Mercato Mobile /

Come cambia il mercato dei dispositivi sempre connessi

Come cambia il mercato dei dispositivi sempre connessi

05 Febbraio 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Si parla ancora di mercato PC, mercato tablet e mercato smartphone. In realtà bisognerreb parlare di un unico mercato fatto da dispositivi mobili e fissi sempre connessi alla rete e inseriti in ecosistemi applicativi e soluzioni in cloud. Gli analisti ci provano ma devono fare i conti con le dinamiche dei produttori e le loro proposizioni, spesso costruite per puri fini commerciali e consorrenziali. Sempre più difficile comunque separare smartphone, phablet, tablet mini, tablet e tablet-PC ibridi.

Abbiamo già scritto che il mercato Mobile non è destinato a crere molta noia. E' un mercato molto dinamico e ricco di sorprese e continuerà a mantenere alta la curiosità e l'attenzione del consumatore e delle aziende. Nel frattempo sta cambando la percezione che consumatri e aziende hanno del personal computing e di cosa lo rappresenti meglio in termini di dispositivi, soluzioni software e applicazioni.

Mentre il mercato smartphone continua a crescere, quello tablet sembra avere rallentato il turbo ma continua a viaggiare ad una velocità elevata. Secondo gli analisti nel 2014 assisteremo ad alcune novità. Lo sarphone tenderà ad allargarsi sempre più e a diventare un phablet (display da 5 pollici in su) ma così facendo andrà ad insidiare il mercato dei tablet Mini (display da 7/8 pollici). Secondo una società di analisti come TECHnalysis i phablet venduti nel 2014 potrebbero essere quasi 250 milioni, un numero molto più alto dell vendite di notebook (175 milioni) e di tablet mini (160 milioni) previste.

Se ciò accadesse potremmo assitere a nuove rivoluzioni nelle abitudini e nei comportamenti dei consumatori nell'uso dei loro dispositivi mobili, sempre connessi e trasportabili. Questo cambiamento avrebbe ricadute immediate anche sul fronte dei produttori e sulle loro strategie commerciali, sugli ecosistemi applicativi e sullo sviluppo di applicazioni. L'aumento del phablet indicherebe una chiara scelta del consumatore verso una piattaforma integrata e mobile capace di offrire i servizi e le funzionalità tipiche di uno smartphone (telefoonia principalmente) e quelle di un tablet (display e prestazioni).

Mentre il mercato dei dispositivi mobili è in via di saturazione e si sta stabilizzando , le dinamiche interne a questo mercato indicano l'emergere di nuove tendenze interessanti e tali da suggerire un cambiamento nel modo di guardare a quanto succede in termini di offerta e comanda. Le analisi tengono conto di sistemi di classificazione che faticano a fotografare un mondo in continua evoluzione (notebook, desktop, tablet mini, tablet, tablet ibridi, smartphone, phablet) e che vedrà nel 2014 e negli anni a venire una competizione sempre più forte per la conquista di market sahre all'interno di segmenti di mercato già esistenti. Non è un caso che Samsung punti sui phablet e che Apple abbia intrdotto l'iPad Mini. Facile aspettarsi l'ingresso sul mercato phablet di Apple e di altri concorrenti.

Se il mercato mobile, fatto di smartphone e tablet, si sta consolidando, si aprono praterie immese di nuove opprotunità sul fronte della miniaturizzazione e delle tecnologie indossabili. L'evoluzione è già in atto e le novità potrebbero essere numerose. Ci vorranno anni ma emergeranno presto nuove tendenze che obbligheranno tutti a ripensare al mercato del mobile e ad analizzarlo con occhi diversi. Smartphone  e tablet potrebbero diventare quello che oggi sono i server al servizio dei client PC in un'azienda. Tecnologie indossabili, dispositivi mobili e cloud, unitamente agli ecosistemi applicativi e ai Big Data, sono alla bsae di una rivoluzione difficilmente interompibile.

Nel frattempo limitaimoci a registrare l'andamento del mercato 2014 e a verificare se le previsioni degli analisti si avverino.

Previsioni che indicano quanto segue:

  • i phablet batteranno i tablet mini per unità vendute
  • ripartirà il mercato PC
  • crescerà l'interesse per il mercato smartphone di fascia bassa, a causa della crisi economica ma anche per penetrare i nuovi mercati nazionali
  • gli annunci di tecnologie indossabili saranno numerosi, minori comunque le vendite per un mercato ancora da sviluppare
  • aumenterà l'offerta e la domanda di APP multi-piattaforma
  • esploderà il mercato delle APP mobili aziendali
  • la Internet degli oggetti diventerà una realtà

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Panda-Rei

Panda Rei is a small company devoted to mobile games development. Located in Italy...

Vai al profilo

Zirak Srl

Zirak mobile è una società da anni impegnata nello sviluppo di applicazioni per...

Vai al profilo

MG SoftDroid

Programmatore neofita, realizza App Android indirizzate agli studi prevalentemente...

Vai al profilo

Alternative Apps

Alternative Apps design and develop applications for iPhone/iPod and iPad.

Vai al profilo