Economia Mobile /

Pinterest a breve disponibile anche su iPad.

Pinterest a breve disponibile anche su iPad.

15 Marzo 2012 Tiziano Arosio
Tiziano Arosio
Tiziano Arosio
share
Il social network dei «pin» contribuirà alla crescita dell’economia mobile ? Noi pensiamo di si . E Voi ? Tutti gli elementi per valutare Pinterest , il social network degli oggetti .

E’ il social network che in pochi mesi ha conquistato l'attenzione di tutti . Pinterest sarà presto anche  un'applicazione per iPad .  L'utenza iniziale era più femminile e benché l'architettura di Pinterest preveda categorie per tutti i gusti che vanno dal giardinaggio alle automobili passando per educazione, musica e tecnologia, i temi più caldi sono diventati – proprio quelli per un pubblico femminile e cioè – bellezza, moda, eventi, matrimoni e tutto quanto si addice alle donne .

Ma come funziona ?  Nella sua bacheca gli utilizzatori raccolgono immagini e video di luoghi, oggetti di design, oggetti informatici , alimenti, abitazioni , qualsiasi cosa. Sono organizzati in piccole fotografie rettangolari, i "pin", come se fossero appuntati su una superficie piana con uno spillo. E diventano il punto di partenza di un simpatico gioco interattivo , gli iscritti possono segnalare le immagini viste nella bacheca attraverso un "repin", simile come idea ad "inoltra" della posta elettronica.

Il fondatore , come sempre un americano si chiama , Ben Silbermann, 29 anni , è un appassionato di collezionismo e fonda la sua startup che debutta in sordina due anni fa con un finanziamento iniziale di mezzo milione di dollari. Per mesi è passato quasi inosservato fuori dagli Stati Uniti.  A segnalare l'ascesa improvvisa sono state lo scorso gennaio le rilevazioni della società d'analisi comScore , infatti aveva scoperto che Pinterest era il social network con la crescita più alta durante il 2011, superiore in percentuale anche a Facebook.  I suoi iscritti trascorrono anche 90 minuti al mese sulle sue pagine. Superando il tempo speso in altri spazi sociali su internet, come twitter, Google+, LinkedIn. La sua bacheca ha un confine aperto, esplorabile verso il basso per vedere un mosaico di immagini in continua espansione. I "pin" possono essere commentati e innescano discussioni tra gli utenti. Pinterest, tuttavia, ha il merito di centrare l'obiettivo , ovvero quello di mirare a un target specifico all'interno di ogni mercato .

Una delle aree di maggior interesse sembra essere quella della creazione di vetrine virtuali , la comunicazione di Pinterest si basa soprattutto sulle immagini e presta così il fianco a tutte quelle aziende commerciali che fanno dei cataloghi lo strumento di vendita principe.  Le rilevazioni di società specializzate stimano che la categoria più in crescita siano le abitazioni (17,2%), seguite da artigianato (12,4%) e moda (11,7%). Ma conquista terreno anche l'alimentazione. Per le aziende è diventata una vetrina, costruita in pagine proprie oppure in modo spontaneo dagli utenti.

Nelle pagine del social network che ha circa 12 milioni di utenti mensili secondo una rivista specializzata : il 97% dei fan sono donne. È una quota rosa che ha conseguenze nelle destinazioni dei visitatori in uscita verso altri siti web. A beneficiarne sono stati, ad esempio, alcuni settimanali femminili americani dove  è diventato la prima sorgente di traffico. Ai blog porta più lettori di altri social network . È collegato a un universo di piccoli negozi di artigianato e prodotti locali. Ha come principale fonte di fatturato la sua capacità di convogliare traffico su siti web dove gli utenti acquistano prodotti .

Sicuramente sentiremo ancora parlare di Pinterest .

Tag
comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Zirak Srl

Zirak mobile è una società da anni impegnata nello sviluppo di applicazioni per...

Vai al profilo

Consoft Sistemi S.p.A.

Web & Digital Technology, Big Data, IoT & Telemonitoring

Vai al profilo

Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

Sanmarco Informatica

Conoscenza, consapevolezza, spirito di gruppo, sono le parole che riassumono il nostro...

Vai al profilo