Mercato Mobile /

Generazione Y e tecnologie 2012

Generazione Y e tecnologie 2012

28 Dicembre 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Le attitudini e le abitudini della generazione Y ( Millennial Generation ) nel 2011 si sono modificate e avranno un impatto forte nel determinare alcune tendenze nell'uso della tecnologia lungo tutto il 2012. Alcuni trend sono latenti da tempo, altri emergenti e in fase di affermazione. Tutti raccontano di una generazione nata con Internet e il Mobile e ora con molta dimestichezza con i nuovi tablet.

La rivoluzione tecno-biologica e digitale che stiamo vivendo è strettamente collegata alla generazione Y, nota anche come Generazione Millennium, Generazione Next, Generazione Net e Echo Boomers considerando che molti degli appartenenti a questa generazione sono figli della generazione Baby Boomers. Nati tra la fine degli anni settanta e la metà degli anni novanta ( per alcuni la data ultima da considerare è la fine degli anni ottanta), gli appartenenti alla generazione Y condividono tra loro abitudini e comportamenti che hanno plasmato il mondo sociale e tecnologico degli ultimi anni e determineranno le tendenze e i comportamenti del 2012 e degli anni a seguire.

La generazione Y viene solitamente contrapposta alla generazione dei loro genitori, i cosiddetti Baby Boomers. Come i loro padri i rappresentanti della generazione Y influenzeranno e caratterizzeranno tendenze marketing, sociali, culturali ed economiche ma con una loro specificità. A differenza dei Baby Boomers, la Generazione Y è da sempre immersa nella tecnologia, nella comunicazione, nei media, in Internet e nelle telecomunicazioni mobili.

Internet, comunicazione mobile, dispositivi mobili, social network, gadget tecnologici vari hanno plasmato lo stile di vita della generazione Y e rimarrà una componente importante per il futuro assumendo forme e ruoli diversi per rispondere sempre meglio a nuovi bisogni e desideri.

I trend tecnologici principali che caratterizzeranno gli stili di vita futuri della Net Generation sono:

  • Gadget mobili e computer
  • Industria del divertimento  e del video
  • Commercio elettronico
  • Business Online
  • Internet ( sempre connessi)
  • Realtà aumentata
  • Lavoro in mobilità e da casa

Secondo gli analisti e gli studiosi dei comportamenti nel 2012 la generazione Y sarà caratterizzata da scelte e preferenze che determineranno i nuovi scenari tecnologici futuri legati al consumo di musica, video, internet e dispositivi mobili.

In ambito musicale per la generazione Y non è più una questione di dove trovare i brani musicali preferiti ma semplicemente di poterlo fare. Non è un caso che si stanno affermando soluzioni come Pandora e Spotify che eliminano il problema di possedere e archiviare della musica offrendo un cambio un accesso illimitato e organizzato alla musica preferita, il tutto attraverso uno smartphone e/o un tablet. Tutto passa attraverso una semplice sottoscrizione di un servizio a pagamento che apre le porte ad archivi immensi di musica di tutti i generi ma anche a concerti e performance dal vivo.

 

 

Lo stesso trend che vale per la musica si sta realizzando per la televisione e i video. I maggiori produttori stanno dottando un modello di servizi in streaming a pagamento in collaborazione con realtà come Hulu, Netflix  e Amazon. I network televisi hanno realizzato che la generazione Y non è predisposta a sborsare somme elevate per un servizio via cavo quando può ottenere gli stessi prodotti e servizi online a prezzi decisamente inferiori se non nulli. La generazione Y non smetterà di guardare la televisione ma lo farà senza cavi e sempre più online attraverso internet e condividendo contenuti ed inizitive in modo sociale attraverso Facebook, Twitter e altri social networks.

Nel 2012 cambierà anche il modo di fare shopping. La diffusione di smartphone e tablet favorirà l'uso dei codici QR ma anche quleoo di APP e pagine Facebook. La diffusione dei nuovi media e dei nuovi strumenti di marketing e commerciali dovrà però fare i conti con una comunicazione che non ha ancora imparato ad usare i nuovi media e deve trovare nuove forme di interazione. La generazione Y pur presidiando costantemente le pagine di Facebook e di altri social network, non amano la pubblicità che ormai li  invade.

Non tutti i rappresentanti della generazione Y dispongono di un tablet ma tutti ne vorrebbero uno e meglio se fosse un iPad. Il prezzo ancora proibitivo per le tasche di molti indurrà una scelta di tablet meno costosi. A trarne vantaggio saranno Amazon con il Kindle Fire e Barnes & Noble con il Nook Tablet.

Tra le nuove tecnologie e applicazioni quella più poplare tra la generazione Y è sicuramente Twitter. Facebook è leader nel mondo dei media sociali ma Twitter è diventato il filtro perfetto per definire cerchie di amici più stretti e piccole comunità all'interno delle quali coltivare relazioni e conversazioni preferenziali.Con Twitter possono farlo così come possono decidere di seguire solo e soltanto persone e o marchi a cui sono particolarmente interessati e legati.

La generazione Y comprende oggi 1.7 miliardi di persone e con le sue abitudini e attitudini digitali sta cambiando il mondo delle aziende e definendo i nuovi scenari di lavoro virtuale e telelavoro mai sperimentati precedentemente con la stessa ampiezza e intensità. E' la generazione che ha il compito di guidare la popolazione globale al di fuori del caos, della compressità e della crisi attuale. E lo deve fare in fretta perchè è già incalzata dall generazione Z in arrivo alla ricerca di opportunità di vita e lavorative in una situazione di crisi generalizzata e caratterizzata da elevati tassi di disoccupazione giovanile. Inoltre se negli anni passati il ruolo di traino era nelle mani delle generazioni occidentali, oggi la situazione si è rovesciata e vede protagonisti i rappresentanti della generazione Y che provengono dai paesi asiatici e dall'est del mondo ma anche dall'Africa.

Una delle cause della disoccupazione giovanile è anche lo sviluppo e la diffusione di nuove tecnologie che hanno automatizzato processi produttivi e lavori ripetitivi con robot, computer e macchine intelligenti. La tecnologia rappresenta però per la generazione Y e quelle a seguire una grande opportunità perchè introduce nuove forme di lavoro più virtuale e flessibile e forse più coerenti con il mondo che la stessa generazione Y ha contribuito a creare e a plasmare.

 

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Softec S.p.A.

Leader in Italia nell'ambito del Mobile Computing, per la realizzazione di...

Vai al profilo

Consiglio Digitale

Consiglio Digitale gestisce differenti piattaforme di messaggistica crowd-powered...

Vai al profilo

Catalab

CATALAB è il progetto imprenditoriale di una realtà commerciale giovane e dinamica in...

Vai al profilo

DidApp

App didattiche per la prevenzione dei disturbi dell'apprendimento

Vai al profilo