Mercato Mobile /

Se i PC ripartono...i dati IDC sul mercato 2016

Se i PC ripartono...i dati IDC sul mercato 2016

25 Ottobre 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Secondo l’ultimo rapporto di IDC sul mercato dei dispositivi client, il personal computer è ritornato a crescere in Europa e anche in Italia. Il segno più è un segnale positivo che conferma dati globali che indicano un mercato in movimento con alcuni dati interessante riferiti al segmento del notebook.

A marcare la crescita registrata nel terzo trimestre 2016 è il notebook che ha avuto risultati migliori delle previsioni fatte a inizio anno. Il mercato del personal computer complessivamente perde rispetto all’anno precedente un altro 3,3% con la vendita di quasi 18 milioni di dispositivi.  A modificare in positivo i dati omplessivi è il notebook che fa segnare rispetto allo stesso trimestre 2015 un aumento dello 0.7% nel totale e del 5,6% in quello business.

L’aumento della domanda nasce dal bisogno di aggiornare il parco installato e dalla maggiore innovazione dei produttori che hanno introdotto sul mercato numerosi nuovi modelli, più leggeri e sottili, più performanti e con display più adeguati ai bisogni e alle abitudini degli utenti. Calano le vendite di notebook consumer (-2,6%) e continua il trend negativo dei desktop (-10,6%).

La situazione rilevata da IDC è molto variegata su tutto il territorio europeo e rispecchia anche eventi politici come il referendum per la Brexit che ha rallentato il mercato inglese e irlandese o l’instabilità politica spagnola che ne ha ibernato le opportunità di crescita. Cresce ovunque il segmento business, con buone percentuali per le nazioni nordiche e la Francia.

Va bene anche l’Italia (+3,1% anno su anno), mentre le altre nazioni del Sud Europa faticano a riprendersi. Risultati negativi per l’Europa centro-orientale e stabili per i territori del Medio Oriente e dell’Africa) ma cresce la Turchia (+30,3%).

A dominare la lista dei produttori protagonisti è sempre HP, Lenovo, Dell, Asus e Acer. I primi tre controllano qiaso il 60% del mercato totale. HP è cresciuta grazie alle scelte fatte in innovazione nel segmento business e videogioco in quello consumer, Lenovo rimane stabile e mantiene la sua leadeship nel segmento consumer, Dell cresce grazie a quello business. Bene Asus, in particolare grazie alle vendite in Italia e in Norvegia, in flessione Acer. A seguire i primi cinque ci sono Apple, Fujitsu, MSI, la tedesca Wortmann e la britannica CMS Computers.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


PS.Mobile

PS.Mobile, software house di Bologna dal 2001, offre ai suoi clienti progetti...

Vai al profilo

Omigrade s.r.l.

Omigrade è una società nata dall’idea e dalla volontà di un gruppo di...

Vai al profilo

iMotion Software

iMotion Software è una realtà attiva nello sviluppo di soluzioni mobile in ambito...

Vai al profilo

Paolo Conte

Sviluppo professionalmente applicazioni Android per terzi o di mia iniziativa. Da...

Vai al profilo