Mercato Mobile /

Apple nello stagno della concorrenza

Apple nello stagno della concorrenza

09 Aprile 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Il mercato dello smartphone è assimilabile metaforicamente ad un lago chiuso infestato da pesci carnivori che lottano uniti per ridimensionaere il peso e il ruolo della razza dominante. E' un mercato fatto da numerosissime razze (marche) che tendono ad occupare spazi e sfruttare risorse e a farlo puntando sulle moltitudini. E' un mercato nel quale cala il consumo di smartphone di fascia alta e cresce quello di dispositivi di fascia bassa e prezzi economici.

Tutti gli analisti continuano ad evidenziare la crescita del mercato degli smartphone ma per il 2014 non è detto che sia destinata a mantenere le aspettative. La crescita avverrà comuqnue nella fascia bassa del mercato che penalizzerà quella di fascia alta. Sarà una crescita trainata dai mercati asiatici sia in termini di domanda che di offerta. La competizione nascerà dall'attivismo e dal protagonismo sul mercato di numerosi nuovi produttori.

Secondo IDC il mercato dello smartphone dovrebbe crescere complessivamente del 20% con la vendita di 1.2 miliardi di dispositivi lungo l'arco dell'anno (hanno raggiunto il  miliardo  enel 2013. La stagionalità del mercatro permette di valutare l'andamento complessivo dell'anno. I numeri di 211 milioni di unità vendute nel primo trimestre 2013 ad esempio permettono di prevedere per il 2014 la vendita di 253 milioni di dispositivi. Le vendite di Apple sono in crescita e si dovrebbero attestare nel rpimo trimestre 2014 sui 43 milioni di iPhone venduti contro i 37 milioni dello stesso periodo del 2013. Ma questi numeri,  non ancora noti, non sono certi, nonostante sia previsto un grande successo di Apple sul mercato cinese.

Alcuni analisti ritengono però che le vendite di Apple si attesteranno più o meno su quelle del 2013, a causa di una maggiore e crescente competizione e di una domanda che privilegaia i prodotti meno costosi e di fascia bassa.

Tra i concorrenti principali vanno ricordati Xiaomi (vendite previste di 60 milioni di dispositivi nel 2014). Glonee, Micromax (secondo produttore in India), Krbonn (terzo produttore in India), Nokia, Wiko, Oppo, Huawei (punta agli 80 milioni di unità vebdute nel 2014), HTC, ZTE, Sony, Lenovo (ha acuqistato recentemente Motorola Mobility da Google), Vivo, Symphony, Mozilla, BlackBerry, Alcatel e LG.

E naturalmente non bisogna dimenticare Samsung che nel primo trimestre 2014 ha già venduto 90 milioni di dispositivi.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Digitelematica srl

Digitelematica è una software house già attiva in ambienti tradizionali (MF, As...

Vai al profilo

NewsCinema

NewsCinema è una testata giornalistica online su www.newscinema.it e...

Vai al profilo

EiS Srl

Operiamo in ambito ICT come System Integrator presentando un’offerta costruita ad...

Vai al profilo

Minitec2

Specialista in reti e sicurezza sistemi Windows Linux mac tablet, assistenza tecnica...

Vai al profilo