Arte, Restauro e tecnologia /

Il Museo Poldi Pezzoli multinterattivo

Il Museo Poldi Pezzoli multinterattivo

29 Ottobre 2014 Nicole Mora
Nicole Mora
Nicole Mora
share
Molti musei per stare al passo con la tecnologia hanno rinnovato il loro modo di comunicare e introdotto nuovi strumenti tecnologici all'interno del loro sistema di comunicazione. Non solo i siti internet si sono evoluti in web responsive per un utilizzo Mobile (smartphone, tablet ecc...) ma sono stati introdotte nuove funzionalità con percorsi di visita e nuove esperienze utente. Molte istituzioni museali e che operano nell'ambito artistico hanno anche deciso di implementare nuove APP. Lo ha fatto uno dei più importanti musei di Milano come il Museo Poldi Pezzoli diventando in questo modo Mobile e multinterattivo.

Il Museo Poldi di Pezzoli, una delle istituzioni museali più importanti di Milano, sorge nel centro storico di Milano a poca distanza dal Teatro alla Scala. Il Museo nacque ufficialmente nel 1881 come luogo di esposizione della collezione privata di Gian Giacomo Poldi Pezzoli. Il museo nel 1943 subì dei forti bombardamenti che causarano la distruzione di molti infissi, arredi e decorazioni. Oggi il museo presenta, accanto alle sale storiche, minuziosamente restaurate, nuovi ambienti come la Sala d’Armi progettata da Arnaldo Pomodoro.

Come molte altre istituzioni musali, anche il Poldi Pezzoli ha deciso di adottare le nuove tecnologie offrendo ai visitatori nuovi percorsi di visita e nuove esperienze. Lo ha fatto utilizzando le nuove tecnologie per migliorare comunicazione, visibilità e accessibilità. L'operazione di aggiornamento della immagine attraverso risorse tecnoloche è avvenuto  grazie alla collaborazione con l'Università Cattolica di Milano e la Fondazione Ibm Italia. Molti degli  strumenti introdotti sono stati utilizzati per dare una maggiore accessibilità al visitatore.

Il sito del Museo Poldi Pezzoli, propone un'interfaccia multinnterattiva, attraverso tecnologie open source e unisce il sistema informativo gestionale con la catalogazione delle opere. Questa nuova  impostazione del sito web del Museo fornisce  una multitudine di informazioni  e collegamenti interessanti per chi visita il museo.

All'interno della navigazione della pagina web del Museo è  presenta una mappa interattiva che consente al visitatore di visualizzare la scansione dei due piani del museo e individuare le varie sale presenti nei vari livelli . Per ogni sala è anche possibile visualizzare una breve descrizione delle opere presenti.  Molte sono le schede dedicate esclusivamente ai dipinti e alle arti decorative. Ogni opera è corredata da fotografie, didascalie, schede didattiche e scientifiche, bibliografie e dati sugli autori.

Il sito informa e mette a dispozioni aggiornamenti in tempo reale delle mostre e degli avvenimenti più importanti da poter visitare attraverso un calendario multinterattivo.

Un altro grande strumento tecnologico adottado dal museo è una APPlicazione Mobile per I-Phone del sito.

Poldi Pezzoli è l'applicazione del Museo che oltre a dare informazioni, descrizioni delle centinaia di  opere eposte permette di organizzare e pianificare in modo personale la visita. L'applicazione consente di creare una galleria peronalizzata  con le opere preferite dove è possibile scaricare tutte le informazioni delle mostre, delle iniziative e degli avvenimenti pubblic e delle novità del Museo.

Per avere direttamente tutte le informazioni di un quandro è sufficiente connettersi e selezionare l'opera desiderata, facilitando in questo modo il proprio percoso di visita. Un approccio molto più semplice e immediato rispetto all' utilizzo delle vecchie e tradizionali audioguide.

La tecnologia è diventata strumento indispensabile per chi opera nel mercato culturale e dei beni aristici come mezzo per avvicinare il pubblico all'arte, in particolare quello delle nuove generazioni.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


MamoSoftware

Sviluppo software per passione. Ho realizzato il Gestionale AlfaDesk su piattaforma...

Vai al profilo

Inglobe Technologies Srl

Fondata nel 2006 essa basa la sua professionalità sull'esperienza e la competenza di un...

Vai al profilo

Albegor.com

Professionista con lunga esperienza nel settore mobile, fin dalla comparsa sul mercato...

Vai al profilo