Mercato Mobile /

Scenari tecnologici 2012: le previsioni di Gartner.

Scenari tecnologici 2012: le previsioni di Gartner.

29 Dicembre 2011 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Una lettura rapida alle previsioni di Gartner suggerisce un 2012 ricco di novità ICT nel mondo delle telecomunicazioni. Sempre più reale l'internet delle cose (Internet of things). Tablet e APP dapertutto.

Gartner ha identificato e pubblicato in un Report le tendenze in atto sul fronte ICT e l'elenco delle dieci tecnologie che nel 2012 domineranno il mercato IT aziendale. Il report è stato presentato nello scorso 20 ottobre durante l'annuale Gartner Symposium/ITxpo.

Per Gartner è strategica ogni tecnologia in grado di avere un impatto importante sull'IT aziendale nell'arco dei prossimi tre anni. L'impatto viene misurato sulla potenzialità di cambiamento, sulla consistenza degli investimenti necessari e sul rischio collegato. La tecnologia può essere sia già esistente e matura e/o emergente.

L'elenco fatto per il 2012 presenta tecnologie che avranno un impatto sulla maggior parte delle aziende e che dovrebbero essere prese in considerazione da tutti i CIO e i responsabili IT nella fase di pianificazione strategica e per le scelte operative future.

Le dieci tecnologie evidenziate da Gartner come staretgiche per il 2012 sono:

  • I tablet e tutto ciò che sta definendo il nuovo ecosistema media Mobile. Nel 2012 gli utenti disporranno di una vasta gamma di soluzioni e prodotti tra cui scegliere. Nessuna piattaforma specifica è destinata a dominare e le aziende dovranno convivere con l'eterogeneità delle piattaforme, dei dispositivi e delle applicazioni. Fondamentale per i dipartimenti IT dotarsi di strumenti adeguati per la gestione della diversità. Dotarsi di semplici strumenti gestionali non sarà sufficiente. Alle aziende servirà definire strategie, policy interne e programmi adeguati per trarre immediato vantaggio da una tecnologia che diventerà sempre più pervasiva e dai nuovi comportamenti degli utenti che si imporranno in termini di consumerizzazione, BYOD, telelavoro, mobilità ecc.

 

  • Applicazioni e interfacce mobile-centric. Con l'arrivo dei nuovi tablet è cambiato il paradigma della interfaccia utente. L'enfasi è tutta sulla user experience e sulla componente anche emotiva el touch/touchscreen. L'interfaccia fin qui nota per le sue finestre, icone, menu e puntatori lascerà spazio ad una interfaccia mobile fondata sul touch, le gestures, la voce, il video e la ricerca. Le applicazioni diventeranno sempre più complesse obbligando a innovazioni nel disegno delle interfacce utente per una loro portabilità su dispositivi diversi. HTML5 fornirà il modello di rferimento per lo sviluppo di applicazioni cross-platform di lunga durata.

 

  • Esperienza sociale e contestuale. Nel 2012 si affermeranno applicazioni e sistemi di elaborazione delle informazioni in grado di tenere conto del contesto nel quale si muovono ed operano gli utenti e fornire servizi localizzati, strumenti e informazioni di realtà aumentata, e commercio elettronico mobile. Sul fronte sociale le applicazioni sranno sempre più collegate in rete e in grado di connettere gli utenti tra di loro favorendo collaborazione, cooperazione e interazione.

 

  • Internet degli oggetti ( delle cose ). Un concetto con il quale si descrivono dispositivi dotati di sensori e intelligenza tra loro connessi e utilizzabili in rete tra loro e su Internet. L'evoluzione tecnologica ha permesso il raggiungimento di una massa critica che farà proliferare nuove tipologie di oggetti connessi alla rete e interconnessi tra loro. Elementi chiave di questa evoluzione tecnologica sono i sensori integrati nei dispositivi, gli strumenti in grado di riconoscere immagini e oggetti e gli strumenti per pagamenti Mobile noti come Near Field Communication (NFC).
  • Marketplace e Store delle applicazioni. Entro il 2014 secondo Gartner i download di applicazioni disponibili sui marketplace degli store di realtà come Apple e Google supereranno i 70 miliardi. Un numero destinato ad aumentare se i download interesseranno oltre al mercato consumer anche quello enterprise. Già nel 2012 si potrebbe assistere all'implementazione di Store aziendali messi a disposizione dell'intera organizzazione per l'utilizzo, il download, l'aggiornamento delle applicazioni aziendali.

 

  • Una nuova generazione di applicazioni di Business Intelligence. La Business Intelligence sarà sempre più una componente integrata nelle molte applicazioni e sistemi di elaborazione dati aziendali. Dalla semplice analisi di dati semplici e strutturati, la BI evolverà verso l'analisi di informazioni complesse di tipo diverso. Non più solo testo ma anche video, immagini ecc. La BI del 2012 sarà sempre più sul Cloud e sul grid computing.

 

  • Big Data. Nel 2012 e negli anni a seguire si affermeranno nuovi strumenti di data management (ad esempio in-memory DBMS) in grado di fra fronte alla complessità, alla dimensione, ai formati e alla rapidità di distribuzione richiesti.

 

  • In-Memory Computing. Continuerà a crescere nel mercato consumer l'uso di dispositivi flash memory. Le nuove tecnologie in-memory non saranno integrate solo sui dispositivi utente ma troveranno spazio e un ruolo importante anche sui server sui quali forniranno un nuovo livello di storage favorendo l'implementazione di nuovi modelli applicativi in-memory.

 

  • Server low-energy a risparmio energetico elevato. Si tratta di sistemi server che usano processori low-power tipicamente usati sui dispositivi mobili. Garantite le prestazioni ma con una consumo elettrico minore. La tecnologia non è per il momento utilizzabile per tutte le tipologie di server a seconda delle loro finalità d'uso.

 

  • Cloud Computing. Il cloud computing è una tecnologia rivoluzionaria in grado di provorìcare cambiamenti radicali in ambiti diversi. Anche il 2012 sarà un anno di sperimentazioni e di diffusione lenta ma costante soprattutto all'interno delle grandi aziende. Aumenterà l'offerta di servizi in Cloud e aumenteranno le iniziative di produttori come Oracle, SAP, IBM, Microsoft e altri nel proporre servizi e soluzioni Cloud alla loro clientela.

 

Fonte: Gartner Group

 

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Vincenzo Falanga

Mi chiamo Vincenzo Falanga e la mia professione è l'innovazione! Tutto ciò che...

Vai al profilo

Sanmarco Informatica

Conoscenza, consapevolezza, spirito di gruppo, sono le parole che riassumono il nostro...

Vai al profilo

Codermine srl

Azienda di sviluppo web, mobile (android, ios e windows phone) e IOT (internet of...

Vai al profilo

SAYSOON S.r.l.

SAYSOON è la nuova Mobile Innovation Solution Factory, start-up del Gruppo GMDE...

Vai al profilo