A scuola con il tablet /

Scuola e tablet, un amore a prima vista che dura

Scuola e tablet, un amore a prima vista che dura

04 Giugno 2013 Redazione
Redazione
Redazione
share
In un nuovo rapporto IDC parla dell’esplosione dei tablet nelle scuole e nelle università. L’indagine è svolta negli Stati Uniti ma indica una tendenza mondiale che vede il tablet diventare strumento potente di didattica e nuove forme di apprendimento.

Secondo una indagine IDC i tablet venduti a scuole, università ed altri enti educativi sono cresciuti del 103% in un anno. La crescita è tale da aver portato la quota del tablet al 35% di tutti i dispositivi informativi solitamente acquistati per uso didattico.

La crescita, scondo IDC, non è stata spinta soltanto dai ragazzi e dagli insegnanti desiderosi di sperimentare le nuove tecnologie, ma anche e soprattutto dai produttori di hardawre, da quelli di contenuti editoriali e didattici e dis soluzioni applicative per le scuole.

Il tablet, unitamente alle nuove applicazioni e solzuioni editoriali, è al centro della innovazione che le nuove tecnologie stanno introducendo nella vita scolastica di tutti i livelli, prescolare e universitaria.

Secondo IDC il trend attuale è destinato a continuare, soprattutto perché in numerosi paesi cresce l’intervento della pubblica amministrazione e dei governi nel sostenere una evoluzione digitale della scuola. Il trend si svilupperà ancora anche grazie ai prezzi sempre più economici dei dispositivi e delle applicazioni.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Cosmobile Srl

Sviluppiamo applicazioni native per dispositivi mobili, in particolare smartphone e...

Vai al profilo

Panda-Rei

Panda Rei is a small company devoted to mobile games development. Located in Italy...

Vai al profilo

SellSmart

L’applicazione di sales force automation più indicata ai bisogni commerciali delle...

Vai al profilo

Italia Multimedia

Italia multimedia, web agency a Milano, progetta, disegna e realizza Siti Web, Portali...

Vai al profilo