Lifestyle /

Google vuole trasformare YouTube in un social network

Google vuole trasformare YouTube in un social network

25 Agosto 2016 Redazione SoloTablet
SoloTablet
Redazione SoloTablet
share
Google starebbe pensando di dare a YouTube la forma di un social network. Un tentativo di trasformare in modo competitivo il servizio di video streaming in una piattaforma in grado di competere con Facebook e la sua offerta crescente di servizi che comprende anche i formati video.

A parlare di questa notizia è stato VentureBeat che ga raccontato come il team di sviluppo di YouTube stia sviluppando intorno al popolare servizio di video streaming una vera e propria piattaforma in forma di servizio denominato Backstage e che permetterà agli utenti funzionaità tipiche di molti social network in circolazione come la condivisione di foto e link, di postare commenti e altri contenuti oltre a quelli video.

Il nuovo servizio dovrebbe essere lanciato prima della fine dell’anno con una fase di test che coinvolgerà un pubblico selezionato di utilizzatori del servizio YouTube attuale. Dopo il rilascio della piattaforma verranno aggiunti nuovi servizi, ad esempio la condivisione di contenuti con altri servizi e social network come Twitter, seguendo l’approccio già ben sperimentato da Facebook che arricchisce costantemente la sua offerta in modo da permettere ai membri del social network forme crescenti di condivisione.

La decisione di Google di cambiare la piattaforma di YouTube è sicuramente una risposta alle numerose iniziative di Facebook legate ai formati video ma anche un tentativo di contrastare altri servizi e piattaforme di successo come SnapChat o Twitter. A dimostrazione che il successo non è per sempre e che anche una piattaforma grandemente popolare come YouTube ha bisogno, per competere, di cambiare e aggiornarsi in continuazione.

YouTube continua a essere l’outlet preferito dagli utenti della Rete per i formato video ma Facebook ha visto crescere l’uso di video sulla sua piattaforma di un +66% negli ultimi 12 mesi con una crescita superiore a quella di YouTube.

LA popolarità di YouTube è tale da facilitare l’introduzione di nuovi servizi e la sua trasformazione in social network ma non potrà mai sostituire Facebook anche se l’introduzione di servizi e funzionalità simili a quelle di Facebook finirà per trattenere più a lungo gli utenti sulla sua piattaforma riducendo il tempo disponibile per Facebook.

Timane il problema che Google non ha mostrato negli anni grandi abilità nel realizzare piattaforme di social networking di successo. Molti dei suoi progetti sono stati un fallimento e l’ultimo, Google Plus, è come se fosse rimasto in un limbo dal quale non sembra destinato a uscire molto presto.

 

comments powered by Disqus

Sei alla ricerca di uno sviluppatore?

Cerca nel nostro database


Engitel

Engitel è una digital company che si occupa di Web e Mobile sin dal 1995. Realizza...

Vai al profilo

Creact

Creact si occupa dello sviluppo di soluzioni mobile, web e desktop. Creact dà vita a...

Vai al profilo

Visureasy

Visureasy fornisce diversi servizi di reperimento visure, alcune tipologie di visure...

Vai al profilo

dualcrossmedia.com

web media, service, cross media web consultancy, info graphics, Seo, marketing 3.0

Vai al profilo