L'Arte Col Tempo Rana /

ART-icolo 14: Plastico. Astratto. Supremo.

ART-icolo 14: Plastico. Astratto. Supremo.

17 Febbraio 2015 Walter Coda
Walter Coda
Walter Coda
share
A volte si crede di avere la realtà come unico esempio importante, di osservare la fetta concreta della propria esistenza. Pensiamo Malevič! Basta un quadrato per trasformare tutto, e rendere la vita semplice. Partendo da altro: la realtà. Aspetti, mi scusi, non ho capito, ma quale figura retorica stiamo utilizzando? Colore, colore, colore, soltanto colore, colore d’amor!

Chi di noi non si è mai sentito una volta supremo? Figuriamoci Казимир Северинович Малевич! Dai, si comprende che è il fondatore del Suprematismo, russo come l’insalata e plastico come la pittura. La sua, già, perché dotata di una sensibilità che lo porta ad esaltare l’arte astratta e a non rappresentare il mondo, ovvero il mondo della non rappresentazione. Occhei, qui ci vuole un break, un time-briefing, un One-Above-All della Marvel che ci porti a riflettere. Lo conoscete il creatore di tutti gli universi dell'Omniverso?

Il Suprematismo è la corrente artistica figlia del cambiamento culturale dell’arte, una sorta di passaggio geometrico-intuitivo iniziato dalle scomposizioni cubiste, le moltiplicazioni futuriste e concluso nel concetto di superiorità e purezza. Come il caro buon Reinhold Messner e l’acqua che ha pubblicizzato in Italia, 15 secondi di tre superlativi assoluti che sembrano offuscare il primato come italiano di aver scalato tutte le quattordici cime del pianeta che superano gli 8000 metri sul livello del mare. Altro che ”Dio” Kami sama, il namecciano dalla carnagione verde di Dragon Ball. Tutto è Supremo!

Donne, è arrivato Walterino! Racconta Arte, Tempo, Rana, e crea un nuovo movimento!

Kasimir Malevič ha deciso nel 1915 di dare vita al suo stile attraverso un manifesto, cercando il colore sul colore fino a ridurlo a linea, perimetro, simbolo geometrico. Un quadrato può rappresentare un tablet o un pensiero spirituale più di quanto s’immagini a guardarlo solo nella sua forma, e descrive l’essenza di tutte le possibilità estetiche creative. Anche se riproduce un caso particolare di parallelogramma e può crearti un sacco di problemi: il signor Dino Conta ha un campo quadrato con il lato di 100 m, e vuole coltivarne i 3/5 a pittura pura e il resto a pennellate grasse. Calcolare il mestiere preferito del signor Conta Dino.

Cosa mi significa esaltare una figura geometrica e farsi tanti problemi?

Considerare suprema un’arte è sinonimo di grandissima convinzione in sé stessi. Un percorso di consapevolezza. Ma la fonte di ogni ispirazione rimane sempre la natura e non dobbiamo sforzarci di cercare altrove. Il quadrato è un elemento plastico e come tale deve espandersi, restringersi, concentrarsi.

Per andare d’accordo, come la tazza e il cucchiaio. Per la legge "Nomen omen", cosa dovrebbe fare il signor Walter Coda?

Neve, neve, neve, soltanto neve, neve e calor!

 


2015 COPYRIGHT © Walter Coda - tutti i diritti riservati all’autore

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Simplicissimus Book Farm srl

Simplicissimus Book Farm nasce nel giugno 2006, alla fine di una vera e propria indagine...

Vai al profilo

DUECI

Il mondo Apple per le aziende e gli ambienti di produzione - Sviluppo software su...

Vai al profilo

Nexus srl

Vai al profilo

Visureasy

Visureasy fornisce diversi servizi di reperimento visure, alcune tipologie di visure...

Vai al profilo