L'Arte Col Tempo Rana /

Comma 128/125 ART-icolo 3: L’Ambiguità è Partecipazione

Comma 128/125 ART-icolo 3: L’Ambiguità è Partecipazione

02 Giugno 2014 Walter Coda
Walter Coda
Walter Coda
share
Vorrei essere libero come un uccello della comare.
Ma molti non me lo permettono. E allora ho deciso di scrivere d’arte, per trovare qualcuno o qualcosa di vecchio, vecchio come il nuovo che arriverà.

Essere o non essere - decidi tu, no, io. Aspetta: bim bum bam colpo secco! - uno dei “Pensieri non funzionali” di Cesare Pietroiusti, conosciuto per l’incredibile dedizione alla complessa analisi sulla poca concentrazione. Per dare origine alle mille sfaccettature artistiche.

E l’Arte, col tempo, rana.

Basta così, è più che sufficiente. Perché l’evento può diventare arte anche se immateriale. Come un teatro che vuole cambiare il rapporto dell’individuo con la società, attraverso un gesto glocal, senza troppi sofismi.

Eccola qui: l’Arte Partecipata rende il pubblico l’anima dell’opera, è il contesto che fa la differenza.

Come un insieme di pagine che lette male fanno solo rumore. Sai come parla un libro strappato?

 


2014 COPYRIGHT © Walter Coda - tutti i diritti riservati all’autore

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Minitec2

Specialista in reti e sicurezza sistemi Windows Linux mac tablet, assistenza tecnica...

Vai al profilo

EiS Srl

Operiamo in ambito ICT come System Integrator presentando un’offerta costruita ad...

Vai al profilo

Marg8.com

Marg8.com realizza a Bologna applicazioni Web, Mobile e App iOS, con soluzioni dedicate...

Vai al profilo