Io abito la possibilità /

L’essere umano al centro del futuro

L’essere umano al centro del futuro

08 Maggio 2018 Anna Maria Palma
Anna Maria Palma
Anna Maria Palma
share
Venerdì 18 maggio 2018, ore 8.45-19.00 - Auditorium Terzani di Pistoia. A cura di Democrazia Affettiva e in collaborazione con Biblioteca San Giorgio, Comune di Pistoia, Human Relations, Fidapa-Sez. Pistoia, cdo Toscana, Brandimarte, IMO, Work Different

L’essere umano al centro del futuro
C’è un altro mondo ed è in questo mondo

Venerdì 18 maggio 2018
Biblioteca San Giorgio, Pistoia

Programmma dell'evento: PDF da scaricare


Il Centro studi per la Democrazia Affettiva invita ad una giornata di rifessione e dialogo con rappresentanti e testimonianze del mondo professionale, dell’imprenditoria e della cultura, proponendo una originale chiave di lettura ed un approccio singolare alla percezione del presente. Una possibilità per leggere le situazioni ed ampliare la visione del futuro, per cercare una lucida alternativa anche nelle situazioni di maggiore disagio: un preludio alla svolta.

Oggi è il domani di cui ci preoccupavamo ieri” - DALE CARNEGIE
In questa giornata di ri essione, i relatori, partendo da una narrazione generale, a ronteranno il tema della complessità proponendo di attingere ad una particolare intelligenza che de niamo a ettiva. Quell’intelligenza che ci stimola a cercare nuovi modi per stare in relazione, che ci fa attingere all’energia della gentilezza, che ci fa capire cosa signi ca investire nel futuro. Partendo da un panorama generale, passando dalla consulenza all’imprenditoria, in un approccio che permetta ad ognuno di trovare in sé stesso gli strumenti per riportare l’essere umano al centro del presente, indicando che un altro mondo è possibile, a partire da ora.

La società, la famiglia, la scuola, il mondo dell’impresa vivono con scontentezza il presente e per questo si proiettano nel futuro. Noi vogliamo fermarci a ri ettere, vogliamo riprenderci il tempo, ora. Senza scorciatoie semplicistiche, ma cercando di capire cosa ci sta succedendo, cosa funziona e cosa non funziona, per passare dalla complessità ai possibili passi concreti nel presente.

La partecipazione è libera e aperta a tutti. Per una migliore organizzazione si prega di segnalare comunque la presenza inviando una mail a palma@annamariapalma.eu o telefonando al n. 335 7040001

Programma

8.45 Registrazione dei partecipanti
9.15 Saluto delle autorità
9.25 Apertura del convegno a cura di Anna Maria Palma, Coordinatrice, Professional Counselor, Emotional Intelligence Coach, Senior Consultant
9.30 Renato Palma, Medico, Psicoterapeuta, Presidente Centro Studi Democrazia Affettiva "La realtà emergente"
9.45 Grazia Francescato, ambientalista, giornalista, già presidente del WWF-Italia e dei Verdi italiani ed europei "Lo sguardo dell’anima. Come aiutare i punti luce a fare costellazione"
10.05 Domande dal pubblico
10.15 Gianni Spulcioni, Consulente di Risorse Umane e di Governance "Accettare e capire la complessità. Uno sguardo socio economico"
10.35 Domande dal pubblico

La realtà emergente nelle relazioni
10.45 Lorenzo Canuti, Psicologo, Trainer aziendale, Professional Counselor, Istruttore di Mindfulness (MB-i) "La gentilezza che cambia le relazioni"
11.05 Domande dal pubblico
11.15 Coffee break
11.30 Renato Palma "Quale presente per il futuro che vogliamo costruire?"
11.50 Domande dal pubblico

La realtà emergente nella consulenza
12.00 Ilaria Buccioni, Consulente di sviluppo organizzativo, E.I. executive coach, docente Università degli Studi di Siena "Verso quale futuro, in quale direzione?"
12.20 Domande dal pubblico
12.30 Erica Rizziato, ricercatrice CNR e consulente per la leadership, Imo Italia, Istituto Internazionale per lo sviluppo umano e organizzativo "Che immagine abbiamo dell’essere umano e della organizzazione? Come generare il futuro"
12.40 Domande dal pubblico
13.00 Pausa pranzo (buffet offerto dalla Biblioteca San Giorgio agli iscritti al convegno)

CONSIGLIATO PER TE:

La direzione della gentilezza

La realtà emergente nell’imprenditoria
14.30 Bianca Guscelli, Titolare e amministratore unico di Brandimarte "Argento vivo senza tempo"
14.50 Domande dal pubblico
15.00 Giovanni Scanavacca, Direttore HR Lucart "Da un grande potere derivano grandi responsabilità"
15.20 Domande dal pubblico

15.30 Inizio workshop
Workshop 1 a cura di Grazia Francescato e Gianni Spulcioni
Workshop 2 a cura di Lorenzo Canuti e Renato Palma
Workshop 3 a cura di Ilaria Buccioni e Erica Rizziato

17.30 Restituzione risultati workshop

17.45 Tavola rotonda dei relatori per le conclusioni

18.30 Fine dei lavori

 

WORKSHOP

1- Grazia Francescato Gianni Spulcioni
Quale cammino verso l’evoluzione?

Viviamo in un eco-sistema che si regge su un equilibrio di componenti che appare sempre più fragile. Ma dove tutto dipende dall’essere umano, dalla sua responsabilità e dalla sua volontà di agire comprendendo la complessità che lo circonda. Uno spazio di riflessione e confronto per individuare come ognuno, nella propria dimensione di essere umano in relazione con gli altri e con l’ambiente, possa accendere una candela nell’oscurità: tante candele assieme fanno luce illuminando il cammino verso il futuro.

2 - Lorenzo Canuti Renato Palma
La gentilezza è il terreno che permette al futuro di dare buoni frutti

Un’esplorazione del terreno della gentilezza, della relazione tra persone che si guardano negli occhi e si considerano pari. Oltrepassando i limiti di un approccio che fa uso della forza, seminando conflitti, dissoderemo il terreno dell’affettività, nucleo profondo della gentilezza, con riflessioni e strumenti capaci di dare buoni frutti nel futuro personale, relazionale e organizzativo.

3- Ilaria Buccioni Erica Rizziato
Leadership e ritmo: il prossimo passo concreto per muovere la complessità umana e organizzativa verso il futuro

L’incontro tra essere umano e organizzazione è la conditio sine qua non per generare il futuro. Lo sfondo di questo assunto è il concetto di complessità umana e organizzativa e del loro evolversi sinergico. Questo workshop vuole proporre una riflessione/sperimentazione (anche con l’uso del corpo con l’euritmia) sulla leadership da attivare per valorizzare tale direzione.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Studio 361° di Michela Di Stefano

Studio 361° è un Network di professionisti del settore, uniti dalla comune passione...

Vai al profilo

Giorgio Peressin

Dedico il mio tempo alla mia passione: sviluppare app.

Vai al profilo

DUECI

Il mondo Apple per le aziende e gli ambienti di produzione - Sviluppo software su...

Vai al profilo

XENIALAB

Xenialab sviluppa applicazioni native su Apple iOS (iPhone, iPad, iPod), Google...

Vai al profilo