Tabulario /

Nuovo iPad, consigli per l'acquisto

Nuovo iPad, consigli per l'acquisto

08 Marzo 2012 Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
Carlo Mazzucchelli
share
Disponendo di un iPad (iPad2) fin dal primo momento la domanda è semplice: come trovare motivazioni e giustificazioni adeguate per passare al nuovo tablet di Apple? La risposta è altrettanto semplice: non credo sia necessario passare al nuovo modello in tempi brevi!

Benchè le novità tecnologiche e software siano indubbiamente accattivanti, il nuovo iPad non è un prodotto radicalmente nuovo rispetto al modello precedente da giustificare la spesa di altri 500-800 euro per un nuovo tablet.

La spesa è sicuramente giustificata per chi non è ancora dotato di un tablet ed ha atteso pazientemente l'arrivo del tablet di terza generazione della Apple. Per questo tipo di consumatori attendisti l'iPad è un gadget a cui sarà difficile resistere. Se dispongono del budget necessario. In alternativa è tempo che si decidano per l'acquisto di un iPad 2 approfittando della riduzione di prezzo effettuata da Apple.

La principale componente attrattiva è sicuramente il nuovo display Retina ad alta risoluzione che rende la multimedialità una esperienza affascinante e ricca di nuove emozioni, soprattutto nella gestione delle fotografie, dei video e dei giochi.

Un display di questo tipo non cambia però molto per coloro che del tablet fanno un utilizzo prevalentemente lavorativo e professionale. Senza contare che sull'iPad a Retina Display i video non realizzati per l'alta risoluzione appariranno ancora più sgranati e probailmente inguardabili....

I miglioramenti introdotti a livello software e applicativo non toccano le soluzioni di produttività personale a cui un utilizzatore di iPad2 è già oggi abituato. Le funzioni per la posta elettronica, la navigazione web, il social networking e la collaborazione sono più o meno le stesse e sembrano garantire la stessa operatività in entrambi i modelli allo stesso modo.

Una novità che potrebbe influenzare il processo decisionale all'acquisto del nuovo iPad però c'è ed è il microfono che permette di dettare al dispositivo in alternativa all'uso della tastiera per alcune attività come ad esempio la scrittura di una email o di una annotazione. Peccato che questa funzionalità per il momento non sia ancora disponibile per la lingua italiana.

In conclusione, credo che le motivazioni per l'acquisto del nuovo iPad come strumento di lavoro in sostituzione di iPad2 già in uso, possano in futuro essere ricercate più in nuove applicazioni capaci di utilizzare al meglio tutte le caratteristche tecniche e software del nuovo dispositivo, piuttosto che per le novità introdotte e pensate prevalentemente per il mercato concumer.

Tag
comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Mavigex s.r.l.

Mavigex è una azienda nata come spin-off accademico e come tale incorpora i valori della...

Vai al profilo

Aidilab srl

Nata nel 2010 come startup dell’Interaction Design Lab (IDA) dell’Università di...

Vai al profilo

Synesthesia srl

Synesthesia si occupa di Information Technology da oltre un decennio. Diamo vita alle...

Vai al profilo

Connexxa

Vai al profilo