A scuola con il tablet /

La Scuola del Futuro disegnata dai Protagonisti: la 2E

La Scuola del Futuro disegnata dai Protagonisti: la 2E

21 Marzo 2014 Redazione
Redazione
Redazione
share
Vi presentiamo il terzo episodio nel nostro viaggio nella scuola del futuro, raccontato attraverso i progetti realizzati dal "mondo dei dodicenni", le impressioni che hanno espresso e la sintesi della loro esperienza nella didattica aumentata

Vi presentiamo il terzo episodio nel nostro viaggio nella scuola ( primo episodio 2A -   secondo episocdio 2B ) attraverso il racconto delle ragazzi e delle ragazze di seconda E:

 

Alice, 12 anni:

Dopo aver affrontato il lavoro sui social network, sono rimasta esterrefatta. Non avevo mai pensato di poter condividere sul web tanti contenuti interessanti e scambiare le mie idee con quelle di tante altre persone. Credo che sia un po’ come nell’epoca in cui si diffuse l’illuminismo: invece di incontrarci nei salotti e nei Caffè, condividiamo le nostre idee sul web.

Mi piace l’idea che forse, qualcuno, dall’altra parte del mondo, possa condividere fotografie e informazioni riguardanti i suoi interessi e possa far scoprire cose nuove a persone che non le conoscono. Ad esempio, si possono conoscere le tradizioni di luoghi molto lontani attraverso le fotografie e le considerazioni pubblicate sui social network. Perciò dico “Viva il web”!

 

Alex e Lorenzo, 12 anni:

L’incontro con la dottoressa De Vecchi ha suscitato in noi interesse e curiosità perché abbiamo approfondito aspetti legati all’educazione ed alla cultura ed abbiamo capito di poterle accrescere anche attraverso moderni sistemi di “uso quotidiano”.

Non ci vergogniamo a dire che siamo un po’ ignoranti in questo campo: non conosciamo molti social network perché li riteniamo inutili sotto certi aspetti. La dottoressa De Vecchi ci ha aperto gli occhi proponendoci come usarli in modo utile e positivo.

Certo, molti ragazzi fanno buon uso di queste applicazioni, ma è anche innegabile l’esistenza del cyber bullismo. Dobbiamo usarli bene: ad esempio per raccogliere idee ed informazioni utili, per svolgere un compito, per approfondire le nostre conoscenze.

Per questo abbiamo svolto un compito: abbiamo immaginato come la tecnologia , secondo noi, potrà influenzare il nostro futuro. Il lavoro è stato svolto a gruppi e il risultato è stato ottimo; in realtà la dottoressa ha voluto metterci alla prova, ha voluto farci sperimentare e capire l’importanza dello stare insieme collaborando: con più persone, e quindi con più idee, il lavoro sarà più produttivo. E’ così semplice!

 

 

 

SINTESI DELLE RIFLESSIONI DEI RAGAZZI DELLA 2E   raccolte dalla prof.ssa Elisabetta Capelletti

CONSIGLIATO PER TE:

Changing things of objects...

L’attività sui socialnetwork ci ha permesso di capire che:

  • sono un modo piacevole di comunicare, ma è importantissimo sapere con chi si comunica
  • servono anche per studiare, raccogliere informazioni e idee utili, approfondire le proprie conoscenze
  • possono essere un modo per confrontarsi con i compagni e chiarire dubbi sugli argomenti di studio e sui compiti
  • noi giovani abbiamo facilità nell’uso delle nuove tecnologie
  • la tecnologia sarà il nostro futuro, infatti saremo tutti “tecnologici”
  • è molto importante saper lavorare in gruppo e collaborare

 

Hanno suscitato il nostro interesse:

  • la possibilità di accrescere la nostra cultura con l’uso di strumenti e metodi innovativi
  • l’utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica
  • l’uso di giochi interattivi come modo semplice e divertente per imparare
  • la ricerca sull’utilizzo di energie rinnovabili per alimentare le tecnologie future
  • la progettazione della scuola del futuro

 

 

 

 

PdVG

Creative Commons

La Scuola del Futuro disegnata dai Protagonisti: la 2E

La Scuola del Futuro disegnata dai Protagonisti: la 2E

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Consiglio Digitale

Consiglio Digitale gestisce differenti piattaforme di messaggistica crowd-powered...

Vai al profilo

MSREI s.r.l

MS REI s.r.l. è un'azienda specializzata nel mondo degli investimenti. Nata come...

Vai al profilo

Panda-Rei

Panda Rei is a small company devoted to mobile games development. Located in Italy...

Vai al profilo

Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo