L'Arte Col Tempo Rana /

ART-icolo 11: Pittura. Dripping. Azione!

ART-icolo 11: Pittura. Dripping. Azione!

07 Dicembre 2014 Walter Coda
Walter Coda
Walter Coda
share
La scena è la seguente: tela distesa a terra, contenitore con vernici e smalti, mozziconi di sigarette. Bisogna schizzare dappertutto. Non pre-occuparti, “sta senza pensier”, con tanta libertà d’animo. Risultato? Un mix di forme e colori tale da simulare un’esplosione di figure che nemmeno Giucas Casella riuscirebbe a calpestare e ipnotizzare. Il Dripping è l’essenza dell’Action Painting. Siete impazziting?

L’ennesima rivolta legata allo spirito e alla spontaneità. Dalle 2 di notte del 1492 e fino a mezzogiorno dello stesso, i Nativi Americani hanno subito il cambiamento definitivo della storia della loro terra. E della loro cultura. Già, perché le tradizioni degli uomini rossi sono meglio degli hashtag "trending topics localizzati" che stabiliscono quali sono le etichette più popolari per ogni nazione e richiedono migliaia di condivisioni.

Un tag tira l'altro e tutti ne inventiamo uno nuovo ogni giorno, ora, minuto, secondo.

#avetecompresochenonsicapisceunyoutubesescrivetetuttoattaccatoeprivodigrammaticaitaliana?

Action Painting vuol dire pittura d’azione, quasi come se fosse il 5-5-5 della Longobarda di Oronzo Canà unito alla padronanza linguistica di Giovanni Trapattoni e all’impeto folkloristico di Carletto Mazzone. Non vi piace il calcio? Bene, possiamo parlare di altro. Ad esempio della fiamma giallo-arancio ottenuta da elettrolisi e dell’elemento denominato metallo alcalino terroso tenero. Ricercate e capirete che nuova parola avrete a disposizione. Claro?

L’inventore del nome della corrente artistica, il critico americano Rosenberg, assieme al collega Greenberg, un giorno si recò in un Alberg. Vi prego, fate finta di ridere perché la prossima volta sarà peggio, e smetterete di seguire il blog “L’Arte Col Tempo Rana” e commentare con #artecoltemporana. Ma per rifarmi, vi informo che il giornale Reynolds News nel 1959, osservando un'opera di Jack “The Dripper”, scrisse: "Questa non è arte, è uno scherzo di cattivo gusto." Meglio una gallina oggi o un Pollock domani?

Su www.jacksonpollock.org capirete chi è Miltos Manetas. Es nons ès spagnolos comes nois italianis crediamos.

Jackson “The Dripper” Pollock è l’artista americano che meglio di tutti ha saputo rappresentare l’insensibilità agli stimoli esterni e la riduzione d’intensità della coscienza. Sembra così complicato, ma è ciò che fanno i bambini quando prendono dei colori e li utilizzano per rallegrare i muri di casa o per gettarli a terra come soffioni di doccia regolati in base alla loro vivacità. Pollock, attraverso lo studio della tecnica della "pittura con la sabbia" degli Indiani d’America della preposizione articolata "della" (?) , crea, distrugge, si arrabbia, si calma, velocizza, rallenta, riflette, nun penz'a nisciuno. Elucubrando, fa ciò che vuole, la tela ha già una sua vita, lui deve solo enfatizzarla. Vuoi provare? Vai su questa pagina web manetas.com/pollock o scarica l’app Random Pollock e costruisci il tuo stato emozionale. Τι ωραία!

Orsù, l’Action Painting si distingue dalle altre correnti artistiche contemporanee perché tutti siamo capaci di fare schizzi di colore senza nessuna regola da applicare. E allora perché spendere 140,000,000 di dollari per un quadro che i miei nipotini Samuele, Emma ed Erika saprebbero fare meglio?

Arte non vuol dire solo tecnica. Arte non vuol dire solo fantasia. Arte vuol dire esperienza di vita. Dalle mille definizioni, ognuno di noi può percepire un dato rispetto ad un altro ed esaltarlo come quello più significativo. Se il critico Craig Brown si chiede come mai «dei poster decorativi fatti senza un minimo di cervello abbiano potuto conquistare un posto nella storia dell'arte al fianco di Giotto, Tiziano e Velázquez», Walter Coda afferma che fare arte è utilizzare l’attenzione dei fenomeni culturali del proprio tempo attraverso le regole del passato e l’intuizione del futuro.

Perché se io goccio, tu sgoccioli ed egli drippa.

Che impegno e sudore, sto in un bagno d’acqua!

 


2014 COPYRIGHT © Walter Coda - tutti i diritti riservati all’autore

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Posytron

Posytron è una Software Factory specializzata in progetti Web, Mobile, Social Media e...

Vai al profilo

Bluzz

Bluzz è un marchio che raggruppa professionisti e aziende che operano da più di...

Vai al profilo

Cidroid

Cidroid nasce inizialmente come divisione di Nexus s.r.l., un’azienda che opera dai...

Vai al profilo

Twinbo snc

Twinbo è un'azienda giovane e dinamica, specializzata nello sviluppo di applicazioni...

Vai al profilo