Novità APP /

Il consolidamento del mercato degli strumenti SDK (Software Development Kit)

Il consolidamento del mercato degli strumenti SDK (Software Development Kit)

19 Luglio 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
A chi sviluppa, il duopolio Apple / Google sembra suggerire una scelta semplice. In realtà le sfide continuano ad essere molte perché lo sviluppo di una applicazione non è che l’inizio. Cosa fare per la creazione rapida di prototipi e per il testing? Cosa fare per il disegno e la grafica? E soprattutto cosa fare per il marketing, la commercializzazione e il supporto post vendita?

Per chi sviluppa i tempi e i costi sono due criteri fondamentali per valutare se una piattaforma di sviluppo sia più o meno indicata rispetto ad altre. Ma per il consumatore e utilizzatore il criterio per valutare una APP è fondamentalmente uno solo, la sua qualità che viene declinata in utilità, convenienza, facilità d’uso, prezzo.

Per soddisfare questo bisogno chi sviluppa non può tenere conto solo dell’investimento in tempo e risorse per la produzione del codice applicativo ma si deve far carico anche della creazione di interfacce utenti potenti e capaci di generare esperienze memorabili, deve produrre un disegno e una grafica sexy, deve saper individuare i canali marketing adeguati e un modello di prezzo appetibile per il mercato a cui si rivolge. Un discorso a parte poi dovrebbe essere fatto per le applicazioni aziendali che hanno bisogno di essere integrate con le applicazioni legacy nelle infrastrutture IT esistenti.

Le nuove tecnologie Mobili hanno determinato un vero e proprio boom economico. La comunità di sviluppatori Mobile ha superato in tutto il mondo il numero di 500.000 realtà e continua ad aumentare. A questo marcato così numeroso e potenzialmente ricco di opportunità si sono rivolti nuovi  e vecchi produttori con la proposizione di strumenti per lo sviluppo (SDK) sempre più completi, sofisticati e capaci di fornire risposte a bisogni diversi.

I prodotti SDK disponibili sono già più di 500, alcuni specializzati ed altri generici ma tutti finalizzati a fornire supporto con soluzione specifiche per ognuna delle molte  fasi che caratterizzano lo sviluppo di una applicazione, dalla scrittura del codice al supporto dopo la pubblicazione e la vendita dell’applicazione. Agli sviluppatori si prospetta una scelta molto vasta e proprio per questo moltocomplicata. La maggior parte degli SDK non sono infatti integrati nella piattaforma si sistema operativo scelto e obbligano all’acquisto di prodotti di terze parti, spesso semplici startup anche loro alla ricerca di un successo di mercato e di modelli di monetizzazione premianti.

 

sdk1

 

I primi SDK apparsi nel 2009 sono stati soluzioni come Distimo e App Annie che fornivano servizi analitici per verificare numero di download e vendite sugli store. Poi sono arrivati AdMob ( ora di Google) seguito da altre soluzioni simili in gardo di fornire strumenti per la integrazione applicativa di pubblicità in-app. A seguire sono arrivati gli SDK per una programmazione multi-piattaforma come PhoneGap e Appcelerator e che oggi sono più di 50 sul mercato.

Lo sviluppo dell'offerta di strumenti SDK è stato favorito dall’arrivo di capitali finanziari dei Venture Capitalist che hanno finito per cambiare la realtà dell’offerta, la percezione del mercato da parte degli sviluppatori e soprattutto le dinamiche economiche e di mercato, come indicato dalla tabella pubblicata da VisionMobile nel suo Developer Economics Q1 2013 report, che illustra le numerose acquisizioni e fusioni avvenute tra aziende interessate al mercato del software e degli strumenti di sviluppo Mobile.

