi sull prime cinque cause di dipendenza l''indagine ha individuato nelle applicazioni sociali e di messaggistica le imputate principali di un uso continuativo nel tempo che genera dipendenza con un incremento del 556% nel solo arco di un anno.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

Le applicazioni per la messaggistica sono diventate le vere killer application del Mobile. A seguire le applicazione di produttività individuale a riprova di un utilizzo dello smartphone come strumento di personal computing. A seguite i videogiochi, le notizie e le applicazioni di intrattenimento e divertimento personale. Una sopresa è emersa dalle applicazioni finanziarie che nella categoria dei 'drogati' da mobile vede un incremento consistente (+155%) rispetto a quello registrato per utenti normali.

 

cx1

 

 

 

 

 

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo

Cidroid

Cidroid nasce inizialmente come divisione di Nexus s.r.l., un’azienda che opera dai...

Vai al profilo

Stefano Galizia

Sviluppatore iPhone ed Android

Vai al profilo

Soft! e Oscar

Siamo un Team, con sede in Abruzzo, che si occupa della pianificazione, progettazione e...

Vai al profilo