Fidelizzazione: istruzioni per l'uso /

Gift Card, parola magica per lo shopping natalizio!

Gift Card, parola magica per lo shopping natalizio!

02 Dicembre 2015 Francesca Dellapasqua
Francesca Dellapasqua
Francesca Dellapasqua
share
Tempo di Natale, tempo di regali, tempo di Gift Card o Carte Regalo. Sembra uno slogan ma è anche una buona idea per un regalo gradito e utile, in particolare in un periodo di crisi economica che perdura e riduce le capacità di spesa di singoli individui e famiglie.

In attesa che vengano eliminate dalle tasse da pagare Tasi, IMU, Ici, anche quest’anno la tredicesima rischia di essere spesa per far fronte ai debiti con lo stato, le banche, i creditori e forse anche gli amici. Con l’avvicinarsi delle feste natalizie e con le vetrine dei negozi e dei centri commerciali che si stanno trasformando in potenti strumenti di seduzione, è probabile che una parte della tredicesima vada all’acquisto di beni di consumo, di oggetti, di viaggi o di servizi destinati a soddisfare bisogni personali e delle persone con cui si hanno legami.

La scelta del regalo perfetto è sempre un esercizio complicato. Lo è a maggior ragione in una situazione economica che ha visto crescere i bisogni delle persone e la loro difficoltà a soddisfarli per mancanza di reddito o di tempo a causa di rapporti di lavoro precari, prendere o lasciare, senza molte garanzie sul tempo libero o su eventuali giorni di ferie disponibili. In questo contesto è probabile che il regalo più congeniale potrebbe essere un assegno da spendere in tempi e modi da scegliere in base alle proprie esigenze e disponibilità di tempo. Un assegno con scadenza dilatata nel tempo in modo che la persona che l’ha ricevuto, mamma, nonno o nipote, possa scegliere di andare alle Terme di Abano a giugno o a Londra in agosto.

L’assegno può essere oggi sostituito con Carte Regalo prepagate, meglio se collegate solo a farsi dei regali piacevoli, in tempi vicini (perché lasciare scadenze lontane, meglio suggerire di trarre vantaggio del regalo in tempi brevi) e non procrastinabili. In un periodo di crisi e con comportamenti legati allo shopping che vedono confrontarsi conflittualmente razionalità decisionali e impulsi all’acquisto, l’introduzione di carte regalo, da parte delle aziende della piccola e grande distribuzione  offre nuove opportunità di vendita ma anche per soddisfare i clienti e i loro bisogni concreti.

Introdotte alla fine degli anni 90’ negli Stati Uniti, le Carte Regalo sono passate dall’essere una novità del mercato della distribuzione al mainstream e a pratiche diffuse che vedono coinvolti un numero crescente di realtà commerciali e di consumatori. Il ricorso alle Carte Regalo o Card Gift è legato ai periodi dell’anno solitamente caratterizzati dallo shopping come quello natalizio ma anche le varie feste della mamma o del papà. Oggi è praticabile e proponibile durante l’intero arco dell’anno con l’obiettivo di favorire nuovi acquisti e fornire adeguate motivazioni (la disponibilità del budget che serve) per farli.

Le iniziative commerciali che vedono impiegate e proposte Carte Regalo si sono diffuse anche in Italia (il loro fatturato nella grande distribuzione è valutato tra il 2% e il 7%), Sono iniziative facili da implementare (se si dispone dei partner con le competenze adeguate) e che trovano il facile gradimento da parte dei consumatori. Grazie alle Carte Regalo il negoziante incassa subito l’importo associato alla carta e può avere la certezza che il potenziale cliente che riceverà la carta visiterà il suo negozio per usare il regalo ricevuto. La carta diventa per il negoziante un mezzo per eliminare l’uso del contante, diminuire i costi di magazzino, proporre una scelta di prodotti più ampia ma soprattutto diventa uno strumento potente di fidelizzazione potenziale di nuovi clienti. A essere soddisfatto è anche la persona che ha fatto da intermediario tra negoziante e cliente che con una scelta rapida e semplice ha risolto il problema del regalo in modo soddisfacente. Il negoziante trae vantaggio anche dalla possibilità che, nello spendere la sua carta regalo, il cliente scelga prodotti più costosi per i quali dovrà sborsare cifre più alte, una disponibilità che può già essere letta come una forma potenziale di fidelizzazione.

Nel mondo le Gift Card hanno un mercato vastissimo e vedono impegnato un numero elevato di operatori, aziende in grado di affiancare il negoziante, la piccole-media o grande distribuzione per l’implementazione di programmi o progetti ad hoc.

Tra le realtà che operano su questo mercato, in Italia si distingue Shopping Plus. Le sue soluzioni permettono al piccolo negoziante così come al grande punto vendita di implementare una offerta di Gift Card ma anche di monitorarne l’andamento attraverso strumenti software appositi e utilizzabili dai vari dispositivi tecnologici in uso.

Se implementate con Shopping Plus, le Gift Card possono anche essere abbinate a promozioni, un modo intelligente per costruire e coltivare relazioni durature nel tempo con un cliente acquisito o uno potenziale, una relazione capace di generare frutti anche dopo che è stato speso l’importo della carta regalo.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Protech System

Consulenza e sviluppo App mobile in linguaggio nativo per iOS e Android. Seguiamo il...

Vai al profilo

UnlockYourBrain GmbH

UnlockYourBrain GmbH è una start-up con sede a Berlino. Crediamo fortemente nel...

Vai al profilo

MNM dev

Vai al profilo

Unified Communication

Unified Communication è un’azienda italiana leader nel mercato europeo del...

Vai al profilo