In corsia con il tablet /

Pratiche mediche possibili con un tablet

Pratiche mediche possibili con un tablet

04 Giugno 2013 Redazione
Redazione
Redazione
share
L'iPad e il tablet sono entrati prepotentemente nella pratica medica e in corsia. Una prepotenza dettata dai vantaggi e dai benefici delle nuove tecnologie e dalla facile applicazione e adattabilità delle funzionalità del tablet alle pratiche mediche. Vediamone cinque esempi possibili.

Il primo uso di un tablet favorisce la interazione tra medico e paziente durante una visita in ambilatorio o in ospedale. Il tablet può essere usato per illustrare attraverso immagini dei piani di trattamento o dep descrivere origini e cause di dolori e disfunzioni al paziente. Grazie all'uso di immagini e fotografie il paziente può memorizzare più facilmetente le informazioni che gli vengono comunicate. Il tablet non è invasivo e non impedisce al medico di stabilire comunque una interlocuzione diretta con il paziente.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

Grazie al tablet il medico può prendere immeidatamente delle annotazioni durante il corso di una visita in modo che sia rapidamente disponibiile come record digitalizzato ai sistemi informatici della struttura, dell'ospedale o dell'ambulatorio. Con il tablet il medico può usare una penna stilo e software adeguati per inserire le annotazioni e gestirle elettronicamente. La rielaborazione di queste informazioni può avvenire in seguito o direttamente con il supporto del paziente. Grazie alla creazione di record e informazioni di questo tipo il medico può comunicare in modalità wireless con altri dispositivi in ambulatorio, può stampare e consegnare referti e risultati di analisi al paziente al termine della visita.

Il tablet è uno strumento perfetto per generare ricette e prescrizioni accurate. Le applicazioni sul tablet possono servire a mantenere e gestire elenchi di farmaci da prescrivere, a selezionare le prescrizioni che servono e a predisporre quanto serve per dare tutte le informazioni necessarie al paziente sulla cura da seguire. Le ricette e le prescrizioni possono essere inviate elettronicamente al paziente e comunicate a stampanti e altri dispisitivi in modalità wireless

Un'altra pratica spesso necessaria è la condivisione di informazioni tra ambulatori diversi. Con il tablet questa condivisione non è solo posiibile ma anche rapida. Le informazioni da condividere possono essere diverse come risultati di esami radiologici e altri tipi di immagini. La  condivisione è resa semplice dall'interfaccia tattile del dispositivo e la facilità di navigazione tra i vari menu delle applicazioni.

Infine il tablet è strumento utile alla semplificazione e a rendere efficienti i flussi di lavoro negli ambulatori e nelle strutture sanitarie. Il tablet può essere usato in mobilità ma anche in modalità docking station sulla scrivania. Il tablet diventa uno strumento di produttività ideale per qualsiasi attività, compresa la getsione della posta elettronica e delle pratiche amministrative.

 

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


GetConnected Srl

GetConnected progetta e sviluppa applicazioni mobile chiavi in mano, partendo...

Vai al profilo

FW LAB AC

Sviluppatore Italiano specializzato nello sviluppo di software per dispositivi...

Vai al profilo

Unified Communication

Unified Communication è un’azienda italiana leader nel mercato europeo del...

Vai al profilo

XENIALAB

Xenialab sviluppa applicazioni native su Apple iOS (iPhone, iPad, iPod), Google...

Vai al profilo