Manola Orsi

Manola Orsi

Sono una psicologa- psicoterapeuta da sempre attratta da ciò che riguarda l’affascinante e misterioso mondo della psiche umana, dalle sue dinamiche, capacità e possibilità, nonchè dalla crescita personale. Passione che oggi mi ha portata ad essere una studiosa del web, interessata ad approfondire lo studio dei processi che sottendono l’uso e abuso delle nuove tecnologie e dei loro effetti  sul complesso sistema umano mente- corpo- cervello, nonché sulle sue interazioni e relazioni sociali.

Svolgo attività di consulenza, sostegno psicologico e psicoterapia si individuale che di coppia. Inoltre mi occupo, in collaborazione con altre figure professionali (nutrizionista, osteopata), di prevenzione e Psicologia della Salute e del Benessere attraverso consulenze, colloqui psicologici individuali, attività di sensibilizzazione e percorsi di gruppi, su temi quali l'autostima, problematiche nel rapporto con il cibo, la gestione delle emozioni e dello stress, rilassamento, educazione digitale con un'attenzione competente alla persona nella sua totalità mente-corpo, a tutti quegli aspetti e fattori che concorrono alla salute e al benessere della persona in ottica PNEI (Psiconeuroimmunoendocrinologia), che mirano a migliorare qualità della vita delle persone.

Mi occupo inoltre ansia e attacchi di panico, disagi esistenziali in genere e difficoltà nel rapporto con i figli.

Camminando nella vita può capitare che pensieri, emozioni o esperienze ci facciano sentire o essere bloccati, impedendoci di svolgere una vita completa ed appagante. Aumentano cosi le limitazioni e crescono l'insoddisfazione ed il senso di impotenza. Quando difficoltà e disagio iniziano a diventano le nostre uniche compagne di viaggio forse è il momento di fermarsi un momento, fare un passo indietro, guardare i fatti e riflettere alla presenza di un professionista in grado di aiutarci a fare chiarezza ed osservare il problema da altri punti di vista. Affrontare quello che angoscia o fa soffrire permette di scoprire nuovi modi per stare al mondo, imparare a prendersi cura di sè e diventare attivo protagonista della propria vita. Credo che rivolgersi ad un terapeuta significhi avere il coraggio di compiere un nuovo tratta di strada, regalandosi la possibilità di trovare all'interno di sè risorse e capacità.

Socia SIPNEI e socia fondatrice ASsociazione CHirone