Novità APP /

Quanto costa creare una nuova APP?

Quanto costa creare una nuova APP?

19 Agosto 2015 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
APP MARKETING - Conoscere il costo di sviluppo di una APP Mobile è un'informazione vitale per le imprese che entrano nel mercato. Il costo è anche determinante per il cliente che si trova a decidere se scaricare o no una APP dallo store online. Per chi sviluppa l’altissimo numero di applicazioni a costo zero rende la monetizzazione del lavoto un problema di sopravvivenza. Il mercato delle applicazioni si sta espandendo a grande velocità ma numerosi sono ancora i punti interrogativi, sicuramente il costo dello sviluppo di una applicazione è uno dei più pressanti.

Uno dei modi più semplici per trovare una risposta è chiedere a conoscenti o colleghi del settore che abbiano già richiesto in passato un preventivo ad uno sviluppatore o ad una impresa per lo sviluppo di una applicazione.  L’esperienza delle persone intorno a noi può guidarci verso la definizione di un costo approssimativo, accompagnandoci nei primi passi nel mondo delle app. Ma quai sono gli elementi da considerare per stimare quanto costa un’app ?

Bisogna tenere a mente una serie di fattori che incidono sul prezzo di una mobile app, tra cui i più influenti dipendono dalle caratteristiche della stessa. Quante più funzionalità vengano offerte all’usuario, quanto più il prezzo di creazione dell’applicazione aumenterà. A tal proposito, ricopre un ruolo fondamentale avere un’idea chiara di cosa si vuole che la mobile app possa fare in termini di opzioni insite e cosa si vuole ottenere, così da riuscire a trasmetterla allo sviluppatore. In questo modo sarà possibile ottenere una applicazione completa, evitando però la presenza di caratteristiche superflue. Per sviluppare un prodotto professionale e completo è bene tenere in conto anche l’interfaccia e il disegno, che sicuramente aiutano ad attrarre i consumatori e a migliorarne l’esperienza complessiva.

Per scoprire il costo di una app è essenziale definire su quali piattaforme verrà sviluppata. Sviluppare una mobile app nativa sará sempre piú caro rispetto ad una web app o una ibrida. Senza dubbio il prezzo salirà di pari passo con il numero di piattaforme che si intende raggiungere. La scelta della piattaforma ricopre un ruolo centrale anche nel posizionamento di mercato rispetto a una certa categoria di clienti. Ad esempio, una app sviluppata per dispositivi smartphone è perfetta per raggiungere le nuove generazioni, mentre le persone più in là con gli anni tendono a preferire i più comodi  tablet.

Ma è importante non concentrarsi solo sulle piattaforme ma dare la giusta attenzione a tutti i fattori coinvolti. All’interno dei diversi sistemi operativi si trovano dispositivi di diverse gamme con funzionalità molto differenti. Questo è uno dei fattori che spesso vengono dimenticati quando si cerca di determinare il costo di una mobile app e tale disattenzione può portare ad un’approssimazione di costo errata. Ad esempio, all’interno di iOS troviamo l’iPhone 4S e iPhone 5S con diverse caratteristiche di software, ma malgrado la grande differenza tra gli schermi e a livello grafico, l’app dovrà vedersi allo stesso modo su entrambi i dispositivi.

All’interno dei costi di sviluppo bisogna includere il prezzo di promozione e marketing della mobile app. Allo stesso modo bisogna tenere in conto i costi amministrativi (come la patente) e i costi di mantenimento, come le attualizzazioni e l’accesso ai mercati. Ad esempio, il permesso per pubblicare applicazioni nell’ App Store della Apple è intorno ai 99 euro annuali.

Se malgrado tutti questi fattori si hanno ancora dubbi su quanto costerà creare una mobile app, si può fare riferimento a dei range di prezzo riportati di seguito:

●      Tra 1.500 e 5.000 euro per applicazioni semplici, come ad esempio quelle app ideate a supporto di una singola campagna pubblicitaria di una impresa. L’uso della applicazione non sarà prolungata nel tempo, ma si vuole che l’informazione pubblicitaria arrivi in modo veloce e effettiva ad un elevato numero di clienti.

●     Tra 5.000 e 35.000 euro per app che necessitano di una base dati. che debbano essere installati nel dispositivo o che richiedano una fonte esterna (APIs o webservices). Un esempio può essere un catalogo di prodotti o un lettore RSS.

●     Tra 2.000 e 35.000 euro per applicazioni basate su hardware specifici come le app di foto o geolocalizzazione.

●     Tra 5.000 e più di 100.000 euro per applicazioni fatte su misura, che servono per risolvere un problema in concreto.

●     Tra 7.500 e più di 100.000 euro per i giochi mobile. Sono le app più care, a causa delle ottime performances richieste ai dispositivi e alla grafica. Due esempi sarebbero i giochi Angry Birds, che è costato a Rovio più di 100000 euro; o Real Racing 2, la vecchia versione del famoso gioco, il cui sviluppo toccò il migliore e mezzo di euro.

 

app marketing

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Francesco De Simone

Mobile Developer Android/iOS Freelance !

Vai al profilo

Consoft Sistemi S.p.A.

Web & Digital Technology, Big Data, IoT & Telemonitoring

Vai al profilo

Padiglio

Padiglio è una rivoluzionaria custodia per iPad, e tablet in generale, che consente a...

Vai al profilo

100 Things App e giochi per Bambini Genitori e Nonni

La vita di per sé è la favola più fantastica! (Andersen) Anche noi da bravi danesi...

Vai al profilo