A scuola con il tablet /

Tablet a scuola, cosa fanno gli altri

Tablet a scuola, cosa fanno gli altri

28 Novembre 2013 Redazione
Redazione
Redazione
share
Mentre la scuola italiana stenta a comprendere ruolo e importanza delle nuove tecnologie, altre nazioni investono. E’ il caso del Brasile che ha deciso di acquistare e distribuire 500.000 tablet ai suoi insegnanti a partire da inizio anno 2014.

Il piano è stato rivelato alla stampa dal ministro della pubblica istruzione e prevede la distribuzione di quasi 500.000 tablet agli insegnanti delle scuole pubbliche dal seso al nono grado.

I tablet che verranno distribuiti saranno da 7 e 10 pollici e sono prodotti da produttori localim Positivo e Digibras. Ogni dispositivo da 7 pollici ha un costo di 130 dollari mentre quello da 10 di 200 dollari. Nessuna informazione è stata fornita sulla percentuale di insegnanti che verrà in possesso di un tablet.

Come succede anche in Italia, il piano pre-annunciato dal ministro deve ora passare attraverso le maglie decisionali del governo e del parlamento e poi dei governi federali delle varie regioni del paese. Quest’ultime saranno responsabili della gestione dei bandi di gara e delle relazioni con i fornitori.

Una volta deciso il piano dovrà fare i conti con l’arretratezza tecnologica in alcune aree del paese per la mancanza di adeguate infrastrutture e soprattutto di un adeguato livello di connettività e diffusione del Wi-Fi.

Nel 2012 i tablet distribuiti a 600 scuole brasiliane e sempre prodotti da Positivo e Digibras sono stati 60.000 con un investimento di 85 milioni di dollari.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


foolix

Foolix è una società di consulenza e sviluppo software specializzata nello sviluppo...

Vai al profilo

Vincenzo Falanga

Mi chiamo Vincenzo Falanga e la mia professione è l'innovazione! Tutto ciò che...

Vai al profilo

Sudformazione srl

Scuola di formazione tecnica specialistica. Ci occupiamo di formazione in materia di...

Vai al profilo

Disruptive Innovation

Management Consulting

Vai al profilo