Lifestyle /

Bambini e dispositivi mobili: nuove generazioni avanzano!

Bambini e dispositivi mobili: nuove generazioni avanzano!

12 Novembre 2013 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Le ricerche sull’uso di dispositivi mobili da parte di bambini sono numerose e utili per comprendere una evoluzione in corso. Il dispositivo mobile per il bambino è uno strumento di comunicazione che può essere usato al di fuori della sorveglianza di genitori, parenti e adulti.

Secondo uno studio recente condotto da Common Sense Media, il 38% dei nambini in fascia di età da 0-8 anni hanno messo le manine su uno smartphone e/o tablet prima di avere compiuto il secondo anno di vita.

CONSIGLIATO PER TE:

A cosa mi serve lo smartwatch?

Prima di compiere gli 8 anni il 72% dei bambini americani avranno utilizzato almeno un dispositivo mobile di qualche tipo per attività ludiche, per guardare video e film o per usare appalicazioni. La percentuale era del 34% solo nel 2011, come testimoniato dalle numerose indagini condotte nel 2012.

La percentuale di bambini che fa uso quotidiano di un dispositivo mobile è ora del 17%, più che raddoppiata rispetto al 2011.

Il dato che emerge da questa indagine non dovrebbe sorpendere, considerato che in pochi anni il numero di dispositivi mobili presenti nelle famiglie americane con bambini fino ad 8 anni di età è quintuplicato. La pervasività del mobile in casa ha fatto crescere l’accesso ad un dispositivo da parte di un bambino dal 52% al 72%.

Il tempo dedicato ad utilizzare giornalmente uno smartphone e/o tablet è triplicato. La differenza rispetto al passato è la maggiore opportunità all’accesso e il fatto che chi entra in possesso di un dispositivo lo utilizza più a lungo.

Ciò non è senza conseguenze. La prima è che è diminuito l’uso di altri media come ad esempio DVD, TV e computer. I bambini guardano meno televisione (schermi TV) e giocano meno al computer. La percentuale di bambini che guardano la TV rimane comunque alta (58%) rispetto al 17% di bambini che usano quotidianamente il dispositivo mobile. Lo studio rileva giustamente come la distinzione è inoltre capziosa. Il dispositivo mobile funziona infatti come un secondo schermo attraverso il quale è possibile guardare gli stessi programmi disponibili su uno schermo TV.

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Computime Srl

Computime, rivenditore Apple dal 1983, Servizi per l'editoria, Software House. La...

Vai al profilo

SAYSOON S.r.l.

SAYSOON è la nuova Mobile Innovation Solution Factory, start-up del Gruppo GMDE...

Vai al profilo

Disruptive Innovation

Management Consulting

Vai al profilo

FW LAB AC

Sviluppatore Italiano specializzato nello sviluppo di software per dispositivi...

Vai al profilo