Wide Horizon Strategy /

Diventare oggi Leader di domani

Diventare oggi Leader di domani

11 Novembre 2012 Andrea Pitasi
Andrea Pitasi
Andrea Pitasi
share
Probabilmente, nello squarcio di realtà che viviamo, ci siamo spesso chiesti perché siamo pigri, banali, ci accontentiamo delle ovvietà che si presentano davanti alle nostre strade. La risposta è semplice: la gente spesso decide di non andare oltre la zona d’ombra dei propri occhi, di restare nella linea retta che “deve” o si è imposta di seguire. Ma l’uomo nella sua individualità può andare oltre.

Un articolo di Roberta Cipollaro

La natura non ha dotato l’essere umano di una visione a 360° ma non è detto che non possa ottenerla ampliando i propri orizzonti spaziali, temporali e mentali. La rubrica Wide Horizon Strategy ospitata da Solotablet.it, diretta da Andrea Pitasi e ispirata al suo libro The Wide Horizon Strategy. 50 stratagemmi vincenti per il mondo che cambia pubblicato da Maggioli (2012), ospiterà articoli scritti da più autori che perseguono proprio questo obiettivo.

Gli stratagemmi delle Wide Horizon Strategy costituiscono una cassetta degli attrezzi che può aiutare l’individuo, che deciderà di utilizzare appieno le proprie capacità, a diventare un Wide Horizon Leader attraverso un insieme di strumenti messi a disposizione del futuro leader. La WH Strategy è un invito all’azione, perché come afferma Andrea Pitasi “vivere è portare al massimo le proprie capacità e competenze”. La gran parte degli uomini decide di mantenere un low profile per tutto il corso della propria esistenza, anche se dotato di creatività e originalità spesso decide egli stesso di svalutarsi, restando nella mediocrità dei luoghi comuni e dei cliché. Eppure volontà, spinta all’azione, capacità di progettazione e lungimiranza sono doti che seppur latenti possono essere risvegliate. Quale migliore strumento poteva essere utilizzato se non il parere di coloro i quali sono usciti da questo stato di cose banale e comune? Gli autori dei 50 stratagemmi e di questa rubrica sono professionisti, consulenti, manager, imprenditori che hanno fatto in modo che la propria originalità non rimanesse una peculiarità fine a sé stessa ma potesse assumere valore dalla connessione e condivisione con gli altri.

Connessione e condivisione, due concetti che potremmo definire i “tag” della società odierna. Entrare in contatto con chi è più o meno vicino a noi, oggi è alla portata di tutti ma pochi riescono a diventare dei veri e propri trendsetter, pochi influenzano a tal punto la società da essere considerati dei “modelli da seguire”. Interazione, scambi di idee, accrescimento delle proprie conoscenze, sono elementi che invogliano il futuro leader a migliorare e accrescere il proprio essere per distinguersi dalla massa di coloro i quali decidono di non voler entrare nel mood di una società in continuo divenire. Ecco allora che spirito di iniziativa, spirito di collaborazione e inventiva diventano il carburante di tutti coloro che mirano ad occupare una posizione rilevante in realtà piccole, medie o grandi che siano.

“La banalità è il travestimento di una potentissima volontà tesa ad abolire la coscienza”(Saul Bellow, Il Pianeta di Mr. Sammler, 1970). Uscire da uno stato che per i più è definibile “normalità” non è prerogativa di tutti, è molto più semplice rimanere inermi nel grigiore della propria passiva quotidianità aspettando che eventi o persone possano influenzare al meglio la nostra vita. Un Wide Horizon Leader combatte questo stato di cose per perseguire i propri obiettivi, realizzare i propri progetti ed essere un esempio per chi come lui voglia essere imprenditore di se stesso.

Leader di domani, dunque, si diventa. Nel tempo che viviamo sono tanti i giovani che, in relazione agli studi fatti, si ritengono capaci e competenti per poter occupare una posizione di tale rilevanza ma non è detto che siano in grado di farlo. Spesso coloro i quali sono in grado di “re-inventarsi”, indipendentemente dall’età, sono anche coloro che hanno i tools necessari ad uscire dalla mediocrità e affermare la propria personalità.

Se dunque siete disposti e pronti ad essere “always connected”, ad interagire 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, ad investire su voi stessi allora troverete interessante e utile questa raccolta di “consigli” e “attrezzi” da usare per lavorare sulla vostra personalità e diventare i leader di domani.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Appspa - Sviluppo App Personalizzate

Sviluppiamo l'app personalizzata per il tuo business! L'app che realizzeremo per te ti...

Vai al profilo

UnlockYourBrain GmbH

UnlockYourBrain GmbH è una start-up con sede a Berlino. Crediamo fortemente nel...

Vai al profilo

RAD Solutions S.R.L

Distributore GeneXus per Italia e Svizzera

Vai al profilo

Digital E Srl

Digital E da più di 20 anni è una delle maggiori società nel campo dell'education e...

Vai al profilo