Il futuro è mobile /

Amazon: dopo i droni, consegne rapide con i taxi.

Amazon: dopo i droni, consegne rapide con i taxi.

12 Novembre 2014 Marco Mazzucchelli
Marco Mazzucchelli
Marco Mazzucchelli
share
Amazon, dopo aver sperimentato i droni come vettori di consegna della propria merce, sta ora testando un altro sistema innovativo che sfrutta i taxi per i trasporti cittadini.
Prenotabile via App, il taxi non sarebbe un ritorno al passato, ma un modo semplice e rapido per effettuare consegne abbastanza economiche e veloci, consentendo anche alla categoria in crisi dei tassisti di crearsi un nuovo business.
E' ancora da verificarne l'affidabilità e la puntualità delle consegne, ma si stanno raccogliendo già i primi risultati dai test che si stanno svolgendo nelle città di Los Angeles e San Francisco.

Amazon, il colosso mondiale dell'e-commerce, sta sperimentando un innovativo sistema di consegna per i propri prodotti. Dopo i test effettuati sui droni, ora si stanno svolgendo alcune prove con l'uso dei taxi, vettori ideali per consegne rapide all'interno delle città.

Al momento, Amazon sta portando avanti la sperimentazione nelle città di San Francisco e di Los Angeles, offrendo un servizio di consegne in un'ora soltanto di tempo. Questo servizio è garantito dall'utilizzo di Flywheel che, tramite applicazioni dedicate per Android ed iOS, consente di prenotare il trasporto all'interno della città. Amazon si incaricherebbe di prenotare le corse dei taxi, facendoli pervenire presso i propri centri di distribuzione locali, ed affiderebbe ad ognuno un massimo di 10 pacchi, da consegnare nella medesima località, entro un'ora, ad un costo di 5 dollari per pacco. Le consegne via taxi avverrebbero durante la mattina, quando il numero di attività svolte dai tassisti sono ancora abbastanza basse.

Fonte: www.economyup.it

 

La scelta di utilizzare questo vettore tutt'altro che innovativo sembra in prima battuta abbastanza strana, ma con un semplice approfondimento sul tema si può facilmente capire come verrebbe risolto un problema di logistica spesso costoso. I grandi colossi come Amazon devono infatti affrontare giornalmente il tema di consegne rapide ed affidabili all'interno delle città, dovendosi spesso dotare di mezzi di trasporto piuttosto costosi. Utilizzare i taxi rappresenta una soluzione economica del problema, forse poco tecnologica, ma assolutamente pratica e rapida.

La scelta di Amazon di affidare le spedizioni ai taxi potrebbe inoltre rappresentare un'importante opportunità per un settore in crisi ed in cerca di nuovi business e nuove fonti di reddito. E' però ancora da verificare l'affidabilità reale delle consegne tramite questo vettore, sia in riferimento alla puntualità delle stesse sia in riferimento alla gestione dei pacchi e della loro integrità durante il trasporto. Le risposte sono al momento in fase di raccolta, monitorando i test in corso di svolgimento a Los Angeles e San Francisco, e proprio per questo non è ancora dato sapere se questo metodo innovativo di trasporto verrà ampliato anche ad altre città americane e non solo.

Amazon: dopo i droni, consegne rapide con i taxi.

Amazon: dopo i droni, consegne rapide con i taxi.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


ItacaSoft

ItacaSOFT è uno studio professionale di sviluppo software che progetta e realizza...

Vai al profilo

New Amuser s.r.l.

Software developer, sono laureato in informatica curriculum " Sistemi e Reti...

Vai al profilo

NeaLogic

NeaLogic è specializzata nella realizzazione di soluzioni mobile compatibili con...

Vai al profilo

Stefano Galizia

Sviluppatore iPhone ed Android

Vai al profilo