Novità APP /

Le APP native di Cosmobile

Le APP native di Cosmobile

01 Ottobre 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Tutte le aziende, piccole, medie e grandi, vogliono avere la loro APP. Decidere come svilupparla e quali approcci scegliere non è mai semplice. Dopo aver scelto la piattaforma di sistema operativo e l'ambito applicativo rimane da compiere la scelta principale: uno sviluppo nativo o uno web. Entrambe le scelte sono valide se legate a bisogni o finalità specifiche. Cosmobile Srl ha fatto la scelta nativa, per ricchezza di funzionalità e possibilità di usare al meglio le caratteristiche specifiche di ogni dispositivo.

 

Il mercato Mobile, nato in modo caotico, cresciuto rapidamente e diventato altamente competitivo, è oggi in una fase di profonda riflessione.

Molti sviluppatori e società si sono lanciati nel mercato Mobile con la prospettiva e l'aspirazione di facili guadagni esi trova oggi a dover fare i conti con una realtà resa complicata dalla elevata concorrenza, dal fallimento di molti modelli di business, da guadagni non entusiasmanti e dalla necessità di nuovi investimenti.

Se le difficoltà sono reali, le opportunità continuano ad essere numerose e potenzialmente ricche in termini di market share, di guadagno e di successo sul mercato. Il successo di mercato non è più determinato dalla velocità, da scelte imponederate, da strategie che mirano all'oggi o all breve tempo. Ciò che conta sono asset aziendali consolidati in termini di conoscenze e buone pratiche, di ricerca e sviluppo, di sperimentazioni su reali caso diìo studio, di competenze tecniche e abilità realizzative e di clienti acquisiti. Per essere elementi portanti del successo di mercato, questi asset devono essere sostenuti da una visione, da una strategia e da approcci pragamatici capaci di rispondere in modo puntuale ai bisogni specifici dei clienti.

abE' in questo tipo di scenario che oggi si collocano alcune delle scelte che aziende, organizzazioni e singoli sono chiamati a compiere quando hanno bisogno di realizzare una idea o un progetto tecnologico e Mobile e devono decidere come farlo.

La domanda di nuove applicazioni è continua ma condizionata dall'interrogativo sulla strada da intraprendere e di cosa fare per emergere, per generare un ROI (Return on investment) positivo e per disporre di soluzioni capaci di durare nel tempo e sopravvivere alla evoluzione ontinua della tecnologia.

L'offerta è composta da una miriade di operatori molto spesso vincolati dalle scelte fatte tre anni fa quando decisero di investire sul mercato Mobile, diventato improvvisamente attrattivo dopo l'introduzione dell'iPad e il successo del tablet. Tra questi operatori ci sono realtà come Cosmobile Srl che da sempre hanno puntato su una proposione mirata a fornire alla potenziale clientela le migliori tecnologie e a sostenere il loro business con proposte innovative e sempre aggiornate. Ad esempio proponendo un approccio Web responsive e lo sviluppo di APP native.

La scelta di applicazioni Web Responsive è stata dettata dalla tendenza sempre più diffusa alla navigazione in rete attraverso dispositivi mobili. Il Web non è ancora 3.0 ma comportamenti, abitudini e consuetudini dei consumatori lo sono. Lo smartphone è sempre più il vero strumento di personal computing. Sempre connesso, ricco di funzionalità e di applicazioni, lo smartphone, unitamente al tablet, è diventato il mezzo preferenziale per la navigazione in Internet, per il consumo di informazioni e l'acquisizione di nuove conoscenze.

Un'azienda o una organizzazione che decidesse di sviluppare oggi una applicazione deve crearla Web Responsive e per farlo dovrebbe rivolgersi a società che come Cosmobile hanno sviluappto e maturato nel tempo competenze e abilità specifiche. Secondo Giorgio Pierantoni, CEO di Cosmobile Srl "Molte aziende hanno scarsa conoscenza e consapevolezza di come i loro siti e le loro applicazioni Web vengono usate dagli utenti. Sfugge la difficoltà nell'utilizzo ottimale delle funzionalità dei display e dei meccanismi di input di dispositivi diversi che obbligano ad una navigazione e usufruizione incapaci di soddisfare i bisogni di una utenza sempre più esigente e impaziente nell'uso di apparati tecnologici. Consoscer i problemi degli utenti, i loro bisogni, le loro abitudini e i loro stili di vita è un primo passo verso la comprensione di cosa fare nello sviluppo di nuove applicazioni".

 

aa

Credits: Antoine Lefeuvre

Così come l'approccio Web Responsive permette di creare una migliore relazione con il cliente/utente, lo sviluppo di nuove applicazioni dovrebbe puntare sulla scelta nativa. La scelta è motivata dal numero maggiore di funzionalità che si possono offrire, dalla possibilità di sfruttare al meglio tutte le caratteritiche tecniche del dispositivo target (iOS, android, Windows, BlackBerry) e delle componenti hardware come i sensori per la geolocalizzazione, il Bluetooth, l'accelerometro, il giroscopio, la fotocamera e tutto il resto. Le applicazioni Web, pur valide non possono in genere sfruttare tutte le componenti hardware perchè devono essere operative all'interno di un browser web invece che nel dispositivo stesso.

Le APP native hanno anche il vantaggio di essere distribuite attraverso gli Store delle APP e di poter sfruttare i meccanismi e le politiche di visibilità, marketing e di promozione degli stessi. In un mercato che vede milioni di APP disponibili, superare la soglia di visibilità, attirare nuovo interesse e traffico e soprattuto generare maggiori download è diventato strategico oltre che necessario. Le APP native vengono scaricate sul dispositivo e sono sempre disponibili e attivabili con una semplice icona. Vengono eseguite più velocemente e garantiscono prestazioni più elevate.

I vantaggi dello sviluppo nativo secondo Cosmobile. Una tabella illustrativa con spunti utili ad una riflessione su quale strategia e approccio di sviluppo scegliere: leggi tutto!

Nessun approccio o strategia applicativa è senza punti critici o di debolezza. Secondo Giorgio Pierantoni  di Cosmobile Srl "Le APP native obbligano ad allocare budget adeguati soprattutto se la stessa applicazione deve essere resa disposnibile su dispositivi con piattaforme di sistema operativo diverse. Anche i tempi di sviluppo possono essere più lunghi così come è necessario investire di più per acquisire competenze e conoscenze dei linguaggi nativi per la programmazione. Budget e tempi di sviluppo possono però essere attentamente pianificati con il supporto di società che, come Cosmobile, hanno già acquisito una lunga esperienza di mercato.".

 



 

Cosmobile è in grado di sviluppare app native e può aiutare a realizzare qualsiasi tipo di progetto.

Cosmobile è in grado di creare applicazioni sviluppate interamente nel linguaggio del dispositivo, in particolare applicazioni per la gestione e interazione di dati integrate con sistemi web.

Se siete interessati a sviluppare un progetto potete contattare Cosmobile attraverso il un apposito form a questo indirizzo email.

 

a5

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Andrea Picchi

Cognitive Interface Designer & iOS Developer

Vai al profilo

Mr. APPs srl

Siamo un'azienda di giovani professionisti e creativi impegnati nello sviluppo di...

Vai al profilo

Sviluppo4Mobile

S4M è costituita da un gruppo di quattro amici storici, Gino, Danilo, Miriam e Luisa...

Vai al profilo

Camagames

We’re the Camagames, founded Matteo Carretti to gather on music, graphic and...

Vai al profilo