Comunicati stampa /

Cosa succede al mercato dei personal computer?

Cosa succede al mercato dei personal computer?

02 Febbraio 2012 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Pubblicati da Sirmi I dati sul Mercato PC client del quarto trimestre e dell'intero anno2011. Il mercato PC segna complessivamente nel IV Q 2011 un sostanziale calo a due cifre, sia in termini di volumi (-19,2%) sia di fatturato (-11,7%). Tutte le componenti decrescono, con il valore più negativo registrato dai prodotti Netbook, il cui calo si avvicina al -70% ed è sempre correlato alla dilagante diffusione dei Tablet, che registrano una crescita che si avvicina al 100%.

Milano, 2 febbraio 2012 – SIRMI, nell’ambito delle proprie attività di monitoraggio del settore della
Digital Technology, ha rilasciato i dati relativi all’andamento del quarto trimestre e dell’intero anno
2011 dello specifico comparto dei PC Client che rappresenta comunque, nonostante gli ultimi dati
negativi, il 15% circa dell’intero comparto IT.


Di seguito una breve sintesi dei risultati dello studio.

Il mercato PC segna nel IV Q 2011 complessivamente un sostanziale calo a due cifre, sia in termini di
volumi (-19,2%) sia di fatturato (-11,7%).
Tutte le componenti del comparto decrescono, con il picco negativo registrato dai prodotti Netbook,
che registrano un calo che si avvicina al -70%.
Il dato negativo sui Netbook è sempre correlato alla sempre più dilagante diffusione dei Tablet, una
categoria di prodotti che include sia i Notebook con touchscreen, già presenti in passato, sia i Tablet
propriamente detti (o slate). In termini unitari, i Tablet raggiungono una crescita che si avvicina al
100%, con 533mila unità consegnate, mentre in termini di fatturato la crescita è dell’85% circa.

A conferma di quanto sopra, facendo un confronto tra il fatturato generato nell’ultimo trimestre del
2010 e del quello 2011, si evince che quanto perso dai Netbook (74 milioni di euro), è stato
guadagnato dai Tablet (106 milioni di euro).

Unica categoria di prodotto che registra un trend positivo insieme ai Tablet è quella dei Thin client,
che crescono del 50% circa in volumi e del 45% circa in fatturato, ma rappresentano ancora un
prodotto di nicchia.
I Notebook registrano un decremento sia in termini di volumi (-20% circa), corrispondenti a 927.600
unità vendute, sia in termini di fatturato (-17% circa); il calo più significativo è registrato dalla
categoria dei Notebook Consumer, che evidenziano nel IV Q 2011 un decremento del 26% e del 28%,
rispettivamente, in termini di consegne e fatturato.

I Desktop registrano una flessione totale del -25% circa in termini di volumi e del -26% in termini di
fatturato, anche in questo caso con una maggiore penalizzazione per la parte Consumer, a conferma
della comprovata critica situazione economica e della conseguente ridotta capacità di acquisto.
Per quanto riguarda l’intero anno 2011, il mercato dei PC registra un numero di consegne totali pari a
6.794.750 unità, con un incremento del 14% rispetto all’anno precedente.
Di seguito un confronto, in termini di variazioni percentuali, dell’anno 2011 sull’anno 2010:


Il numero totale dei Client nel 2011 rappresenta oltre 1 milione di pezzi in meno rispetto al 2010, in cui il disavanzo è principalmente influenzato da:

  • quasi 1 milione di pezzi di Netbook;
  • più di 400.00 pezzi relativi ai Notebook Consumer:
  • oltre 100.000 pezzi per entrambe le categorie di Desktop, leggermente maggiore per quello dei modelli indirizzati al mercato professionale.

Tutto questo, come già ampiamente sottolineato, si contrappone agli oltre 650.000 pezzi circa dei Tablet.

E’ inoltre importante sottolineare come, sempre relativamente ai volumi, si sia ritornati, più o meno a quelli del 2009.
Secondo le prime stime sul 2012 SIRMI constata una leggerissima ripresa che dovrebbe riportare i volumi complessivi al di sopra dei 7 milioni di pezzi, con un corrispondente incremento del 4%.

Sempre come dato previsionale sul 2012, andando a valutare l’incidenza percentuale delle varie linee di prodotto, si riportano di seguito quelle che avranno le variazioni più significative rispetto al 2011:

  • Tablet, dal 16 al 23%
  • Totale Desktop, dal 23 al 18%
  • Netbook, dal 12 al 6%

In particolare, i Notebook dovrebbero subire un leggero aumento, maggiormente accentuato per la parte Consumer, in relazione ad una serie di novità di prodotto previste durante l’anno.

Per informazioni sugli studi trimestrali SIRMI: SIRMI SPA – tel 02-876541 oppure sales@sirmi.it
*****
SIRMI è una società di Ricerche, Consulenza ed Analisi di Mercato, specializzata nel settore della Digital Technology. Dal 1976, SIRMI segue ed analizza l'evoluzione del settore in tutte le sue componenti, dai Prodotti alle Soluzioni, dai Fornitori ai Mercati e ai Canali Distributivi. In oltre 30 anni di attività, SIRMI ha acquisito uno straordinario ed esclusivo patrimonio di informazioni, competenze ed esperienze, affermandosi come una delle fonti più attendibili ed autorevoli del settore: sono clienti SIRMI i maggiori fornitori di Information Technology e Telecomunicazioni attivi sul mercato italiano. La missione di SIRMI è quella di supportare gli operatori della Digital Technology con informazioni di carattere sia Strategico che Operativo, e di aiutare i suoi Clienti a definire ed implementare le loro opportunità di Business e i loro Piani di Marketing.
SIRMI opera su diverse linee strategiche: Consulenza strategica, Ricerche su Mercati, Canali e Competition, Database Marketing e Supporto alle Operazioni di Marketing.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a: SIRMI SPA e-mail: press@sirmi.it Tel. 02 876541 Fax 02 876985 www.sirmi.it

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Temovo

Siamo un’azienda italiana che guarda al business in maniera internazionale. Ci...

Vai al profilo

New Amuser s.r.l.

Software developer, sono laureato in informatica curriculum " Sistemi e Reti...

Vai al profilo

Zirak Srl

Zirak mobile è una società da anni impegnata nello sviluppo di applicazioni per...

Vai al profilo