Approfondimenti /

Tablet, UltraBook e ChromeBook uniti contro il desktop!

Tablet, UltraBook e ChromeBook uniti contro il desktop!

09 Giugno 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
L’arrivo degli UltraBook di Intel e dei ChromeBook di Google obbliga a rivedere le categorie dei laptop (netbook, general-purpose, ultra-portabili ecc.). Si tratta di nuovi dispositivi portratili che mirano a sostituire il Desktop con piattaforme di mobile computing ma anche a contrastare la diffusione dei tablet per come si stanno affermando dopo l’introduzione dell’iPad di Apple.

La scelta di Intel con gli UltraBook punta tutto sulla sottigliezza e leggerezza del dispositivo mobile scegliendo una soluzione che è a metà tra un MacBook Air e un iPad ma che si posiziona come concorrente diretto più del primo che del secondo, anche per il prezzo. In futuro con i nuovi processori Ivy Bridge gli UltraBook forniranno un aumento di prestazione nell’ordine del 40% e maggiore efficienza energetica. Intle ha anche preannunciato un ulteriore assottigliamento del box del dispositivo e una batteria ancora più longeva. Risultano ancora non comunicate le funzionalità e le caratteristiche che dovrebbero far assomigliare l’UltraBook ad un tablet.

Anche i ChromeBook richiamano il MacBook Air di Apple nel box unibody, nella sottigliezza ( 1,7 cm ), nel processore e nel prezzo ( bisogna comunque attendere i prezzi da parte dei produttori di ChromeBook). La specificità di questi dispositivi, e non poteva essere diversamente vista la provenienza Google, è di essere Web centric ma soprattutto di offrire un modello di costi adeguato per tutte le tasche, anche per utenti e consumatori che non disporrebbero mai del budget iniziale minimo sufficiente per un acquisto di un dispositivo di mobile computing paragonabile ad un tablet. L’insistenza di Google nel promuovere i ChromeBook va soprattutto alla facilità d’uso e alla connettività sulla nuvola (cloud computing).

Secondo alcuni analisti i ChromeBook sono destinati al fallimento, per altri sono migliori degli UltraBook, per altri ancora non ruberanno mercato ai tablet essendo in segmenti e categorie laptop diverse. Sicuramente sono piattaforme destinate a soddisfare esigenze di audience diverse ma anche a favorire ulteriormente il diffondersi di piattaforme di mobile computing che faranno sempre di più concorrenza al desktop, obbligando i produttori a fare scelte drastiche e nuovi investimenti sulle nuove tecnologie nel futuro prossimo.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


PowerSoftware

App for lifestyle of people !

Vai al profilo

FW LAB AC

Sviluppatore Italiano specializzato nello sviluppo di software per dispositivi...

Vai al profilo

eFuture s.a.s.

Azienda digitale dedita allo sviluppo di software desktop (gestionali, utility...

Vai al profilo

Consiglio Digitale

Consiglio Digitale gestisce differenti piattaforme di messaggistica crowd-powered...

Vai al profilo