Novità APP /

Premiate all'Open Data di Roma le APP italiane migliori

Premiate all'Open Data di Roma le APP italiane migliori

31 Ottobre 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
I progetti presentati sono stati 44 e i votanti che hanno espresso il loro voto online 2500. Questi i dati di un contest promosso dal comune di Roma e che ha visto Eustema e Capgemini tra le aziende vincitrici.

Il contest “Apps4Roma” è stato organizzato dal Comune di Roma per premiare le imprese IT, ma anche singoli sviluppatori e associazioni.

L'idea che ha animato il progetto era di stimolare lo sviluppo di nuove applicazioni per dispositivi mobili di interesse per i cittadini e la società civile ma anche di valorizzare il patrimonio informativo pubblico di Roma innovando il rapporto tra Amministrazione e cittadini

Punto di partenza dell'iniziativa è stato l'i,piego dei cosiddetti Open Data, dati liberamente accessibili e usufruibili da tutti perchè non brevettati o controllati da vincoli alla loro riproduzione.

CONSIGLIATO PER TE:

L'insicurezza leggera delle APP

Nella categoria Grandi aziende si sono affernate le applicazioni “InfoZone” di Eustema e “Io Partecipo” di Capgemini Italia; per la categoria piccole e medie imprese e singoli sviluppatori: “Pharmawizard -The Digital Pharma Awareness” di Datawizard; “Voglio andare…” dell’associazione di volontariato Madre Terra, e “Vacanze Romane” (play your movie) dell’associazione Ethics for Tourism.

 

 

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Doxinet srl

Doxinet è un’azienda capace di adattarsi alle esigenze del mercato, in grado di...

Vai al profilo

Surplex GmbH

Surplex è una società leader nella fornitura di macchinari usati, attiva in tutto il...

Vai al profilo

100 Things App e giochi per Bambini Genitori e Nonni

La vita di per sé è la favola più fantastica! (Andersen) Anche noi da bravi danesi...

Vai al profilo

Sviluppo4Mobile

S4M è costituita da un gruppo di quattro amici storici, Gino, Danilo, Miriam e Luisa...

Vai al profilo