Approfondimenti /

Il tablet, stili di vita e trend emergenti

Il tablet, stili di vita e trend emergenti

25 Agosto 2011 Carlo Mazzucchelli
SoloTablet
Carlo Mazzucchelli
share
Le nuove e innovative tecnologie che hanno reso possibile l'iPad e i tablet attuali sono il prodotto auto-generatosi di un trend tecnologico di tipo espansivo che non riguarda più solo dispositivi digitali e computer ma interessa tutti gli aspetti della vita umana nello stadio di evoluzione corrente. Per dirla con Ray Kurzweil "l'evoluzione tecnologica muove verso forme di complessità maggiore, maggiore eleganza, maggiore conoscenza, maggiore intelligenza, maggiore bellezza, maggiore creatività e maggiore capacità di creare emozioni...." . Il tablet è tutto questo e anche di più ed è per questo che è entrato prepotentemente nelle vite quotidiane ed è elemento determinante nell'affermazione ed emergenza di nuovi stili di vita.

Per Kevin Kelly, l'autore di "Quello che vuole la tecnologia", il tablet non può essere pensato per quello che fisicamente è ma come una finestra, peraltro mobile. E' una finestra cosciente di dove si trova nello spazio e nel tempo che offre una sua prospettiva della realtà con viste e modalità di interazione diverse con oggetti quali video, pagine web, libri, immagini, stanze, film ecc. E' una finestra che permette di vedere attraverso ma anche di costruire nuove realtà grazie alle sue funzionalità e caratteristiche multimediali, alle sue video camere e strumenti di realtà aumentata e 3-D.

Per dirla con Kelly " You get TV you read, books you watch, movies you touch".  Anche i dispositivi precedenti avevano finestre ma quelle del tablet si possono attraversare e funzionano in due direzioni opposte ("You watch; it watches you"). I tablet coinvolgono tutto il nostro corpo non solo le dita, ci invitano ad esprimere meglio noi stessi e ci spingono a inventare nuovi movimenti come quando si danza o si canta  ("non solo le dita"). Il magnetismo del tablet è reale, coinvolge i sensi e provoca nuove emozioni grazie alle sue superfici, alla liquidità dell'immagine sullo schermo, al calore, e alla qualità di ciò che viene prodotto e visualizzato.

Il pensiero di Kevin Kelly è utile per descrivere al meglio il risultato di anni di evoluzione tecnologica ma sarebbe incompleto se non venisse confermato anche da una evoluzione nei comportamenti degli esseri umani nei confronti della tecnologia e dei suoi prodotti. Le due evoluzioni, quella tecnologica e quella umana, viaggiano in parallelo e si condizionano reciprocamente. La tecnologia ormai fa parte integrante della nostra vita di tutti i giorni e contribuisce a determinare nuovi modi di interagire, percepire e conoscere la realtà, nuovi comportamenti e nuove abitudini e a far emergere nuovi stili di vita.

Molte ricerche di mercato stanno facendo emergere nuovi comportamenti e abitudini che definiscono nuovi stili di vita. Le donne ad esempio usano prevalentemente i tablet a casa, molte sempicemente per momenti di gioco e relax. Ma la famiglia si può riunire intorno ad un tablet su un divano per scegliere e organizzare le proprie vacanze sapendo di poter cambiare programmi e itinerari con l'iPad o il tablet appresso. Il tablet dutante un viaggio può diventare uno strumento indispensabile per verificare la bontà e la qualità delle fotografie fatte e per condividerle immediatamente con amici e conscenti o sul web. Il tablet garantisce relax e edutainment sempre e ovunque e in luoghi e posizioni ( potrebbe servire Louge-Tek ) che sarebbero impossibili con un notebook o un desktop in un internet center. Il tablet permette una esperienza di shopping infinita grazie anche alla opzione 3G che permette la lettura dei codici a barre (QR code) dei prodotti e il loro acquisto immediato. Grazie ad applicazioni come Dropbox favorisce l'organizzazione delle proprie attività lavorative e di accedere in modalità sicura a informazioni e contenuti anche quando si è in viaggio e lontano dal proprio ufficio e computer da lavoro. Grazie ad applicazioni come Flixster si può organizzare per tempo la visione di un film o di uno spettacolo teatrale guardandosi i trailer e i video clip degli spettacoli. La scelta viene facilitata dalla disponibilità di informazioni contestualizzate utili a scegliere un cinematografo o un teatro in base a comodità, orario degli spettacoli e tempo disponibile. Con il tablet si può essere meglio organizzati ma si può anche giocare e divertirsi.

Quanto descritto sopra non è solo uno spaccato di nuovi comportamenti e abitudini emergenti a livello individuale e sociale ma anche l'affermarsi di nuovi stili di vita che non sarebbero possibili senza uno strumento mobile e trasportabile ma soprattutto trendy perchè best-of-breed in termini di tecnologia e immagine come il tablet. Non a caso l'iPad è l'oggetto simbolo che rappresenta tutti i tablet ( iPad sinonimo di tablet).

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

Il punto di partenza per un'analisi del fenomeno è rappresentato dagli utilizzatori di telefoni cellulari e smartphone che hanno acquistato un iPad/tablet. Le attività principali non sono più  la posta elettronica, lo scambio di messaggi ma il browsing e le attività sociali e interattive. Il tablet non è nè un telefono mobile con lo schermo più grande nè un nuovo personal computer. Il tablet suggerisce e rende possibili nuovi comportamenti ed esperienze digitali, più orizzontali ( da seduti...) che verticali, meno individuali e personali e più sociali e interattive, meno 'toccata e fuga' e più esperienza immersiva che si traduce anche in produttività e divertimento.

I nuovi comportamenti che stanno disegnando nuovi stili di vita devono fare riflettere produttori e rivenditori. Il tablet non può essere proposto come i prodotti precedenti, si porta appresso già ora un suo vissuto che deriva dall'essere entrato a far parte degli accessori/optional che permettono a nuove categorie di consumatori e utenti di rappresentare sè stessi come categoria che ha adottato nuovi stili di vita nei quali la mobilità, l'essere sempre connessi, la geo-localizzazione e la contestualizzazione, l'interazione e la socialità sono tutti elementi determinanti e ricercati.

Interessato a commenti e punti di vista alternativi!

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Padiglio

Padiglio è una rivoluzionaria custodia per iPad, e tablet in generale, che consente a...

Vai al profilo

MDeeS

software,house,sviluppo,divertimento,per sempre

Vai al profilo

Consiglio Digitale

Consiglio Digitale gestisce differenti piattaforme di messaggistica crowd-powered...

Vai al profilo

Giemme informatica srl

Software house di ventennale esperienza, nel corso degli anni, Giemme ha individuato il...

Vai al profilo