Mercato Mobile /

Ibridi, convertibili, all-in-one, possiamo ancora chiamarli tablet?

Ibridi, convertibili, all-in-one, possiamo ancora chiamarli tablet?

21 Gennaio 2014 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Per molti analisti il 2014 sarè un anno di grandi novità sul mercato del tablet. Assisteremo all'arrivo di tablet con display 'giganti' e capaci di ospitare contemporaneamente più finestre applicative, a tablet con due sistemi operativi, ma soprattutto a tablet ibridi, convertibili e all-in-one. Le ibridazioni e la convergenza in atto suggeriscono di riferirci al tablet come ad un oggetto .... supertao!

Secondo Gartner Group, il 2014 vedrà la ripartenza del mercato del personal computer. Messo in stallo dalla crisi, dall'arrivo del tablet e dalla incertezza delle strategie di Microsoft sulla piattaforma windows, il mercato del personal computer si sta rivitalizzando, anche grazie a produttori che hanno puntato du una ibridiazione e convergenza con altre piattaforme come il tablet.

L'attenzione è ora tutta rivolta alle proposizioni dei produttori e alle loro strategie finalizzate a generare nuova curiosità e a catturare l'attenzione dei consumatori, distratti da troppo tempo dalle meraviglie portatili, mobili e tattili del tablet.

La ripartenza del personal computer porta lontano dal PC tradizionale. E' una ripartenza che si sta costruendo a partire da dispositivi ibridi e convergenti, denominati come all-in.one, capaci di integrare il meglio delle due piattaforme, PC e tablet, all'interno di un'unico sistema e con l'obiettivo di fornire il meglio dei due mondi in termini di produttività e capacità elaborativa (PC) e flessibilità e mobilità oltre che di interfaccia utente (tablet).

A partire da questa visione, molti produttori tradizionali hanno creato nuovi dispositivi dalle forme e design intriganti e dalle caratteristiche tecniche accattivanti, anche per un consumatore innamorato delle nuove tecnologie mobili e di dispositivi tablet. I primi prodotti di questo tipo sono stati portati sul mercato da Lenovo (linea Yoga) e da Dell (XPS12) come notebook convertibili alla ricerca di nuovi target di mercato.

Per il momento, soprattutto a causa di politiche di prezzo sbagliate (prodotto dal costo superiore all'acquisto dei due dispostivi separati) e di scelte tecniche inedeguate (dimensioni dello schermo) ,  il successo è ben lontano dall'essere realizzato.

Alcuni produttori stanno ora puntando, anche con l'aiuto di Intel, su sistemi capaci di ospitare contemporaneamente due sistemi operativi, in genere Android e Windows.

Il problema è che per il momento Windows 8.1 non è ancora uscito dalla sua fase adolescenziale e stenta a fare da traino alla vendita di nuovo hardware perchè molte aziende stanno rinviando nel tempo i loro aggiornamenti tecnologici.

La debolezza di Windows è probabilemente all'origine delle scelte di alcuni produttori di puntare su dispositivi con sistema operativo duplice ma non ha per il momento prodotto nuove tendenze di mercato e non sembra cogliere l'interesse dei consumatori. E' però indubbio che i nuovi dispositivi ibridi, con la loro capacità prestazionale e produttiva, offrono nuovi elementi di valutazione per utenti innamorati del tablet ma alla ricerca di dispositivi più potenti e con display più grandi per le loro attività professionali e lavorative.

I nuovi approcci non serviranno a salvare il mercato del personal computer ma potrebbero rilanciarlo sotto nuove forme. Dall'inizio di quest'anno misurare il mercato del personal computing tenendo separati PC e tablet potrebbe diventare più complicato e non essere neppure tanto corretto.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


New Amuser s.r.l.

Software developer, sono laureato in informatica curriculum " Sistemi e Reti...

Vai al profilo

Creact

Creact si occupa dello sviluppo di soluzioni mobile, web e desktop. Creact dà vita a...

Vai al profilo

100 Things App e giochi per Bambini Genitori e Nonni

La vita di per sé è la favola più fantastica! (Andersen) Anche noi da bravi danesi...

Vai al profilo

Startbusiness

SB un’azienda che fa scouting nel mondo ICT (Information Communication Technology...

Vai al profilo