Table: Mergers and Acquisitions in Mobile Developer Tools

Company

Product & type

Acquired by

Date

Aptana

Development environment

Appcelerator

Jan-11

Metismo

Bedrock Java-to-native source code translator

Software AG

May-11

TapJS

Game hosting platform and API

AppMobi

Jun-11

TapLynx

App factory

Push IO

Jun-11

RhoMobile

Rhodes enterprise apps framework

Motorola Solutions

Jul-11

Particle Code

HTML development tools

Appcelerator

Oct-11

Nitobi

Makers of PhoneGap

Adobe

Oct-11

Strobe

Web app framework and app management platform

Facebook

Nov-11

Usergrid

Backend-as-a-Service

Apigee

Jan-12

Cocoafish

Post-download app services

Appcelerator

Feb-12

Worklight

Enterprise app platform

IBM

Feb-12

Chomp

App store search and discovery

Apple

Feb-12

TestFlight

Beta testing

Burstly

Mar-12

Trestle

Back-end-as-a-service

Flurry

Jul-12

Appstatics

App performance trackingservice

Appsfire

Jul-12

Instaops

User analytics

Apigee

Aug-12

Cabana

A tool to turn Facebook pages to mobile apps

Twitter

Oct-12

Nodeable

Big data processing

Appcelerator

Nov-12

Crashlytics

Mobile crash reporting

Twitter

Jan-13

Wavii

Natural Language Processing

Google

April-13

Parse

Mobile Backend as a Service

Facebook

April-13

Handmark/ OneLouder

App Store & Mobile app advertising platform

Sprint Nextel

May-13

Proxomo Software

Mobile backend technology

Lucent Mobile

May-13

Appshed

Cross platform tool & App Factory

IDG Group

May-13

IrisCouch

Mobile Backend as a Service

Nodejitsu

May-13

Aepona

API exposure and monetization platform

Intel

May-13

Mashery

API management and monetization

Intel

May-13

Staq

Game management platform

PlayHaven

May-13

 

Il consolidamento in atto del mercato degli strumenti / piattaforme di sviluppo sono almeno tre:

  • L’iniezione di capitali freschi in startup e aziende ha modificato la percezione e la fiducia in questo tipo di soluzioni e la loro proposizione gratuita
  • Il bisogno da parte dei principali contendenti del mercato Mobile (Google, Apple, Microsoft, Blackberry) di conquistare tempo e risorse di chi sviluppa spinge all’acquisizione e integrazione di piatatforme di sviluppo direttamente sulla piattaforma OS
  • L’integrazione di strumenti in un'unica piattaforma offre numerosi vantaggi e benefici a chi sviluppa

L’offerta di SDk è ancora molto ampia ed è probabile che il futuro veda nuove fusioni/acqusizioni che porteranno ad un consolidamento dell’offerta. Probabile che esso avvenga intorno a soluzioni in grado di offrire anche servizi di Marekting, di supporto post-vendita e di tipo aziendale.

La pubblicità Mobile è destinata a costruire un mercato che nel 2015 potrebbe valere 20 miliardi di dollari. Agenzie pubblicitarie e network mediatici hanno già migrato budget e iniziative promozionali sul mondo Mobile sfruttando il meccanismo della pubblicità in-App, un approccio che non è ancora perfettamente rodato e tanto meno profittevole. Una opportnutià di business potenzialmente molto ricca viene dall’offerta di servizi marketing agli sviluppatori per permettere loro di monitorare l’andamento delle loro APP sul mercato e di intervenire con le iniziative appropriate.  In questo ambito i servizi disponibili servono allo sviluppatore per gestire l’intero ciclo di produzione e promozione della sua applicazione in termini di intelligence sul mercato, uso del Cloud, sperimentazione di modelli di monetizzazione diversi e pianificazione di attività e campagne di marketing ad hoc.

Sul fronte aziendale i servizi richiesti sono più mirati alla sicurezza, alla integrazione, alla produttività, alle prestazioni. In questo ambito sono attivi sia i vendor tradizionali come SAP, Oracle e IBM che startup e sviluppatori di strumenti software come Appcelerator, Splunk o Epigee per l’analisi delle perfromnce, per il reporting, per l’integrazione applicativa, per la gestione sicura degli accessi e per la protezione dei dati e delle informazioni.

 

sdk2

Foto di Carlo Mazzucchelli


 

Bibliografia: http://www.developereconomics.com/

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


RAD Solutions S.R.L

Distributore GeneXus per Italia e Svizzera

Vai al profilo

MamoSoftware

Sviluppo software per passione. Ho realizzato il Gestionale AlfaDesk su piattaforma...

Vai al profilo

Appytech Srl

Vai al profilo

Mobijay

Produzione app per dispositivi mobili

Vai al profilo