TREND e STRATEGIE /

Il Tablet diventa studio di registrazione mobile

Il Tablet diventa studio di registrazione mobile

29 Ottobre 2013 Gian Carlo Lanzetti
Gian Carlo Lanzetti
Gian Carlo Lanzetti
share
Allo SMAU 2013 l'Oscar delle APP è andato quest'anno a AmpliTube per iPad della startup modenese IK Multimedia Production che è stata selezionata come migliore App nella categoria delle soluzioni per la produttività. L’azienda ha altri prodotti pronti per il lancio, tutti all’insegna della convergenza tra il mondo dell’informatica e quello “mobile” dei tablet e degli smartphone.

Una delle migliori applicazioni per il 2013 decretate dagli SMAU Mob App Awards, l’Oscar delle App made in Italy promosso da SMAU (www.smau.it), dagli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano (www.osservatori.net) e da PoliHub (www.polihub.it), è AmpliTube for iPad della startup modenese IK Multimedia Production  che è stata selezionata come migliore App nella categoria delle soluzioni per la produttività.

Quest’app trasforma il tablet in uno studio di registrazione mobile offrendo un set completo di strumentazione per chitarra e basso con 11 pedali, 5 amplificatori (clean, crunch, lead, metal, bass), 5 cabinet, 2 microfoni, registratore, accordatore e metronomo.

Tra i fattori chiave delle sua vittoria ci sono la completezza della soluzione, l’immediatezza d’uso e la grafica accattivante. Pur essendo pensata per un segmento specifico di utenti, ha già ottenuto ben 4 milioni di download, mostrando un’elevata potenzialità di mercato.

IK Multimedia è una azienda che da quando, nel 2010, ha inventato l’iRig, uno strumento che permette di collegare la chitarra elettrica all’iPhone e di usare quest’ultimo come un amplificatore portatile ((mezzo milione di pezzi venduti solamente nei primi 12 mesi), si sta sviluppando a ritmi sostenuti, grazie anche agli uffici nel frattempo aperti negli Stati Uniti e in Giappone.

L’azienda ha altri prodotti pronti per il lancio, tutti all’insegna della convergenza tra il mondo dell’informatica e quello “mobile” dei tablet e degli smartphone. Uno di questi si chiama iLoud: grande quanto una normale cassa bluetooth per iPhone, in realtà è un monitor capace di una potenza di 40 watt e dotato sia di collegamento wireless sia di ingresso per la chitarra elettrica.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Omnys Srl

Azienda ad alta specializzazione ITC (Information & Communication Technology) con...

Vai al profilo

Merlino DreamLab

Merlino Dreamlab, realizza ebook interattivi multimediale per iPad e Tablet...

Vai al profilo

Systech Srl

Nata nel 1994, Systech è una azienda specializzata nella progettazione e nello...

Vai al profilo

eFuture s.a.s.

Azienda digitale dedita allo sviluppo di software desktop (gestionali, utility...

Vai al profilo