Blog /

Internet, bene indispensabile: entro il 2020 saranno 5 miliardi le persone connesse

Internet, bene indispensabile: entro il 2020 saranno 5 miliardi le persone connesse

26 Maggio 2016 Marcello Sforzese
SoloTablet
Marcello Sforzese
share
Da quando Internet ha fatto capolino sugli schermi dei nostri Pc, la vita non è stata più la stessa: molte delle attività che prima richiedevano impegno fisico e fatica, oggi possono essere tranquillamente svolte dal web, senza nemmeno uscire di casa.

Basti solo pensare alla diffusione che ha avuto lo shopping online, o alle varie operazioni che da oggi è possibile compiere grazie alla digitalizzazione dei processi, quali ad esempio la didattica e l'home banking. In poche parole, senza il web oggi la vita non sarebbe più la stessa, e la sua mancanza spingerebbe nel panico totale una larghissima fetta della popolazione mondiale, considerando che, stando alle previsioni, entro il 2020 saranno addirittura 5 miliardi le persone connesse alla rete.

Una Internet all'italiana

Nonostante il nostro Paese non sia esattamente all'avanguardia con le tecnologie europee, Internet rappresenta comunque un luogo virtuale imprescindibile per la maggior parte delle persone in Italia. Ed è proprio per questo che, sempre più spesso, ci si lamenta dell'enorme differenza di potenza e velocità fra le connessioni europee e quelle nostrane, tanto da aver finalmente attirato l'interesse delle istituzioni, costantemente impegnate nel dotare anche l'Italia di linee di connessione all'altezza dei nostri cugini europei. E la differenza di connessione non è certo l'unico punto di lamentela che gli utenti muovono alle compagnie del settore: anche i prezzi degli abbonamenti ADSL, infatti, appaiono spesso sproporzionati rispetto alla qualità del servizio offerto.

Non è un caso, dunque, che per andare incontro al bisogno di risparmio siano nati portali web che permettono di spendere meno senza per questo sacrificare la qualità della connessione:  per fare un esempio è possibile confrontare le offerte sull'ADSL con Facile.it, un utilissimo portale comparatore in grado di fornire all'utente le tariffe più vantaggiose per ogni esigenza. L'utente grazie a questi portali può non solo confrontare le offerte proposte dalle diverse compagnie ma anche scegliere e richiedere l'attivazione online.

Una rete democratica

In base a questa enorme diffusione e all'aumento del numero di utenti connessi al web, Internet diventa a tutti gli effetti un bene primario e, in quanto tale, la possibilità di usufruirne liberamente deve essere democraticamente concessa a tutti. Di questo si sta discutendo soprattutto negli Stati Uniti: per volere di Obama, infatti, è stato proibito ai provider di creare connessioni Internet a velocità diverse, il cui scopo sarebbe stato favorire gli utenti disposti a pagare più degli altri. La speranza è che, con l'arrivo delle connessioni super-veloci, anche in Europa si decida di prendere questa decisione.

Le previsioni sul boom degli utenti digitali

Il successo di Internet è destinato ad aumentare, soprattutto grazie al contemporaneo boom degli Smartphone che, sempre più spesso, rappresentano la porta d'accesso al web preferita dagli utenti: e non è un caso che, secondo lo studio di Google, le persone prendono in mano il proprio cellulare in media 150 volte al giorno. Ed è proprio partendo da questi dati che, stando a quanto dichiarato da Google Italia, le previsioni parlano addirittura di 5 miliardi di persone che si connetteranno al web entro il 2020.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


AnguriaLab

Mobile Apps & WebApps for agencies and companies. Reusable and flexible components...

Vai al profilo

NewsCinema

NewsCinema è una testata giornalistica online su www.newscinema.it e...

Vai al profilo

Soft! e Oscar

Siamo un Team, con sede in Abruzzo, che si occupa della pianificazione, progettazione e...

Vai al profilo