A scuola con il tablet /

Tablet a scuola e zaini più leggeri

Tablet a scuola e zaini più leggeri

06 Marzo 2012 Redazione
Redazione
Redazione
share
L'Istituto paritario di via Carducci di Sondrio ha annunciato di voler introdurre, a partire dal settembre prossimo, l'utilizzo in aula del tablet come strumento didattico. Un'introduzione sperimentale che interesserà pinizialmente due classi: la prima della scuola media Maria Cecilia Turchi e la prima del liceo scientifico Pio XII.

L'idea è di rendere disponibili sul tablet avvisi, test, dispense create appositamente dai docenti, ma anche i libri di testo, quelli che le case editrici possono offrire oggi sul mercato e che contribuiscono a trasformare gli zaini degli studenti in carrelli della spesa al supermercato.

L'idea nasce dalla collaborazione dei docenti interni con la società Consortech e partirà offrendo il tablet ai nuovi arrivati nella scuola media ed al liceo. Una iniziativa finalizzata al cambiamento e che fornirà benefici concreti agli studenti per il loro apprendimento, ai docenti per la didattica ma anche alle famiglie.

La cronica carenza di fondi renderà l'impresa ardua ma non impossibile. Si tratta infatti di investire in tecnologia, software, piattaforma didattica ecc. I costi sono importanti perchè l'idea di partenza è di offrire il tablet ad ogni studente in comodato d'uso gratuito.Se  i costi dovessero essere alti, verrà valutata la richiesta di un contributo alle famiglie sotto forma di canone annuo da versare. Un contributo comunque minimo di 50 euro per l'intero anno scolastico.

La piattaforma selezionata è Android e sono già state  contattate alcune case editrici per valutare quali libri di testo potrebbero essere utilizzati sul tablet.

La scelta della scuola va nella direzione delle politiche del nuovo ministro della scuola che ha ipotizzato l'uso dei tablet nei licei. Una iniziativa che se andasse in porto positivamente darà un altro contributo allo svecchiamento, anche tecnologico, delle nostre scuole.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Mobile App

Mobile app offre una serie completa di apps per tablet e smartphone B2B e B2C, la sua b.u...

Vai al profilo

PS.Mobile

PS.Mobile, software house di Bologna dal 2001, offre ai suoi clienti progetti...

Vai al profilo

ItacaSoft

ItacaSOFT è uno studio professionale di sviluppo software che progetta e realizza...

Vai al profilo