MusicAPP

02 Agosto 2012 Paola De Vecchi Galbiati
Paola De Vecchi Galbiati
Paola De Vecchi Galbiati
share
Un gruppo di APP per ascoltare, mixare, sintetizzare la musica. Per gli addetti ai lavori non rappresentano una grande novità... Ma strumenti che trasformano la musica in gocce e segmenti, in spettri e colori, ci permettono di imparare a suonare e a comporre secondo metriche e simboli diversi dalle note, dai pentagrammi e dalle chiavi... altri linguaggi ed altri sensi da usare.
(ITA/ENG)

Go to English Version.

La Musica è il settore in cui le tecnologie digitali hanno indotto una rapida e dirompente trasformazione. Questa trasformazione è iniziata già da molti molti anni... a me vengono in mente: la musica gratuita di Napster, il contrattacco delle Majors con il DRM, l'arrivo dell' iPod e gli MP, i creative commons e le comunità di co-creatori.... immagino che a voi ne verranno in mente altri.

L'introduzione di una tecnologia si può definire dirompente non soltando quando si diffonde rapidamente, ma quando 'rompe' letteralmente gli schemi attraverso i quali ci avevano insegnato ad interpretare, a codificare e decodificare certi concetti e certe esperienze.

Stiamo assistendo all'evoluzione del modo in cui pensiamo la musica e del modo in cui trasformiamo il pensiero in musica.

Che cos'è la Musica? Possiamo descriverla come una combinazione 'ordinata' (godibile all'orecchio umano) di onde sonore, e possiamo aggiungere che tali onde vengono emesse agendo con uno strumento o come uno strumento.

Per riprodurre queste combinazioni a ciascuna di queste onde abbiamo associato un simbolo (nota) e un nome (do, re, mi diesis), uno spazio (il pentagramma) entro cui disporre, secondo regole precise, sequenze e combinazioni di note, creando composizioni più o meno complesse.

Abbiamo appena accennato alla convenzione utilizzata e migliorata nei secoli per replicare la musica.

Quando non c'erano registratori, file audio e tecnologie di supporto, non avevamo altro modo che 'codificare' a mano i meravigliosi spartiti che altrimenti non sarebbero giunti ai nostri tempi... ma oggi disponiamo di tecnologie che ci permetto di cambiare logica di composizione e fruizione, di aggiungerne di nuove a quelle già note.

Possiamo descrivere la Musica dal punto di vista degli strumenti che utilizziamo per realizzarla e replicarla? Con questa mappa ho cercato di classificare gli strumenti per finalità d'uso:

Music Tools Map

In questo caso è abbastanza evidente che serva una conoscenza dei tipi di strumenti disponibili.

 

E se descrivessimo la Musica attraverso le Azioni che compiamo per realizzarla? La mappa che descrive le azioni che hanno a che fare con la musica mi è venuta così:

 

Descrivere la Musica da differenti punti di vista ci aiuta a pensare a nuovi sistemi di riferimento per interpretare e diffondere la musica.

Ed ora (finalmente) ve ne presento alcuni.

Minicomposer, Shapemix, Soundprism, Beatwave, eDrops Nature e Loopseque sono esempi concreti di questo cambio di paradigma nella descrizione della musica e di quello che noi possiamo realizzare. Vi invito a visitare le Schede APP dei prodotti e a provarli: è davvero molto difficile spiegarli e non ha molto senso, poichè ciascuno li può davvero usare in modi molto diversi.

La maggior parte delle funzionalità è gratuita (e questo, di questi tempi, è un modello di per sè dirompente...) e vi permette di cimentarvi nella composizione, nel campionamento, nella contaminazione di suoni e rumori... anche se di musica pensate di non sapere nulla.

Bass Constructor, JamPad Plus e DJ Mixer Pro sono applicazioni che consentono di mixare brani e di comporre pezzi con estrema facilità anche per i principianti e sono prodotti che hanno semplificato molto le attività degli adetti ai lavori, in alcuni casi riducendo drasticamente i costi di produzione e l'organizzazione di jam sessions.

Con gli strumenti a disposizione, la percezione della musica si è arricchita di altre dimensioni, percepibili attreverso altri sensi: la musica non solo si ascolta.. si guarda e si tocca.


Questo articolo è tutelato da licenza Creative Commons

Creative Commons

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Michael Rovesti

Mi chiamo Michael Rovesti sono un developer alle prime armi di Reggio Emilia questa è la...

Vai al profilo

Surplex GmbH

Surplex è una società leader nella fornitura di macchinari usati, attiva in tutto il...

Vai al profilo

Mavigex s.r.l.

Mavigex è una azienda nata come spin-off accademico e come tale incorpora i valori della...

Vai al profilo

MNM dev

Vai al profilo