TREND e STRATEGIE /

Protechtor e lo smartphone diventa una guardia del corpo virtuale

Protechtor e lo smartphone diventa una guardia del corpo virtuale

14 Novembre 2013 Gian Carlo Lanzetti
Gian Carlo Lanzetti
Gian Carlo Lanzetti
share
Un’applicazione sviluppata in Italia che ha buone possibilità di attecchire anche all’estero sebbene al momento viene offerta alla sola utenza italiana che però la può sfruttare anche se esce dai confini nazionali. A portarla sul mercato chi ha pensato la Spee, azienda abruzzese con oltre 110 dipendenti e 13 milioni di euro di fatturato attiva nel settore della sicurezza integrata e nell’offerta di sistemi evoluti di centralizzazione, telegestione, monitoraggio e governo di processi anche complessi: si chiama Protechtor.

Si tratta di una app che abilita un nuovo servizio per la sicurezza delle persone grazie alla trasformazione dello smartphone in uno  strumento in grado di assicurare un valido aiuto e un pronto intervento in caso di necessità.

Protechtor unisce infatti in un unico servizio la protezione della persona con le funzionalità di geolocalizzazione e di tracciamento in tempo reale degli spostamenti dell’utente, tramite il supporto continuativo di quella che i titolari della Spee considerano una delle più performanti centrali di controllo a livello europeo: Panopticon.  Il servizio si rivolge ad un target ampio e variegato che contempla il pubblico femminile, sempre più vittima di spiacevoli episodi di cronaca, i minori e i giovani in generale, i vip, tutti coloro che sono esposti a rischi di rapine, aggressioni e violenze personali a causa della professione che esercitano, chi viaggia per lavoro e per turismo, chi pratica sport potenzialmente pericolosi come l’alpinismo o l’escursionismo.

Protechtor consente inoltre, a malati, anziani, portatori di handicap, persone a rischio o affette da patologie croniche, di poter disporre 24 ore su 24, di un servizio per la gestione delle emergenze sanitarie.

L’applicazione può essere scaricata da AppStore, PlayStore e Windows Store ed è attivabile mediante sottoscrizione di un abbonamento del valore giornaliero di 50 centesimi di euro direttamente online, nell’apposita sezione del sito www.Protechtor.it, dove si procede alla configurazione del servizio.

L’abbonamento è su base annua: 182,5 euro. Il costo non è indifferente ma Spee lo valuta “congruo” se rapportato ai servizi offerti e alla qualità degli stessi. Quali?

Protechtor offre le seguenti potenzialità di assistenza:

  • SOS: permette di segnalare in tempo reale al Centro di Controllo una situazione di pericolo, la posizione dell’utente e tutti i suoi spostamenti successivi. Attraverso video ed audio, inviati automaticamente dallo smartphone, il Centro di Controllo è in grado di verificare l’effettiva condizione di necessità e rendere più efficiente l'intervento-
  • HELP: permette di segnalare in tempo reale al Centro di Controllo una situazione di emergenza sanitaria, la posizione dell’utente e tutti i suoi spostamenti successivi. Attraverso video ed audio, inviati automaticamente dallo smartphone, il Centro di Controllo è in grado di verificare l’effettiva condizione di necessità e rendere più efficiente l'intervento avvisando le persone di riferimento indicate al momento dell’acquisto dell’abbonamento o direttamente il servizio sanitario di urgenza e di emergenza.
  • ALERT: mette in pre-allarme il Centro di Controllo per un tempo predefinito, tracciando ogni spostamento dell’utente.
  • TRACKING: consente di tracciare gli spostamenti dell’utente in qualsiasi momento e di inviarli al Centro di Controllo che, in caso di necessità, è già al corrente della sua posizione.
  • FLASHLIGHT: consente allo smartphone di emettere un potente fascio di luce.
  • ALARM: consente allo smartphone di emettere un forte suono di allarme.
  • AUDIO & VIDEO VERIFICATION: funzione attivata automaticamente dalle segnalazioni SOS ed HELP con la trasmissione al Centro di Controllo dell’audio e delle immagini rilevate dallo smartphone al momento della richiesta di aiuto.

L’abbonamento al servizio, come detto,  è annuale. Ha per cosi dire una limitazione anche se comprensibile: consente  l’utilizzo di una sola richiesta di aiuto SOS o HELP e l’uso illimitato delle altre funzioni sopra riportate.  In occasione delle festività natalizie, e fino al 6 gennaio 2014, è in corso una promozione che riduce il costo dell’abbonamento a 30 centesimi di euro al giorno.

L’azienda anticipa per il 2014 aggiornamenti e evoluzioni di questa piattaforma, oltre il suo possibile export.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Fabrizio Bernasconi

Sviluppatore freelance iPhone, iPad, iPod touch dal dicembre 2008. Collaboro con...

Vai al profilo

Tecware

Gestiamo progetti di informatizzazione dallo studio professionale alla...

Vai al profilo

AteneoWeb S.r.l.

AteneoWeb è un circuito di Professionisti (dottori commercialisti, consulenti del...

Vai al profilo

Michael Rovesti

Mi chiamo Michael Rovesti sono un developer alle prime armi di Reggio Emilia questa è la...

Vai al profilo