Ho solo il tablet /

RIM ha affondato il PlayBook

RIM ha affondato il PlayBook

15 Novembre 2011 Redazione
Redazione
Redazione
share
O forse il contrario? Rim è vittima della consumerizzzione, della perdita del suo core-business un modello ormai superato da quando i dispositivi entrano in azienda dalla porta consumer. E gli analisti decretano un futuro fallimento di RIM.

 

BYOD è il carnefice di un modello sul quale Rim basava tutto il suo business e il suo Playbook è identificabile come l'ultimo tentativo di mantenere l'archetipo intatto di un dispositivo nato per il business, ma al quale son mancate tutte le caratteristiche che resero il BlackBerry il Must-Have per il lavoro compreso il BBM.

 

Il mercato azionario ha parlatoResearch In Motion non ha futuro.

Il prezzo delle azioni è sceso brevemente sotto del suo valore di 18,92 dollari per azione, calcolato da BloombergQuesto è il valore delle sue attività, comprese la liquidità, brevetti e proprietà immobiliari, meno le sue passività.

Questo significa fondamentalmente che il mercato pensa che RIM è una preda ambita per speculare. Sarà che ogni volta che RIM cade in borsa si chiama in causa Microsoft per una sua acquisizione (più volte smentita). L'ultima volta che il prezzo delle azioni è sceso sotto il suo valore di mercato è stato quando si trovava in perdita nel 2003. Da allora riuscì a tornare in auge, ma a quanto si è letto su Reuters in questo periodo, le previsioni più pessimistiche sembrano non esserlo abbastanza! In casa RIM al contrario credono nella ribalta anche questa volta, sicuri che con il nuovo OS e il prossimo Playbook 2 riacquisteranno valore.

da Yahoo

Cosa dovrebbe fare RIM per sopravvivere?

Questa domanda pochi anni fa sarebbe semplicemente stata impensabile, il fatto è che RIM ha sperimentato un disastroso malfunzionamento dei suoi servizi Cloud, e il fisco del suo Tablet Playbook.

La questione è che ormai le persone vedono i prodotti di RIM, come device Aziendali che hanno perduto tutto l'appeal che un tempo avevano. Possibile che RIM non si sia accorta del fenomeno di consumerizzazione dell'impresa? In una società dove gli utenti sono sempre più attenti l'estetica e il Design, iOS e Android hanno saputo realizzare le aspettative degli utenti, raggiungendo nuove vette di usabilità e immediatezza con le loro interfacce. I device una volta strumenti di lavoro sono diventanti oggetti del desiderio per l'uso ordinario e RIM non ha altra scelta che adeguarsi a questa tendenza se vuole sopravvivere.

BlackBerry BBX OS
Il prossimo BalckBerry che The Verge ha mostrato in esclusiva in rete ieri sembra confermare la tendenza al rinnovamento estetico e di Design.

Ormai sembra che a nessuno importi più se una cosa funziona e basta, ma deve essere anche bella e gradevole esteticamente, nel design e nella pulizia dell'interfaccia utente. Sarebbe necessario per RIM riuscire a fare di tutte le ottime caratteristiche di BBX un'interfaccia gradevole che le renda facilmente accessibili: progettare quindi un'interfaccia che renda facilmente accessibile la sua potenzialità e non il contrario, questo dovrebbe essere il vero punto importante di svolta dove dovrebbero concentrarsi.

Steve Jobs disse: “Design is not just what it looks like and feels like; design is how it works.”

Non si tratta solo di estetica fine a se stessa o di forme gradevoli ed ergonomiche, si tratta di accessibilità, cosa che manca a uno strumento che viene percepito come aziendale, lavorativo, noioso e difficile.

RIM è stata pioniera nel creare l'idea che grazie al BlackBerry non si comprava solo uno smartphone, ma un pass di ingresso per un ecosistema.

In quanti nel 2007 quando uscì iPhone furono restii a lasciare il loro BlackBerry per via dell'ecosistema integrato e per il fatto che tutto lo avessero e non perdere così i vantaggi del BBM instant messaging di RIM, e molte altre.

Purtroppo nel nuovo mondo delle Apps RIM per competere non deve solo far forza sulla sua blasonata sicurezza, BBM e la tastiera, ma anche attraverso le applicazioni e non solo caratteristiche.

In entrambe con il Playbook hanno fallito l'obiettivo, puntando tutto sulle caratteristiche (es: Flash caratteristica ritenuta fondamentale e bramata da ogni utente tablet) e dimenticando tutte le fondamentali applicazioni che fanno del BlackBerry un prodotto con un ecosistema. Mancando BBM su Playbook, si sono lasciati superare da Apple e il loro iMessage, che permette di mandare messaggi di testo da e per tutti i dispositivi iOS. In pratica han tenuto fuori il loro Playbook da mondo che RIM stessa ha creato.

