Morsi /

Lo storytelling che serve a vendere: il caso di studio Coca Cola

Lo storytelling che serve a vendere: il caso di studio Coca Cola

15 Ottobre 2013 Mario Anton Orefice
Mario Anton Orefice
Mario Anton Orefice
share
Lo Storytelling è l'atto del narrare, disciplina che usa i principi della retorica e della narratologia. Inseribile nel settore letterario e audiovisivo, ma anche verbale. Non è da confondersi con lo storytelling finalizzato alla promozione e al posizionamento di prodotti o idee ma lo storytelling per vendere è ormai diventata un'arte.

Storytelling  si potrebbe tradurre con “raccontare storie”, in realtà raccontare storie come fa Sherazade o raccontarsi storie come fa Don Chisciotte serve a sopravvivere e a vivere. Lo storytelling, invece, serve a vendere, a fare in modo che attraverso un racconto, una storia, non ti dimentichi di quella marca, anzi te ne innamori e la compri. Non solo. La storia raccontata accanto al focolare o all’amico serve a riconoscerci prima ancora che ad intrattenerci.

Lo storytelling è una leva del markenting con basi neuroscientifiche: il racconto attiverebbe le aree del cervello che sono coinvolte nell’azione e quindi è facilmente memorizzabile. Spesso la storia raccontata non è paragonabile, per struttura, a una favola o a un’avventura. La marca tende a coinvolgere i consumatori facendoli diventare fan, compagni di viaggio, protagonisti di un sogno, di un progetto, di un’iniziativa. Emblematica la recente personalizzazione delle lattine di Coca Cola con i nomi propri delle persone. Non sei più tu a parlare del prodotto, è il prodotto che conversa con te, anzi ti chiama per nome.

Come ci si è arrivati?


comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Andrea Picchi

Cognitive Interface Designer & iOS Developer

Vai al profilo

Orefice

Società di sviluppo app per mobile android

Vai al profilo

MakeItApp

Makeitapp.eu è il primo social collaborative network per creare app insieme. Gli...

Vai al profilo

Aidilab srl

Nata nel 2010 come startup dell’Interaction Design Lab (IDA) dell’Università di...

Vai al profilo