Il futuro è mobile /

"Evacuated Tube", la tecnologia del futuro per il trasporto civile

"Evacuated Tube", la tecnologia del futuro per il trasporto civile

12 Agosto 2014 Marco Mazzucchelli
Marco Mazzucchelli
Marco Mazzucchelli
share
Il progetto Evacuated Tube (ET3) è un progetto futuristico pensato per il trasporto civile.
Basato su capsule cilindriche, presenti anche sott'acqua, questo progetto garantirebbe di viaggiare ad altissime velocità ed anche in modo eco-compatibile, poichè sfrutterebbe l'aria.

Evacuated Tube (ET3) è un progetto rivoluzionario assolutamente futuristico, pensato per il trasporto civile ecologico. Il sistema è fondato su una serie di capsule cilindriche, da realizzare anche sott'acqua, in grado di ospitare un massimo di 6 passeggeri e di viaggiare a velocità elevatissime, a detta dei creatori circa 6500 Km/orari. Il progetto è logicamente di difficile realizzazione, ma secondo le prime ipotesi effettuate da alcuni ingegneri, le tempistiche non sembrerebbero essere troppo elevate.

Il sistema progettato prevede capsule del peso di soli 183 Kg, dalle dimensioni di un'automobile e formate da due diversi compartimenti: l'alloggiamento dei passeggeri e lo spazio per bagagli e piccole merci. Come detto, le velocità raggiungibili saranno rivoluzionarie, tanto che si ipotizza che la velocità minima di viaggio possa essere di circa 600 Km/h, così da garantire la copertura di lunghe distanze in tempi molto ridotti, senza rischiare però la sicurezza dei passeggeri. In questo modo, secondo le prime valutazioni, si è ipotizzato che possa essere possibile viaggiare, a costi contenuti, in circa sole 2 ore da New York City a Pechino.

Fonte: blooin3.blogspot.com

 

L'aspetto futuristico e rivoluzionario risiede principalmente nella modalità di funzionamento. Il progetto è infatti estremamente biologico ed eco-compatibile, pensato con capsule che sarebbero letteralmente "spinte" dall'aria. Il sistema permetterà di creare sacche di aria ai lati delle capsule, le quali inizieranno a muoversi e viaggiare all'interno degli appositi tunnel creati, dopo una semplice e leggera accelerazione iniziale creata attraverso dei motori elettrici.

Le capsule, durante il proprio movimento, ingloberanno inoltre energia elettrica, la quale verrà utilizzata in parte per l'utilizzo dei dispositivi all'interno del vagone ed in parte per l'alimentazione dei motori. Si tratta dunque di un sistema assolutamente rivoluzionario, segno di un'innovazione e di una tecnologia che proseguono a ritmi serrati i proprio sviluppi, avvicinando sempre più, alle attuali concezioni di mobilità, i sistemi futuristici soltanto pensati ed ipotizzati da pochi fino a poco tempo fa.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Marg8.com

Marg8.com realizza a Bologna applicazioni Web, Mobile e App iOS, con soluzioni dedicate...

Vai al profilo

Sudformazione srl

Scuola di formazione tecnica specialistica. Ci occupiamo di formazione in materia di...

Vai al profilo

Posytron

Posytron è una Software Factory specializzata in progetti Web, Mobile, Social Media e...

Vai al profilo

Consoft Sistemi S.p.A.

Web & Digital Technology, Big Data, IoT & Telemonitoring

Vai al profilo