Il futuro è dunque BBX OS

Il sistema pensato sia per Blackberry che per Playbook, è l'evoluzione dell'attuale sistema del tablet RIM e permetterà finalmente al Playbook di entrare a far parte di tutti i servizi, che erano alla base del successo dello smartphone per eccellenza.

Con BBX sarà possibile sviluppare App native, ma usufruire anche delle immense potenzialità di HTML5. Interessante la possibilità di eseguire le App Android. Questo OS ovviamente resterà fedele alla filosofia aziendale che caratterizza da sempre la società canadese con particolare accento sulla sicurezza ( IEEE POSIX, SIL3, EAL4+) ma allo stesso tempo apre la porta al mondo consumer con la nuova interfaccia grafica Cascade. BBX (Cascade Advanced Graphics UI Framework) Video. Il co-CEO di RIM Jim Balsillie è certo che quando rilasceranno il nuovo sistema BBX torneranno finalmente sull'onda del successo.

La connessione LTE come pezzo forte del Playbook 2?

In rete molti sembrano letteralmente sbavare all'idea di un Tablet 4G da parte di RIM, ma da come detto prima le caratteristiche fine a se stesse non bastano. Il PlayBook e la connessione LTE, dovrebbero essere valutate dai numeri, che ci direbbero subito che questa sarebbe una mossa potenzialmente fatale per RIM. Infatti se consideriamo quanti iPad 3G siano stati venduti sull'ammontare totale, troveremo appena il 25% dei device con connessione dati cellulare.

CONSIGLIATO PER TE:

I Concept Futuristici

Dunque se prendessimo in esempio che RIM ha appena 200.000 dispositivi, dovremmo aspettarci che il modello LTE arriverebbe appena a 50.000. Questo non garantirebbe un ritorno di investimento. In generale dai diversi report che studiamo in redazione, si comprende come la funzione di connessione alla rete dati sia di poca importanza per gli utenti che al contrario pongono priorità in altre caratteristiche. In questo anche alla luce del fatto che nel resto del mondo al contrario che in Italia, il Wi-Fi è assai più diffuso nelle aeree metropolitane.

Caratteristica del mercato Tablet:

Una delle più importanti è che i Tablet consumerbusiness hanno meno differenze di quanto ne abbia un PC! I Vendor come DellHP hanno da sempre due offerte separate di prodotti per i due mercati, per gli Smartphone esiste la stessa settorializzazione che a volte come con RIM diviene quasi esclusiva. RIM è orientata verso un mercato business mentre NokiaApple al contrario sono indirizzate verso il consumo.

Possiamo ritrovare la medesima tendenza anche in NOKIA che al contrario ha sempre avuto un mercato consumer, ma che come RIM non ha saputo rinnovare l'accessibilità del suo OS, lasciando i suoi telefoni in uno strano limbo che richiamavano l'arcaismo se paragonati ad iPhone. Oggi NOKIA come sappiamo ha lasciato il vecchio OS e con Lumia 800 sembra attirare molte attenzioni, grazie anche all'estetica di Windows.

Questa mancata differenza se non prendiamo in considerazione alcuni Tablet PC con Windows 7 diviene praticamente quasi inesistente, e agevola il fenomeno BYOD. Alcuni vendor come Panasonic e Motorola stanno iniziando a colmare con alcuni loro tablet il vuoto di certi ambiti specifici come per la logistica, cantieristica, caratterizzati particolarmente da grande resistenza agli urti e agli agenti esterni.

 

Questa specializzazione tipica del PC è evidente in una ricerca effettuata all'inizio del 2011, dove alla domanda di quali strumenti fossero preferiti per il proprio lavoro, il Tablet scivola molto al disotto del PC.

ForresterTablets

Il tablet è il primo device che esegue il successo al contrario dei predecessori, passando prima dal mondo consumer per arrivare a quello business. Quindi è diverso il modo di conquistare le aziende e RIM sembra iniziare a comprenderlo, ma forse è troppo tardi?

RIM ha ancora delle carte importanti da giocare e con il prossimo BBX OS potrebbe veramente ribaltare il fosco scenario oggi presente, forse potrebbe aiutare considerare alcuni dati su iPad rilasciati dall'analista Bill Shope (Goldman Sachs) che mostrano come l'esplosiva domanda di iPad stia diminuendo.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Techmobile

Vai al profilo

Giacomo Balli

I'm a freelance developer based in Italy. Have my personal projects in the AppStore...

Vai al profilo

Agorà Telematica

Agorà Telematica è un fornitore specializzato di servizi tecnologici capace di...

Vai al profilo

Basefloor S.r.l.

"Basefloor Mobile" è lo strumento quotidiano di lavoro per un efficacie e veloce...

Vai al profilo