Morsi /

Bank in touch

Bank in touch

19 Marzo 2013 Mario Anton Orefice
Mario Anton Orefice
Mario Anton Orefice
share
A Milano presso la sede ABI (via Olona 2) si svolgerà la "IX edizione del FORUM BANK in Touch" organizzato da ABI-LAB connecting conference, per discutere di INNOVAZIONE/ SOTENIBILITA'/ MOBILITA'/ EVOLUZIONE IT/ EFFICIENZA. Durante l'evento si terrà anche la cerimonia di consegna del Premio ABI per l'innovazione.

L’Abi il 27 e il 28 marzo presenterà a Milano il rapporto Bank in touch sulla crescente presenza della tecnologia in banca.

Nel 2012 gli istituti hanno investito circa 4,2 miliardi per l’information technology, e le più lungimiranti sono state le banche piccole.

Per Romano Stasi, direttore generale di Abi Lab, il centro d’innovazione dell’Associazione, lo smartphone e i tablet assumeranno  sempre di più la funzione di ponte tra banca e cliente: ”Stanno nascendo servizi con la fotocamera: con alcune application è possibile fotografare il bollettino postale che viene letto da un software, carica  i dati e provvede al pagamento. Questo apre all’evoluzione dei  pagamenti mobili, ma ciò che importa è che i clienti gradiscono lo smartphone e i tablet per usare la banca mentre si muovono.”

Dall’indagine emerge che ciò che piace è la possibilità è la possibilità di sfruttare i tempi morti, verificando per esempio l’arrivo di un bonifico sul conto corrente o controllare gli interessi maturati mentre si è in una situazione d’attesa in uno studio medico o in locale pubblico.

Confermata la crescita dei servizi di alerting (notifiche di pagamenti con la carta di credito, il bancomat);  l’80 % degli istituti di credito (era il 73 nel 2011) propone anche il mobile site.

Gli ordini telematici sono saliti dal 25 al 30 % e le richieste d’informazioni on line dal 46 al 49 %.  In aumento anche l’offerta dei servizi di trading su mobile passata dal 68 all’80 %.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Digital E Srl

Digital E da più di 20 anni è una delle maggiori società nel campo dell'education e...

Vai al profilo

Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo

MakeItApp

Makeitapp.eu è il primo social collaborative network per creare app insieme. Gli...

Vai al profilo

MNM dev

Vai al profilo