Mercato Mobile /

Tablet e PC, a quando il sorpasso?

Tablet e PC, a quando il sorpasso?

29 Aprile 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
L’emergere di tecnologie ‘disruptive’ in ambito mobile determina cambiamenti radicali e rapidi con impatti misurabili sui mercati. Il crollo delle vendite di PC è una delle conseguenze. Più importante l’evoluzione tecnologica di nuove piattaforme destinate a sostituire tecnologie esistenti.

Per capire l’evoluzione del mercato tablet e l’affermarsi di questi nuovi dispsoitivi di personal computing in sostituzione al PC, è sufficiente guardare a quanto è successoo nel mercato degli smartphone.

Il tablet suggerisce il confronto con il PC, lo smartphone  quello con le piattaforme cellulari esistenti prima dell’arrivo dell’iPhone di Apple. Il mercato aziendale è stato a lungo terreno di sperimentazione di piattaforme potenti e legacy come Blackberry, Symbian e Windows Mobile. Con l’arrivo di tecnologie disruptive come quelle di Android e iOS, lo scenario è cambiato in modo radicale e in tempi sempre più rapidi. Lo stesso cambiamento è avvenuto anche nel mercato consumer con le vendite di smartphone che hanno superato quelle di telefoni cellulari.  In entrambi i mercati, business e consumer, il cambiamento ha comportato un passaggio da soluzioni e piattaforme tradizionali a soluzione più moderne e ricche di funzionalità capaci di sostenere nuovi approcci e modelli di operatività, individuale e aziendale.

CONSIGLIATO PER TE:

PC Microsoft & Apple pari sono

Il punto di svolta nel mercato smartphone si è avuto con l’arrivo dell’iPhone. Il prodotto di Apple ha scardinato le rendite di posizione di aziende come Blackberry e obbligato i produttori a  nuove strategie e maggiori investimenti in termini di innovazione di ricerca e sviluppo e di prodotto. I nuovi prodotti introdotti sul mercato dal 2007 hanno finito per cambiare completamente il mercato. Oggi sia l’utente business che quello consumer preferisce scegliere una piattaforma smartphone dotata di funzionalità social, mobile, cloud, ecc. all’altezza dei nuovi bisogni.

 

Al mercato tablet sta succedendo la stessa cosa. Dopo l’introduzione dell’iPad nel 2010, il PC è stato percepito sempre più come una specie a rischio estinzione. Il tablet è diventato obiettivo e strumento strategico di business per molti produttori, compresi quelli tradizionali e da sempre legati al personal computer. Oggi. se si guarda ai dati di mercato. si può osservare come il tasso di penetrazione delle nuove tecnologie e delle piattaforme tablet sia assimilabile a quello degli smartphone. Anche in questo caso il tablet subentra al personal computer, il nuovo sostituisce il vecchio. Poco importa se nel frattempo il PC si è fatto il ‘look’ e si sia dotato di interfacce tattili, design sottili e trasportabili e di funzionalità mobile.

Nonostante siano numerosi coloro che ritengono una sostituzione impossibile, la penetrazione del tablet al posto del PC sta avvenendo ad una velocità sorprendentemente elevata. Una velocità che suggerisce cambiamenti radicali nei prossimi mesi, sia nelle scelte dei consumatori che dei decisori aziendali. Alcun analisti stimano che il sorpasso del tablet sul PC possa già avvenire nel primo trimestre 2014, altri collocano il traguardo al terzo trimestre 2014 quando, secondo le previsioni, i tablet venduti nel trimestre potrebbero essere più di 70 milioni.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Michael Rovesti

Mi chiamo Michael Rovesti sono un developer alle prime armi di Reggio Emilia questa è la...

Vai al profilo

Hello-Hello LLC

Hello-Hello is an innovative language learning company that provides state-of the art...

Vai al profilo

di-erre software s.r.l.

di-erre software si occupa principalmente di sviluppo software e consulenza...

Vai al profilo

Droidcatalogue

Droidcatalogue è un'azienda giovane e tutta italiana. Nata nel 2012 grazie alla...

Vai al profilo