Novità APP /

Dati e informazioni in formato digitale: software e soluzioni per non perderle

Dati e informazioni in formato digitale: software e soluzioni per non perderle

18 Agosto 2017 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Viviamo l'era dell'informazione caratterizzata da surplus cognitivo e da un sovraccarico di dati e informazioni di cui ci si dimentica spesso di prendersi cura. Diamo per scontato che i primi e le seconde siano sempre disponibili e accessibili, anche quando per errore le abbiamo cancellate dai nostri dispositivi dei quali spesso non sappiamo neppure che tipo di disco o memoria facciano uso. Le interfacce tattili e visuali hanno semplificato la vita degli utenti ma anche nascosto la complessità sottostante e le sue criticità.

La tecnologia è oggi più affidabile di un tempo ma non garantisce di esserlo per sempre e per tutti. Cosa succede ad esempio se improvvisamente i dati dell'hard disk del proprio personal computer non sono più accessibili o quando per sbaglio si è cancellata una cartella intera di file, documenti word, fogli Excel o presentazioni PowerPoint? Superata la sorpresa, l'arrabbiatura per non avere fatto un backup periodico e completo e il terrore di dovere ricostruire quanto è stato perso, si può cercare se esiste un negozio sotto casa che offre servizi ad hoc per il recupero dei dati o andare alla ricerca online di professionisti che offrono servizi simili. In entrambi i casi senza alcuna garanzia di rientrare in possesso dei propri dati e di poter riutilizzare i propri docuemnti, fogli elettronici o presentazioni e PDF.

Fortunatamente esistono oggi sul mercato modalità (recupero dei file dal cestino ad esempio e interruzione immediata di ogni azione aggiuntiva con il dispositivo), piattaforme e soluzioni per il recupero di dati e che possono tranquillizzare anche l'utente più preoccupato. Alcune di queste soluzioni sono applicazioni software che che garantiscono il recupero dei dati e dei file, accidentalmente cancellati da dischi rigidi ma anche memorie USB, flash drive, smartphone, ecc., e di rimetterli a disposizione dell'utente nella loro versione precedente all'incidente.

Molte soluzioni software per il recupero di dati e file cancellati hanno sia una versione gratuita sia una a pagamento. La scelta di una o dell'altra soluzione dipende dalla gravità del danno creato o percepito e dal tipo di servizi di cui si ha bisogno. La scelta non è solo di singole persone ma anche di piccole aziende e studi professionali che decidono di dotarsi di un software come EaseUS, Recuva, Pandora Recovery, Restoration, Disk Drill e molti altri, come primo passo per proteggersi da eventuali incidenti. E' una scelta che deve essere accurata perché a volte i dati sono facilmente recuperabili, in altri casi invece il recupero può essere problematico o causare persino la cancellazione definitiva dei file. I prodotti commerciali disponibili sono numerosi e coprono problematiche e bisogni diversi quali il recupero di file cancellati o dati danneggiati a causa di danni causati ai settori del disco, il backup e il recovery o la creazione di copie immagine degli hard disk da usarsi come sostituzione di dischi danneggiati.

Tra le soluzioni disponibili sul mercato, EaseUS Data Recovery Wizard è un software di recupero dati (non solo documenti o presentazioni ma anche immagini, file video o audio, ecc.) per piattaforme diverse di sistema operativo come Windows, Mac, iOS e Android. E' una soluzione software che permette di recuperare dati e file cancellati sia su supporti di memoria interna sia esterni e su dispositivi differenti come PC, smartphone e riproduttori di musica.

Molte funzionalità di soluzioni software di questo tipo sono tra loro simili ma il software EaseUS ha alcuni punti di forza  e alcune caratteristiche uniche che lo rendono un prodotto interessante e da prendere in considerazione. Può essere installato sia su piattaforme Windows (versione 10 ma anche 8, 7, Vista e XP), e Mac OS. Mette a disposizione un navigatore, simile a un browser, per navigare tra i file cancellati o spariti e di organizzarli in base a tipologia, nome, data di creazione e di cancellazione. Il risultato ottenuto può essere salvato temporaneamente per un recupero di dati e di file posticipato nel tempo e senza dover operare sull'intero hard disk . Può essere oggetto di navigazione e ricerche per recuperare file singoli recuperati per tipologia o nome del file. Gli utenti di piattaforme Windows hanno la possibilità di ecuperare i file dal file system Windows ma anche quelli in formato HFS+ dei sistemi Mac di Apple.

Punti di forza

  • Semplice da usare e alla portata di ogni tipologia di utente
  • Rapidità (one click) e facilità d'uso su tutte le piattaforme in cui viene installato grazie a una interfaccia time-saving
  • Permette di controllare i file prima di decidere se recuperarli o meno
  • Possibile recuperare più file contemporaneamente mantenendo intatta la struttura della cartella che li conteneva quando sono stati cancellati
  • Disponibilità di una fuznionalità per il backup e recovery dei file durante le fasi di recupero che permette di operare su dispositivi e memorie diverse

Punti di debolezza

  • Solo 500 MB di dati recuperabili con la versione gratuita de software
  • Limitata customizzazione che può frustrare utenti evoluti
comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Spindox

Spindox opera nell’ambito ICT, fornendo servizi di consulenza, system integration...

Vai al profilo

Omnys Srl

Azienda ad alta specializzazione ITC (Information & Communication Technology) con...

Vai al profilo

Esse Solutions srl

Quello che ci contraddistingue è una forte competenza tecnica e metodologica...

Vai al profilo

Arsenal S.R.L.

Simulatori e visual simulation immersiva ad elevata interattivita' - con software di...

Vai al profilo